laRegione
10.12.19 - 15:09

Nell'alcova spacciavano cocaina diretta in Ticino

Arrestato un italiano di 32 anni e denunciata la compagna romena di 23 in un'operazione fra Carabinieri di Campione d'Italia e Polizia cantonale.

a cura de laRegione
nell-alcova-spacciavano-cocaina-diretta-in-ticino

Utilizzavano un appartamento nell'enclave campionese per un importante traffico di cocaina. Un italiano di 32 anni, residente in Svizzera e iscritto all'Aire di Campione d'Italia, è stato arrestato nel primo pomeriggio di ieri dalla Polizia cantonale. L'operazione antidroga, portata avanti in collaborazione con i Carabinieri del Nucleo di Campione d’Italia, ha permesso anche di denunciare la compagna dell'uomo, una romena di 23 anni.

Sequestrati 38 grammi

La scoperta del traffico di droga è stata resa possibile, come detto, grazie alla collaborazione tra l’Arma dei Carabinieri e la Polizia elvetica, “che – come ha reso noto la Benemerita in un comunicato stampa – hanno condiviso informazioni ed attività investigative, culminate, nella tarda mattinata di ieri”. Le manette ai polsi dell'uomo sono scattate per detenzione e spaccio di stupefacenti avvenuto in Svizzera. La successiva perquisizione dell’appartamento in uso ai due nel Comune di Campione d’Italia, ha poi permesso ai Carabinieri campionesi di rinvenire e sequestrare circa 38 grammi di cocaina, parte della quale già confezionata in 20 sacchetti termosaldati, nonché sostanza da taglio, un bilancino di precisione e la somma di 9'000 franchi in contanti, somma ritenuta provento di spaccio. L’attività dei due soggetti, che avevano come base proprio l’appartamento di Campione d’Italia, riguardava sia il territorio svizzero sia quello dell'enclave.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
8 min
Ronco s/Ascona, le stime di spesa inducono fiducia
Preventivo 2023 rassicurante, grazie anche a un forte gettito d’imposta; aumentano spese e introiti. La capacità di autofinanziamento è buona
Ticino
2 ore
Il Cantone ricorre a Instagram per favorire il voto dei giovani
La campagna ‘Io faccio la mia parte’ si rivolge soprattutto alle fasce di elettori dai 18 ai 30 anni con un nuovo canale social e un sito rinnovato
Ticino
5 ore
Via la mascherina obbligatoria nelle strutture sociosanitarie
Le direttive del medico cantonale si trasformano in raccomandazioni. Stop anche ai dati settimanali su contagi, ospedalizzazioni e decessi legati al Covid
Locarnese
6 ore
Ascona-Locarno nella top 20 delle mete turistiche
A livello europeo le due località sul Verbano si contenderanno l’ambito riconoscimento attribuito da ‘EuropeanBestDestinations’ per il 2023
Bellinzonese
6 ore
Decolla quest’anno la Via Francisca del Lucomagno
Pronto il tratto ticinese del percorso storico fra Costanza e Pavia: in primavera la posa della segnaletica fino a Ponte Tresa
Mendrisiotto
6 ore
Dopo lo strappo di Cerutti, ‘nel Plr non faremo gli struzzi’
La mossa del municipale spiazza i vertici del partito a vari livelli. Speziali: ‘Deve essere un punto di ripartenza’
Luganese
8 ore
Convento Salita dei Frati: spazi formativi firmati Mario Botta
Scaduta ieri la pubblicazione della domanda di costruzione per il restauro e l’edificazione di nuove aree (interrate) nel prezioso comparto seicentesco
Ticino
8 ore
Ragazze e scienza, ‘per scelte formative libere da pregiudizi’
Una serata gratuita promossa dal Cantone per contribuire ad abbattere gli ancora numerosi stereotipi di genere nel mondo scientifico e tecnico
Ticino
10 ore
Energia, il governo ai Comuni: ‘La situazione è ancora tesa’
Il quadro attuale è ‘rassicurante’, ma il Consiglio di Stato invita sindaci e municipali a mantenere i provvedimenti che permettono di abbassare i consumi
Gallery
Bellinzonese
10 ore
Da cent’anni punto d’aggregazione di Faido: l’Osteria Marisa
Inizialmente screditata poiché ragazza madre, l’attività di Luigina Bellecini ha continuato a prosperare grazie alle future generazioni tutte al femminile
© Regiopress, All rights reserved