laRegione
Luganese
11.07.19 - 19:590

Inter a Lugano, 'un terzo ritiro non è da escludere'

Il sindaco Marco Borradori durante l'incontro con la squadra nerazzurra parla di 'sensazioni positive' e lascia la porta aperta a una nuova visita dei milanesi

«Le sensazioni sono positive». Sebbene la settimana luganese dei nerazzurri non sia finita, un primo parziale bilancio possiamo già tracciarlo con Marco Borradori. «Siamo stati riconosciuti partner affidabili, in grado di garantire tranquillità, sicurezza, privacy – osserva il sindaco di Lugano –. L’impressione è che questo ritiro abbia dato un’immagine positiva alla città». E infatti, malgrado nessuno abbia ancora affrontato concretamente il tema, un terzo ritorno del team milanese non è da escludere.

Intanto, in attesa dell’amichevole col Fc Lugano di domenica, si è tenuto ieri l’annunciato meeting con gli sponsor dell’Inter, sfociata in un’escursione a battello, con pranzo incluso, organizzata dalla Città. Oltre al sindaco, presenti fra gli altri: il presidente del Consiglio di Stato Christian Vitta, l’allenatore Antonio Conte, il Ceo corporate dei nerazzurri Alessandro Antonello e il Club Manager Gabriele Oriali. In particolare, vista la presenza di Suning Holding (gruppo cinese azionista di maggioranza dell’Inter), sono state invitate aziende locali e d’Oltralpe interessate al mercato del gigante asiatico. «Un incontro importante, che ci auguriamo dia dei frutti. Abbiamo già organizzato una missione a Shangai a inizio novembre».

2 sett fa L'Inter al lavoro (nascosto) a Cornaredo
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
inter
ritiro
sindaco
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile