laRegione
30.10.18 - 11:05

Acqua non potabile in alcune parti del Malcantone

Non si può utilizzare per cucinare o bere l'acqua dai rubinetti di parte del Comune di Alto Malcantone, Cademario, Aranno e le frazioni di Iseo e Cimo a Bioggio

a cura de laRegione
acqua-non-potabile-in-alcune-parti-del-malcantone
Ti-Press

Il Consorzio Approvvigionamento Idrico del Malcantone (CAI-M comunica che l'acqua potabile distribuita nel Comune di Alto Malcantone (frazioni di Mugena, Vezio, Fescoggia e Breno), Comune di Cademario, Comune di Aranno e Comune di Bioggio (frazioni di Iseo e Cimo) è dichiarata non potabile. "A causa delle forti piogge abbattutesi sul nostro territorio durante la notte e in particolare lungo i fianchi del Gradiccioli, luogo dove si trovano le sorgenti consortili, ci vediamo costretti a dichiarare l’acqua proveniente dalle sorgenti Tossighera e Mattarone come non potabile", recita il comunicato.

L’acqua corrente, si ricorda, non deve essere bevuta, utilizzata per l’igiene orale o utilizzata per la preparazione di cibi freddi, bevande e per il lavaggio di alimenti o per il risciacquo di utensili da cucina e stoviglie. Può invece essere utilizzata senza limitazioni di sorta se fatta bollire per almeno 5 minuti, a condizione che non abbia odori o colorazioni anormali.

La non potabilità verrà revocata non appena il valore di torbidità rientrerà al disotto del limite ammesso dalla legge e dopo la conferma analitica che l’acqua è potabile (analisi nella rete di distribuzione).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 min
Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’
Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Ticino
1 ora
Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme
I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
1 ora
‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’
Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
1 ora
‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar
Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
Ticino
3 ore
Aiti: senza garanzie, meglio lo stop al telelavoro da febbraio
L’associazione industriali ticinesi ritiene ‘ragionevole’ la sospensione senza un nuovo accordo che regoli la fiscalità dei frontalieri in telelavoro
Luganese
3 ore
Assolto in Appello l’ex maestro di Montagnola
Per la Carp non è stato possibile accertare un pericolo per lo sviluppo psichico degli allievi. Mauro Brocchi era stato condannato in primo grado nel 2019
Bellinzonese
5 ore
Oltre al carovita, a Bellinzona c’è il ‘caro’- estinto
Secondo un rapporto di Mister Prezzi, il capoluogo ticinese ha le tariffe più alte per cremazione e camera mortuaria fra tutte le capitali cantonali
Bellinzonese
5 ore
Dopo due anni torna il Carnevale Rabadan
La 160ª edizione si terrà a Bellinzona dal 16 al 21 febbraio. Protagoniste la musica, le maschere, la tradizione e la voglia di sano divertimento
Mendrisiotto
9 ore
È ufficiale: l’Fc Chiasso è fallito
Il pretore di Mendrisio non ha potuto che decretare la fine del club rossoblù. ‘Fiumi di parole’, ma nei conti neanche un centesimo
Locarnese
11 ore
La Stranociada, gli altri e lo ‘scherzo’ che (non) vale
Lo spostamento e il raddoppio delle serate del carnevale di Locarno non fanno felici i vicini: Maggia e Gordola chiamati a far buon viso a cattivo gioco
© Regiopress, All rights reserved