laRegione
©Ti-Press / Carlo Reguzzi
Luganese
20.03.17 - 19:180
Aggiornamento : 15.12.17 - 17:11

Incendi sui monti fra Ceresio e Lario, attivati cinque elicotteri e un canadair

Raffica di incendi boschivi, sui monti tra Lario e Ceresio, soprattutto quelli a ridosso del luganese, come quello che sta devastando i boschi sopra Garzeno. Una decina i focolai sono divampati tra domenica e ieri hanno mandato in fumo quasi 1000 ettari fra boschi e pascoli. Complice la siccità e l’azione dell’uomo che brucia le sterpaglie, senza poi essere in grado di tenere sotto controllo le fiamme, per i vigili del fuoco di Como e dei vari distaccamenti, e per i volontari non si può dire che il lavoro stia mancando. Anche ieri a dare una mano sono stati impegnati cinque elicotteri e un Canadair nel tentativo di fronteggiare la situazione, considerato che le fiamme si stavano avvicinando alle baite di montagna. Da parte sua, la sala operativa della Protezione civile di Como ancora ieri, così come nel fine settimana, ha diffuso un allarme rosso di elevata criticità per l'intera zona che comprende le montagne tra Lario e Ceresio. Un avvertimento che sembra essere caduto nel vuoto.

TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile