laRegione
laR
 
28.09.22 - 08:30
Aggiornamento: 15:05

Pedemonte, in due frazioni si abbassa il limite di velocità

Negli abitati di Cavigliano e Verscio presto si circolerà a 30 km/h. La misura consentirà di ridurre i rischi d’incidente e meglio tutelare i pedoni

pedemonte-in-due-frazioni-si-abbassa-il-limite-di-velocita

 

Il Comune di Terre di Pedemonte si appresta a estendere nelle sue frazioni di Cavigliano e Verscio il limite di velocità di 30 km/h, le cosiddette ‘zone 30’, che interesseranno, nel primo caso, il tratto tra l’area del Métt e la Farmacia Centrale, nel secondo, invece, il tratto tra la succursale Coop di Verscio e la Banca Raiffeisen, entrambi su strada cantonale. Non rientra nel provvedimento, invece, l’abitato di Tegna, visto l’ampio calibro stradale che ne caratterizza il suo attraversamento e la presenza di marciapiedi. La misura, che annulla di fatto il normale limite dei 50 all’ora ritenuto inadeguato, entrerà in vigore nel corso dei prossimi mesi. In precedenza, per evitare disagi eccessivi alla circolazione, si chiuderà l’attuale cantiere legato al rifacimento del manto stradale (posa asfalto fonoassorbente) lungo la via Cantonale di Tegna. Si tratta dunque di un giro di vite importante per ridurre i rischi d’incidenti e investimenti di pedoni in punti nei quali la carreggiata è particolarmente stretta, la visibilità non sempre ottimale e dove i marciapiedi sono quasi del tutto assenti. I vari controlli della velocità effettuati hanno evidenziato diversi casi di superamento dei limiti (in alcuni casi addirittura con punte da circuito di Formula 1).

Le altre misure previste

La necessità di migliorare la mobilità sostenibile nel territorio comunale è un tema del quale si parla già da diverso tempo. Nell’allestimento del piano mobilità scolastica (Pms), strumento importante per la programmazione d’invertenti puntuali atti a migliorare la sicurezza degli utenti deboli della strada, il Municipio ha previsto pure la realizzazione di marciapiedi continui tra gli abitati di Cavigliano e Verscio (credito già approvato dal legislativo). Un ulteriore tassello è costituito dalla realizzazione della passerella ciclo/pedonale di collegamento fra le campagne di Tegna e Verscio, opera che permetterà un percorso sicuro degli allievi delle scuole elementari come pure dei cittadini che, per svago o necessità, si sposteranno fra le due località senza dover più ricorrere alla strada cantonale o al percorso lungo l’argine sottostante. Il nuovo limite di 30 chilometri all’ora, che vista la particolarità urbanistica delle zone attraversate non ridurrà certo i tempi di percorrenza nelle due frazioni, sarà segnalato con la posa della segnaletica stradale opportuna, verticale e orizzontale e con la realizzazione di un nuovo dosso, poco prima del negozio Coop, all’entrata di Verscio (lato Tegna). D.L.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
44 min
‘Appalti internazionali, si chieda il certificato anti-mafia’
Con una mozione Ermotti-Lepori e altri deputati invitano il Consiglio di Stato a modificare il regolamento della legge sulle commesse pubbliche
Luganese
45 min
Lugano, crisi in vista: nel 2023 -20% di reddito disponibile
Un rapporto della Statistica urbana prevede tempi duri per i cittadini di Lugano qualora l’attuale crisi perdurasse con la stessa intensità
Luganese
1 ora
Manno, datore di lavoro a processo per omicidio colposo
I fatti riguardano la morte di un suo dipendente nel 2017, caduto da circa 6 metri di altezza mentre lavorava. Secondo la difesa è colpa della vittima
Ticino
1 ora
Ffs, aumentano i passeggeri e i treni in transito in Ticino
Roberta Cattaneo: ‘Alle 70mila persone sui Tilo dobbiamo aggiungere le molte che usano Ir e Ic’. Zali: ‘Traffico passeggeri incrementato del 15%’
Ticino
2 ore
‘È una risposta concreta ai bisogni degli anziani’
La commissione parlamentare Sanità e sicurezza sociale firma il rapporto di Lorenzo Jelmini favorevole alla Pianificazione integrata
Ticino
2 ore
Malattie trasmissibili: esclusione da centri diurni e colonie
La nuova direttiva del medico cantonale estende il campo di applicazione. Giorgio Merlani: ‘Chiediamo il massimo scrupolo’
Mendrisiotto
3 ore
Oggi il punto di riferimento è l’Ente regionale per lo sport
A un anno dal varo si è già risposto ai bisogni del territorio. A cominciare dalla logistica. Lurati: ‘Il 2023 sarà il vero Anno zero’
Mendrisiotto
3 ore
Con ‘Gnammaggio e l’ApeRitivo’ alla scoperta della Val di Spinee
Pubblicato il quinto racconto per bambini scritto da Moreno Colombo. L’opera contiene anche dei disegni da colorare
Locarnese
4 ore
Locarnese: ‘Periferie e agglomerato, parti dello stesso albero’
Presentati i risultati di uno studio sulla demografia e il parco immobiliare di Onsernone, Verzasca, Vallemaggia e Centovalli. Con proposte di rilancio
Ticino
6 ore
I formaggi ticinesi premiati in Svizzera e nel mondo
Il ‘Merlottino’ della Lati ha ottenuto la medaglia di bronzo ai ‘World Cheese Awards’. Diversi premi anche a livello nazionale
© Regiopress, All rights reserved