laRegione
19.09.22 - 15:42
Aggiornamento: 16:35

Lodano, le faggete ora figurano sulla Lista dell’Unesco

Grande festa popolare domenica nel comune di Maggia per sottolineare l’importante riconoscimento mondiale in ambito naturalistico

lodano-le-faggete-ora-figurano-sulla-lista-dell-unesco

Le faggete delle Valli di Lodano, Busai e Soladino sono state iscritte sulla Lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco quale elemento del bene seriale "Faggete primarie e antiche dei Carpazi e di altre regioni d’Europa" il 28 luglio 2021. In quell’occasione è stato celebrato il riconoscimento a porte chiuse, alla presenza delle autorità federali, cantonali e locali. Domenica scorsa il Gruppo strategico faggete Patrimonio mondiale dell’Unesco, incaricato di gestire il bene valmaggese e presieduto da Paolo Poggiati, ha voluto festeggiare con la popolazione questo traguardo.
L’evento è iniziato con la parte ufficiale, per cui hanno preso la parola Carlo Ossola in rappresentanza dell’Ufficio federale dell’ambiente, Lorenzo Besomi per il Dipartimento del territorio, Aron Piezzi quale presidente della Fondazione Vallemaggia Territorio Vivo e Christian Ferrari presidente del Patriziato di Lodano. Nei loro interventi i relatori hanno sottolineato l’eccezionalità del risultato ottenuto, ricordando che essere iscritti sulla Lista del Patrimonio mondiale significa appartenere alla geografia del superlativo, ossia essere annoverati tra i siti naturali più eccezionali della Terra. Infatti, l’insieme dei 94 elementi del bene seriale, riunite, esibiscono un esempio eccezionale dell’evoluzione ecologica e biologica postglaciale di ecosistemi terrestri, che ha caratterizzato un intero continente in modo globale e unico nel suo genere.
Prima del pranzo offerto si è proceduto alla premiazione del concorso fotografico "Emozioni in faggeta". La giuria, composta da Giovanni Casari, Marco Volken e Paolo Poggiati, ha premiato Nathalie Gehring nella categoria Paesaggi, Marella Turrini nella categoria Fauna selvatica e Sergio Cerini in quella dedicata al Mondo vegetale.
Nel pomeriggio gli oltre 400 presenti hanno potuto scegliere tra diverse attività: dalla proiezione di alcuni brevi filmati e la visita all’infopoint allo spettacolo teatrale, mente per i bambini erano presenti alcune postazioni coordinate dal Centro natura Vallemaggia. Nel nucleo del villaggio è stata allestita una mostra fotografica, che potrà essere visitata anche nel corso del prossimo mese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’.
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
1 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
1 gior
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
1 gior
‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’
Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
1 gior
‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’
La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
1 gior
Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No
Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
Ticino
1 gior
‘Polizia unica? Sfruttiamo le potenzialità del sistema attuale’
Fsfp in assemblea. E sul delicato e controverso dossier si attende che la politica decida.‘Venga però sentita anche la nostra Federazione’
Gallery
Mendrisiotto
1 gior
Boffalora: al posto della villetta arrivano due palazzine
Altro cantiere residenziale in vista alla porta nord di Chiasso. L’operazione annuncia un investimento di oltre 6 milioni di franchi
Locarnese
1 gior
Picchiò un ragazzo in Piazza Grande, 3 anni di carcere
Un 19enne di origini siriane residente nel Luganese colpevole anche di rapina, infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti
© Regiopress, All rights reserved