laRegione
11.09.22 - 14:35
Aggiornamento: 15:15

Con Bande in Piazza Grande una settimana a tutta musica

Dal 12 al 18 settembre nel salotto cittadino la 24esima edizione della manifestazione, cui parteciperanno oltre 200 musicanti di 9 bande

a cura di Red.Locarno
con-bande-in-piazza-grande-una-settimana-a-tutta-musica
Ti-Press
Una piazza aperta (anche) alla musica bandistica

"Bande in Piazza Grande", memorial Renato Nessi, si svolgerà per la 24esima volta, sull’arco di una settimana, a Locarno. L’evento è organizzato dalla Musica di Minusio ed è previsto dal 12 al 18 settembre. Vi parteciperanno più di 200 musicanti suddivisi in nove formazioni musicali affiliate alla Federazione bandistica ticinese (FeBaTi).

L’inizio dei concerti (20.30) è previsto per domani, lunedì 12 settembre, con il concerto della Filarmonica Valmaggese. Seguiranno martedì 13 la Filarmonica Verzaschese e mercoledì la Musica di Minusio. Il cartellone verrà completato giovedì 15 settembre dal concerto della Musica di Cadenazzo, venerdì 16 da quello dell’Unione Filarmonica Gambarognese e da un fine settimana che prevede la partecipazione di ben 4 filarmoniche: sabato 17 settembre il Corpo Musicale Olivonese (alle 19) e la Filamonica Brissaghese (alle 21) e domenica 18 la Società Filarmonica Monte Carasso-Sementina (alle 19) e per concludere in bellezza i padroni di casa della Musica Cittadina di Locarno (alle 21).

Tutti i concerti avranno luogo sul palco allestito in Piazza Grande preparato per l’occasione e avranno inizio, come accennato, alle 20.30, salvo nel fine settimana. In caso di brutto tempo i concerti sono annullati. Quest’anno l’appuntamento con le filarmoniche in Piazza Grande è stato reso possibile grazie al sostegno del Municipio di Locarno, dell’Ente per le iniziative del Locarnese, della Ses e della Raiffeisen di Locarno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
7 sec
Nicola Klainguti nuovo capo della Sezione sviluppo territoriale
Lo ha nominato il Consiglio di Stato. Il Laureato in scienze della terra al Politecnico federale di Zurigo entrerà in carica il 1. gennaio
Ticino
38 min
‘Il Servizio violenza domestica della Cantonale va potenziato’
Tamara Merlo e Maura Nembrini Mossi: ‘250mila franchi in più per raddoppiare le unità’. Più Donne propone un emendamento al Preventivo 2023
Ticino
1 ora
Previdenza, ‘scendiamo in piazza contro la tattica del salame’
‘E perché la fetta è ampia ma la torta inconsistente’. La Rete a difesa delle pensioni lancia la seconda mobilitazione per opporsi ‘ai tagli alle rendite’
Ticino
2 ore
Parte il treno rossoverde, ‘sui livelli giochi politici’
Partito socialista e Verdi lanciano la campagna elettorale. Noi: ‘Saremo la novità’. Riget: ‘Il Mendrisiotto incarna le emergenze da affrontare’
Bellinzonese
3 ore
A Sementina scocca l’ora della tanto attesa nuova scuola
Il Municipio di Bellinzona rispedisce al mittente la critica e il timore che si voglia procedere con una soluzione d’urgenza provvisoria
Grigioni
5 ore
La strada della Calanca riaperta già oggi alle 16
Lo ha deciso l’Ufficio tecnico cantonale: ultimati prima del previsto i lavori di sgombero e di parziale ripristino
Luganese
6 ore
Lugano, 1’330 firme contro l’aumento di gas ed elettricità
L’Mps consegna la petizione e chiede di bloccare il rialzo dei costi dei beni di prima necessità, che colpisce le famiglie con redditi bassi e medi
Locarnese
11 ore
Si (ri)alza forte, la Vos da Locarno
Lo storico coro cerca il rilancio dopo un periodo difficile dovuto in particolare alla pandemia, che ne ha dimezzato gli effettivi. ‘Ma l’entusiasmo c’è’
Ticino
16 ore
Un ‘audit’ cantonale per i diritti umani
Domani all’Usi si discuterà di come fare per migliorarne il rispetto anche a livello locale. Tra gli ospiti anche la ginevrina Léa Winter
Luganese
16 ore
Lugano, l’appello: ‘La bici è la mia compagna, ritrovatemela’
La storia di Chiara e della sua e-bike, rubata alla Stazione Ffs e rivenduta. ‘La Polizia mi ha detto di dimenticarmela ma io non mi arrendo’
© Regiopress, All rights reserved