laRegione
07.09.22 - 16:49
Aggiornamento: 18:39

Un’altra tragedia in montagna, perde la vita 63enne vallesana

La donna mentre stava percorrendo un sentiero poco prima delle 12 in zona Capela Da La Pioda, in territorio di Maggia, è caduta ferendosi mortalmente

un-altra-tragedia-in-montagna-perde-la-vita-63enne-vallesana
Ti-Press
Una nuova tragedia

Non c’è pace sul fronte delle tragedie in montagna. Dopo la morte del 14enne sul sentiero che dalla capanna Scaletta in valle di Blenio porta al Pian Geirett, lo scorso fine settimana, oggi a perdere la vita è una 63enne escursionista svizzera domiciliata nel canton Vallese. Il gravissimo incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno in zona Capela Da La Pioda (a 476 metri di altitudine) in territorio di Maggia, su un tratto di sentiero poco oltre l’edificio sacro. Un’area, quella che sovrasta l’abitato, molto battuta dai turisti proprio perchè panoramica, raggiungibile da un comodo ma ripido sentiero in una mezz’oretta circa. Stando a una prima ricostruzione e per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire la donna, che si trovava in compagnia di una seconda persona che ha allarmato i soccorritori, è improvvisamente scivolata mentre stava affrontando una serie di gradini, probabilmente resi scivolosi dalla pioggia caduta in queste ore. La malcapitata è precipitata in un riale sottostante, per una quindicina di metri, procurandosi ferite risultate letali. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i soccorritori dell’eliambulanza della Rega di Magadino, che non hanno potuto che constatarne la morte e recuperare il corpo.

Come evidenziato in una nota stampa della Polizia cantonale al fine di prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento del Care Team.

Leggi anche:

Muore un 14enne varesino nei pressi della capanna Scaletta

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
4 min
Massagno, si è spento Paolo Grandi
Aveva 82 anni. Per diversi anni, presiedette l’associazione Carlo Cattaneo e fondò la delegazione ticinese dell’Accademia italiana della cucina
Mendrisiotto
1 ora
Per l’ente turistico un ‘Preventivo 2023 prudente’
Molte incertezze date dalla situazione internazionale. Previsto un disavanzo di oltre 60mila franchi. Circa i pernottamenti il 2022 si prospetta positivo.
Grigioni
2 ore
Grono mira a rendere meno cara la vita ai suoi cittadini
Popolazione preoccupata in particolare dall’aumento della bolletta elettrica. Moltiplicatore: il Municipio propone di ridurlo al 90%
Luganese
2 ore
Lugano, carovita al 2,5% per i dipendenti della Città
Il Municipio adegua le scale salariali del personale e il presidente della Commissione Fabio Schnellmann esprime soddisfazione
Bellinzonese
3 ore
Esplode la spesa ‘perché il Municipio non ha fatto i compiti’
Preventivo ’23 di Bellinzona: la maggioranza Plr, Sinistra e Centro della Gestione giudica troppo blanda la spending review e teme misure drastiche
Locarnese
3 ore
Il Museo di Val Verzasca nominato all’EMYA 2023
Tra i sette istituti culturali svizzeri iscritti per il prestigioso riconoscimento europeo vi è anche la struttura con sede a Sonogno
Ticino
6 ore
Un appello per l’Ucraina (e contro Putin)
È quello reso pubblico da Verdi, Ps, Mps e altre formazioni progressiste in previsione della Giornata mondiale dei diritti umani
Locarnese
7 ore
Hangar 1, il Cantone risponde alle Città
Sul futuro dell’aviorimessa all’Aeroporto di Locarno, il CdS ha raggiunto un’intesa con la Aelo Maintenance, che si occuperà della ricostruzione
Bellinzonese
1 gior
Ad Airolo-Pesciüm l’inverno scatta il 16 dicembre
Una nuova stagione invernale ricca di interessanti proposte e attività per tutti gli amanti della neve scalpita
Locarnese
1 gior
Ascona, inaugurato il Centro diurno socio-assistenziale
Offre una sessantina di appartamenti a pigione moderata a persone anziane o invalide. Promotrice è la Parrocchia, a gestirlo è la Fondazione San Clemente
© Regiopress, All rights reserved