laRegione
18.08.22 - 18:08
Aggiornamento: 18:35

È morto Aldo Belloli. Fu re Kapiler del Carnevale di Locarno

Prima bidello al Liceo, poi ristoratore: è stato uno degli ideatori del premio ‘Boccalino’ del Festival del film

e-morto-aldo-belloli-fu-re-kapiler-del-carnevale-di-locarno
Ti-Press
Aldo Belloli

È morto a Maggia, all’età di 81 anni, Aldo Belloli. Per molti anni apprezzato bidello del Liceo cantonale di Locarno, fu poi gerente della Locanda Locarnese, all’imbocco di via Bossi (la stradina che da Piazza Grande sale verso la Città Vecchia) a Locarno. Vulcanico e punto di riferimento di quella che può essere definita, nel suo senso più autentico e positivo, la "ticinesità", assieme al giornalista Ugo Brusaporco e all’allora direttore del Festival del film di Locarno Marco Müller, ideò il premio Boccalino, che viene assegnato ormai da oltre un ventennio. Un premio "popolare" (anche in questo caso da intendere nella sua accezione più positiva), con sfumature d’ironia e giocosità.

Perché l’ironia e la giocosità erano due caratteristiche della sua personalità. Così come la grande umanità e la facilità nei contatti con le persone di tutti i ceti sociali. Stimato da allievi e docenti del Liceo quando era il loro bidello, aveva ricoperto per qualche tempo la carica di consigliere comunale a Locarno nelle fila del Ppd. Più recentemente aveva militato (anche candidandosi) sulle liste del Torchio.

Negli anni Ottanta del secolo scorso si era occupato di protezione degli animali, ma soprattutto (se la memoria non ci inganna dagli inizi degli anni Novanta) era stato re Kapiler del Carnevale di Locarno: un periodo durante il quale si discuteva "animatamente" – ma soprattutto simpaticamente – sulla legittimità dell’assegnazione della corona di monarca dei bagordi, tra Kapiler e Relipak.

Il funerale avrà luogo venerdì 19 agosto alle 10, nella cappella della casa di riposo don Luigi Guanella a Maggia. Ai familiari e ai parenti le più sentite condoglianze della nostra redazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
37 min
Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’
Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Mendrisiotto
38 min
Truffe per almeno due milioni di franchi: venti mesi sospesi
Condannato alle Assise correzionali di Mendrisio un 67enne per fatti avvenuti tra il 2012 e il 2014. Danneggiate oltre 19 persone.
Ticino
1 ora
Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme
I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
2 ore
‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’
Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
2 ore
‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar
Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
Ticino
4 ore
Aiti: senza garanzie, meglio lo stop al telelavoro da febbraio
L’associazione industriali ticinesi ritiene ‘ragionevole’ la sospensione senza un nuovo accordo che regoli la fiscalità dei frontalieri in telelavoro
Luganese
4 ore
Assolto in Appello l’ex maestro di Montagnola
Per la Carp non è stato possibile accertare un pericolo per lo sviluppo psichico degli allievi. Mauro Brocchi era stato condannato in primo grado nel 2019
Bellinzonese
5 ore
Oltre al carovita, a Bellinzona c’è il ‘caro’- estinto
Secondo un rapporto di Mister Prezzi, il capoluogo ticinese ha le tariffe più alte per cremazione e camera mortuaria fra tutte le capitali cantonali
Bellinzonese
5 ore
Dopo due anni torna il Carnevale Rabadan
La 160ª edizione si terrà a Bellinzona dal 16 al 21 febbraio. Protagoniste la musica, le maschere, la tradizione e la voglia di sano divertimento
Mendrisiotto
10 ore
È ufficiale: l’Fc Chiasso è fallito
Il pretore di Mendrisio non ha potuto che decretare la fine del club rossoblù. ‘Fiumi di parole’, ma nei conti neanche un centesimo
© Regiopress, All rights reserved