laRegione
locarno-e-pronta-ad-affrontare-un-blackout
22.06.22 - 10:26
Aggiornamento: 19:18

Locarno è pronta ad affrontare un blackout?

Interrogazione al Municipio cittadino sui rischi di un’eventuale paralisi energetica e sugli investimenti nel campo delle rinnovabili

"La città di Locarno ha un concetto d’emergenza in caso di blackout elettrico (in alcune circostanze prolungato su più giorni)?". A prima vista può sembrare un tantino apocalittica l’interrogazione trasmessa al Muncipio di Locarno dai consiglieri comunali Andrea Barzaghini (Plr) e Kevin Pidò (Lega/Udc/Indipendenti), sottoscritta da esponenti dei vari schieramenti. Tocca, tuttavia, un problema che non va assolutamente sottovalutato, vale a dire quello dell’approvvigionamento energetico, reso ancor più grave dal conflitto in Ucraina. "Nel 2022 la Svizzera si trova nel pieno della transizione energetica – osservano i firmatari – L’obiettivo a lungo termine è chiaro: entro il 2050 tutto il Paese dovrà avere un bilancio neutro sotto il profilo delle emissioni di CO². Il perseguimento di queste finalità implica tuttavia anche dei rischi, poiché puntare sui vettori energetici rinnovabili significa esserne allo stesso tempo dipendenti. Il problema della carenza d’energia, presentatosi già prima della grande crisi del Covid-19 – in modo particolare con l’avvento della Strategia 2050 stessa e con la mancata sottoscrizione accordo quadro con l’Ue – si è andato a esacerbare con la recente guerra in Ucraina".

Alla luce di queste considerazioni, i consiglieri comunali formulano diverse domande all’esecutivo. In particolare a sapere chi è responsabile per la sicurezza della fornitura di energia elettrica nella città di Locarno; quali parti di Locarno vengono staccate per prime dalla rete di fornitura nel caso di problemi; chi decide il procedere e come viene valutato questo tipo di decisione. Inoltre vogliono sapere fino a che punto la Città ha un diritto di parola (quale azionista della Ses) o se tutto è completamente deciso dai fornitori o dalle imprese elettriche; se vi è collaborazione tra Comuni della regione in questo senso e se esiste un piano di emergenza regionale/cantonale. Infine i firmatari chiedono lumi sul programma d’investimenti in fonti rinnovabili previsto dall’Amministrazione e caldeggiano un’informazione mirata alla cittadinanza su come comportarsi in caso d’emergenza.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
black out interrogazione locarno rischi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
Age e Aim, la rete idrica è sempre sottopressione
Rimangono in vigore le raccomandazioni all’uso parsimonioso dell’acqua e i divieti. La situazione è critica, ma alcuni Comuni riescono a cavarsela
Locarnese
4 ore
Tegna, ‘no alla variante che finirà per cancellarci’
L’Associazione sportiva preoccupata per le mire pianificatorie del Municipio per la zona dei Saleggi, con il sacrificio del campo da calcio (e del club)
Ticino
13 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
15 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
16 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
16 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
17 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
17 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
19 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
22 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
© Regiopress, All rights reserved