laRegione
anche-il-tribunale-federale-assolve-ignazio-maria-clemente
17.06.22 - 12:24
Aggiornamento: 14:12

Anche il Tribunale federale assolve Ignazio Maria Clemente

L’avvocato di Muralto assolto – come aveva già fatto la Corte di Appello e revisione penale – dall’accusa di ripetuta appropriazione indebita qualificata.

Dopo la Corte di Appello e revisione penale, anche il Tribunale federale ha decretato l’assoluzione dell’avvocato di Muralto Ignazio Maria Clemente dall’accusa di ripetuta appropriazione indebita qualificata. Al Tf aveva ricorso il pg Andrea Pagani, titolare dell’inchiesta a carico del legale, sfociata in prima istanza in una condanna a 1 anno e 3 mesi di detenzione sospesi, e in seconda istanza - dibattimento nel marzo ’21, motivazione scritta a maggio - in un’assoluzione.

La vicenda penale riguardava i soldi che il legale aveva liberamente utilizzato benché fossero di una cliente, per la quale, prima che ella morisse, rogò il passaggio di proprietà di un rustico, valutato attorno ai 300mila franchi. Secondo l’accusa, sostenuta appunto da Pagani, l’avvocato aveva disposto di una fetta significativa di quei soldi nonostante non vi fosse alcun elemento ufficiale a sottolineare la disponibilità della donna a concederglieli. Di diverso avviso la difesa, curata dall’avvocato Diego Olgiati, che ha sempre affermato la tesi in base alla quale tra il suo cliente e la benefattrice si sarebbe instaurato nel tempo un rapporto personale tanto profondo e sincero da rendere plausibile una così clamorosa generosità della donna nei suoi confronti, rendendo ciò credibile l’esistenza di un contratto di prestito, come la Corte ha poi accertato sulla base di numerosi riscontri.

Della buona fede di Clemente si era convinta in precedenza anche la Corte di Appello e revisione penale (presidente Giovanna Roggero-Will, con i giudici Angelo Olgiati e Matteo Tavian) pronunciando a maggio una completa assoluzione; soluzione, questa, però impugnata da Andrea Pagani di fronte al Tribunale federale, che oggi ha comunicato alle parti la definitiva assoluzione del legale locarnese da ogni accusa.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ignazio maria clemente tribunale federale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
16 min
Un altro furbetto dei crediti Covid in aula: condannato
Sottratti 80mila franchi ai danni dello Stato. ‘Aiuti ottenuti illecitamente’ gonfiando i bilanci di una società che gestiva un ristorante di Lugano
Bellinzonese
3 ore
Giubiasco, tutto pronto per tornare all’asilo dopo il nubifragio
Poco più di un anno fa la Scuola dell’infanzia Palasio era stata invasa da acqua e fango. Lavori di ripristino conclusi in tempo e preventivo rispettato
Locarnese
3 ore
Uno spazio pubblico multifunzionale per Solduno
Area per manifestazioni e un autosilo. In pubblicazione il Piano particolareggiato; seguirà il concorso architettonico
Bellinzonese
4 ore
Il Municipio di Giornico dice sì all’aggregazione con Bodio
A maggioranza l’esecutivo ha deciso di portare avanti una fusione ridotta rispetto al progetto Sassi Grossi abbandonato. Si attende la conferma di Bodio
Luganese
4 ore
Mai più sola, nuova associazione contro la violenza sulle donne
La presidente Deborah Magagna ci racconta il progetto di sostegno per le vittime. In programma un numero d’emergenza e sportelli nei Comuni
Locarnese
6 ore
Smottamento in Gambarogno: chiusa la strada per Indemini
Nottata tutto sommato tranquilla malgrado le forti precipitazioni. Ma una frana crea qualche disagio fra i Monti di Fosano e l’Alpe di Neggia
Locarnese
10 ore
Cevio: Esecutivo richiamato dalla Sel; forse si va al Tram
L’autorità di vigilanza chiede spiegazioni al Municipio sul volantino pre-referendum. Mattei annuncia il ricorso al Tribunale amministrativo
Ticino
10 ore
‘Inutile e dannoso’, no dei benzinai al contratto collettivo
Diverse opposizioni alla modifica che introdurrebbe salari minimi per i dipendenti. Centonze: ‘in Ticino c’è già la Legge sul salario minimo’
Ticino
10 ore
Ex Funzionario Dss, la Gestione ha scelto chi svolgerà l’audit
Il mandato è stato assegnato allo studio legale ginevrino Troillet Meier Raetzo, che si è occupato anche delle presunte molestie alla Ssr/Rts
Locarnese
18 ore
Tenero, nuovo annegamento nelle acque lacustri
Un 54enne confederato è scomparso dalla visuale attorno alle 17, mentre nuotava poco distante dalla riva. Il cadavere recuperato verso le 20
© Regiopress, All rights reserved