laRegione
08.06.22 - 11:37
Aggiornamento: 17:24

Palazzo Branca Baccalà, opera identitaria del paese

Il Consiglio comunale ha votato senza riserve il credito da 3 milioni di franchi per la ristrutturazione/riqualifica della storica dimora

palazzo-branca-baccala-opera-identitaria-del-paese

Per Palazzo Branca Baccalà, un vero plebiscito. Il credito da 3 milioni di franchi chiesto dal Municipio al legislativo per la ristrutturazione/trasformazione della storica dimora a pochi passi dal lago, martedì sera, è stato accolto da tutti i presenti a furor di popolo. Salvo intoppi, a questo punto, entro l’autunno il cantiere vero e proprio potrebbe iniziare. Piatto forte della seduta era proprio il destino dell’immobile destinato a diventare una casa della cultura. Da più parti in sala è stato salutato positivamente questo traguardo, frutto di un lungo (e travagliato) lavoro pianificatorio durato decenni. Il Plr ha ricordato "come ora le finanze dell’ente consentano di realizzare e terminare un’opera molto pregiata e di grande valore architettonico, non solo a livello comunale, bensì cantonale". Spera di vedere presto la Casa Branca Baccalà nella sua meritata bellezza e utilità anche il Gruppo Rosso-Verde, grazie anche al "progetto concreto, particolareggiato e consono alle esigenze attuali presentato dal Municipio". Ha fatto sentire la sua voce anche il Ppd, sottolineando come "dopo ben 47 anni dalla sua acquisizione da parte del Comune, Palazzo Branca Baccalà può ora assumere definitivamente la sua funzione e diventare un’opera identitaria del paese".

Fondo ex Felix a disposizione della cittadinanza

Dai banchi del Plr è stata inoltrata un’interpellanza relativa al futuro di una parcella edificabile, donata al Comune dalla famiglia Felix. Un fondo situato in una zona molto pregiata in riva al lago, che a detta dei firmatari andrebbe messo a disposizione della cittadinanza in maniera meglio regolamentata. Per farlo sarà prima necessaria una sistemazione opportuna. Apprezzato quale luogo per serate di festa (fino a una trentina all’anno quelle ammesse dal Municipio per non turbare eccessivamente la quiete del vicinato), dispone di un grill e di una piccola costruzione coperta che funge da ripostiglio. Il Plr chiede quindi venga meglio gestito e valorizzato questo terreno frutto di un lascito.
Nel corso della seduta sono stati pure accolti i consuntivi di Comune, azienda idrica e porto comunale. Non da ultimo, da segnalare il cambio alla guida del legislativo: il posto dell’uscente Mario Corti (Ppd) è stato preso da Loris De Gol (Ps), che di fatto diventa il primo cittadino del paese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
4 min
I formaggi ticinesi premiati in Svizzera e nel mondo
Il ‘Merlottino’ della Lati ha ottenuto la medaglia di bronzo ai ‘World Cheese Awards’. Diversi premi anche a livello nazionale.
Mendrisiotto
1 ora
Truffa sulle tessere bancomat, due arresti a Brogeda
Il raggiro in due fasi: prima l’appropriazione indebita delle tessere, poi l’inganno per carpire il Pin ed eseguire prelievi di denaro illegalmente
Bellinzonese
5 ore
Abbattuto un giovane lupo in Valle di Blenio
La sua cattura, avvenuta lunedì sera ad Aquila vicino all’abitato e a una stalla, era stata autorizzata il 23 novembre
Bellinzonese
7 ore
Rabadan in rosso, fra le novità 2023 un lieve aumento dei prezzi
Perdita di 117mila franchi, di cui 41mila per Lumino. Via il braccialetto, arriva il QR code. Si lavora a un programma completo. Ecco il gioco da tavolo
Mendrisiotto
10 ore
Piscina coperta regionale, ‘il Cantone dia delle certezze’
Tre deputati momò del Centro tornano alla carica. Sul progetto il Distretto attende ‘risposte chiare e inequivocabili’
Locarnese
10 ore
Via Stazione: dall’autosilo in giù tutto il fronte sarà demolito
Da ieri all’albo comunale di Muralto il progetto da 50 milioni per due nuove costruzioni a contenuti misti e un diverso “rapporto” con il Grand Hotel
Ticino
10 ore
Imposta di circolazione, dalla confusione al circo
Il pessimo spettacolo della politica: incapace di trovare un’intesa, ma capace di alimentare confusione. E poi chissà perché le urne vengono disertate...
Luganese
16 ore
Fra i 17 e i 27 milioni per la nuova piscina di Trevano
La notizia è trapelata a margine dell’assemblea dell’Ente regionale di sviluppo del Luganese. Passi in avanti per il Parco regionale del Camoghè.
Mendrisiotto
17 ore
Un territorio raccontato attraverso tredici storie di vita
Le conversazioni del poeta Massimo Daviddi e i ritratti del fotografo Aldo Balmelli in un libro che restituisce lo sguardo dei protagonisti
Ticino
19 ore
Tetto ai premi di cassa malati, Carobbio: ‘Grave non parlarne’
Per la consigliera agli Stati il ‘no’ all’entrata in materia è ‘un brutto segnale’. Chiesa: ‘rifiutiamo il principio, e per il Ticino cambierebbe poco’
© Regiopress, All rights reserved