laRegione
07.06.22 - 14:47

Viabilità Stazione Ffs-Debarcadero, il Municipio risponde

Muralto Democratica aveva chiesto lumi sul caos del traffico nel comparto, generato dalla nuova organizzazione del servizio bus

viabilita-stazione-ffs-debarcadero-il-municipio-risponde

Viabilità nel comune di Muralto, così non va! Ma le colpe non sono da addebitare al Municipio. Questo il succo del botta e risposta riassunto in un’interrogazione firmata dai consiglieri di Muralto Democratica e inoltrata all’esecutivo ai primi di maggio, alla quale l’Amministrazione ha proprio di recente dato risposta. Nello specifico, i firmatari puntavano il dito sulla difficile situazione del traffico venutasi a creare in particolare nell’area tra la Stazione Ffs e il Debarcadero di Locarno, conseguenza dei noti cambiamenti intervenuti nelle fermate e nei tracciati degli autobus (via Largo Zorzi), oltre che dell’incremento delle corse. Attese ai semafori, vetture ferme in colonna, una situazione che i cittadini di Muralto (e non solo gli automobilisti) faticano sempre più ad accettare.

Secondo Muralto Democratica, qualcosa a livello di pianificazione/progettazione da parte dell’esperto incaricato non avrebbe, dunque, funzionato e una soluzione alternativa, stante l’interrogazione, andrebbe scovata.
Dei noti problemi al nodo intermodale in questione il Municipio fa sapere di essere pienamente a conoscenza; l’aumento dei collegamenti pubblici crea maggiore pressione sulle arterie stradali nella regione e della tematica è stato investito anche il Convivio dei sindaci del Locarnese. L’esecutivo muraltese precisa che non vi sono, al momento, soluzioni alternative allo studio e che la problematica è di competenza cantonale. Sentite le preoccupazioni dei vari portatori d’interesse, pianificatore e servizi del Dipartimento del territorio stanno lavorando ad accorgimenti che possano migliorare il quadro (com’è il caso con la posa di eventuali nuovi semafori).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
4 ore
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
8 ore
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
8 ore
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
16 ore
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
16 ore
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
17 ore
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
18 ore
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
Bellinzonese
18 ore
Camorino, servono 2,5 milioni in più per il Centro polivalente
Il Consiglio di Stato chiede un credito suppletorio ai già stanziati 11 milioni: ‘Necessario aumentare le superfici degli alloggi’ per richiedenti l’asilo
Luganese
18 ore
Lugano, disavanzo di 5,3 milioni nel Preventivo 2023
Dato positivo, ma da relativizzare, spiega Foletti, considerando il nuovo sistema di calcolo. Moltiplicatore d’imposta: si propone di lasciarlo al 77%
© Regiopress, All rights reserved