laRegione
05.05.22 - 15:01
Aggiornamento: 15:19

Giardini in Arte, uomo e natura al Monte Verità di Ascona

Sabato e domenica torna l’atteso appuntamento annuale. Prevista anche una conferenza dell’attivista Marie-Claire Graf

giardini-in-arte-uomo-e-natura-al-monte-verita-di-ascona
Marie-Claire Graf

Sabato 7 e domenica 8 maggio torna Giardini in Arte, l’appuntamento annuale che coniuga arte e natura. L’edizione di quest’anno si focalizza sull’ambiente, tematica quanto mai attuale e già trattata e analizzata dai fondatori del Monte Verità oltre 100 anni fa, a conferma della eccezionale modernità e visione dei fondatori della colonia. L’unione tra arte e natura è affidata all’artista Enrica Borghi con un progetto che lega la collina di Ascona all’Accademia delle Belle Arti di Venezia e al Crea Cantieri del Contemporaneo. Borghi lavora da anni con i materiali di scarto, ridando vita e bellezza a oggetti destinati a essere gettati nei rifiuti. Molecole d’acqua (inaugurazione sabato alle 17) è il suo ultimo lavoro, proposto lo scorso marzo negli spazi del Crea alla Giudecca dell’Arsenale di Venezia, con cui l’artista ha interpretato il riappropriarsi della vita da parte della natura ignorata, trattata da sfondo, non ascoltata.

Nel corso dei weekend si terranno anche momenti di riflessione e laboratori didattici in collaborazione con Congressi Stefano Franscini. Protagoniste le voci giovani, con la conferenza (domenica dalle 11) di Marie-Claire Graf, giovane attivista zurighese, in dialogo con la giornalista Natascha Fioretti. Cofondatrice del movimento Sustainability Week International, Graf è attiva nell’ambito dei Fridays for Future, alla guida di diverse associazioni e movimenti dedicati al clima, allo sviluppo sostenibile, ai diritti dei giovani e delle donne. Grazie al suo lavoro, ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti, come lo Youth Climate Champion delle Nazioni Unite in Svizzera (www.marieclairegraf.com). L’incontro si terrà in lingua inglese, con traduzione simultanea.

I laboratori didattici Waste-Value, a cura di Enrica Borghi e dell’Associazione Asilo Bianco saranno dedicati (domenica dalle 15) al recupero dei materiali plastici di scarto e sono organizzati in collaborazione con le Scuole Comunali di Ascona, nell’ambito del programma di Asconosc(i)enza. Tutte le attività sono a entrata libera. All’inaugurazione dell’esposizione seguirà un aperitivo rigorosamente green.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
1 ora
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
1 ora
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
9 ore
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
9 ore
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
10 ore
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
11 ore
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
Bellinzonese
11 ore
Camorino, servono 2,5 milioni in più per il Centro polivalente
Il Consiglio di Stato chiede un credito suppletorio ai già stanziati 11 milioni: ‘Necessario aumentare le superfici degli alloggi’ per richiedenti l’asilo
Luganese
11 ore
Lugano, disavanzo di 5,3 milioni nel Preventivo 2023
Dato positivo, ma da relativizzare, spiega Foletti, considerando il nuovo sistema di calcolo. Moltiplicatore d’imposta: si propone di lasciarlo al 77%
Ticino
12 ore
‘Serve una lista forte’, Mirante critica la direzione Ps
Per l’esponente socialista la proposta di lista che la direzione presenterà al Congresso del 13 novembre si basa su un ragionamento ‘fallace a azzardato’
Locarnese
13 ore
Locarno, licenziato l’agente dei presunti atti d’esibizionismo
L’esecutivo cittadino ha comunicato in giornata la decisione presa. Il poliziotto, dal canto tuo, ricorrerà al Consiglio di Stato
© Regiopress, All rights reserved