laRegione
intragna-un-piazzale-scolastico-da-abbellire
27.04.22 - 15:54
Aggiornamento: 17:50

Intragna, un piazzale scolastico da abbellire

Lo chiede un’interpellanza al Municipio del gruppo Ppd (primo firmatario Stefano Jelmorini), riallacciandosi a una precedente proposta sin qui inascoltata

Un piazzale scolastico di pochi metri quadrati dall’aspetto poco decoroso, polveroso e ancor meno invitante per i bambini che vi trascorrono la ricreazione. Per questo motivo da sistemare. Lo chiede in un’interpellanza al Municipio di Centovalli, il consigliere comunale Stefano Jelmorini a nome del gruppo Ppd. "Dopo aver ristrutturato con successo l’edificio scolastico, il piazzale scolastico è rimasto un elemento da terminare in questa zona che non è solo una superficie asfaltata, bensì rappresenta una zona d’incontro molto frequentata in cui molti genitori, allievi e turisti si fermano e passano qualche momento spensierato praticando diverse attività" osserva l’interessato, primo firmatario. Tema, questo, non nuovo dal momento che un analogo appello all’Esecutivo era già stato lanciato nell’estate del 2020, con la richiesta di piazzare nelle aiuole un tappeto verde precoltivato.
"All’epoca mi fu risposto che si stava valutando e che si sarebbe proposto qualche cosa di alternativo data la forte sollecitazione delle aiuole da parte degli utenti della scuola. Ora, a due anni dalla richiesta (peraltro condivisa da molti utenti dello spazio), mi sembra che questo luogo di aggregazione ha assunto un carattere piuttosto di desolazione in cui la terra polverosa e i sassolini che si incastrano nelle ruote dei monopattini dei bambini la fanno da padrone". Da qui la nuova richiesta all’autorità a voler intervenire per abbellire questa superficie, se del caso anche "rimodellando il piazzale scolastico con un progetto più strutturato che accontenti tutti gli utenti (allievi della scuola, residenti, ospiti della casa anziani, turisti ecc...)". L’auspicio dei firmatari dell’interpellanza è che gli interventi possano essere portati a termine prima dell’estate.

A Verdasio acqua nuovamente potabile

Nella frazione di Verdasio, intanto, gli abitanti possono nuovamente consumare l’acqua potabile erogata dalla rete idrica. È infatti rientrato l’allarme legato al grave incendio che, nelle settimane a cavallo tra marzo e aprile, ha colpito l’area, danneggiando seriamente, oltre a boschi e cascinali, pure le condotte d’adduzione lasciando il villaggio senz’acqua per più giornate. Una situazione di criticità che, lo ricordiamo, aveva portato l’autorità municipale a chiedere ai proprietari di case di vacanza di rinunciare a soggiornare a Verdasio, in modo tale da permettere ai domiciliati di avere sufficiente acqua a disposizione.

L’utenza è comunque tenuta a osservare alcuni consigli pratici, come quello di lasciar correre l’acqua nei rubinetti per qualche minuto e controllare eventuali apparecchiature impiegate per addolcire l’acqua, in modo tale da evitare contaminazioni.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
interpellanza intragna piazzale scolastico
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Flp, lunghe attese e ritardi coi bus sostitutivi
Alcune persone questa mattina non sono riuscite a salire sui mezzi troppo pieni
Mendrisiotto
5 ore
Age e Aim, la rete idrica è sempre sottopressione
Rimangono in vigore le raccomandazioni all’uso parsimonioso dell’acqua e i divieti. La situazione è critica, ma alcuni Comuni riescono a cavarsela
Locarnese
8 ore
Tegna, ‘no alla variante che finirà per cancellarci’
L’Associazione sportiva preoccupata per le mire pianificatorie del Municipio per la zona dei Saleggi, con il sacrificio del campo da calcio (e del club)
Ticino
17 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
18 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
19 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
19 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
20 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
21 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
23 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
© Regiopress, All rights reserved