laRegione
27.04.22 - 14:23
Aggiornamento: 16:54

Camedo, la pioggia non ferma il volo delle rondini

Il Festival ha dovuto fare i conti con il brutto tempo, ma l’interesse per conferenze, spettacoli, atelier e momenti di condivisione non è venuto meno

camedo-la-pioggia-non-ferma-il-volo-delle-rondini

La pioggia non ferma il volo delle rondini. A Camedo, il fine settimana caratterizzato dalle tanto attese precipitazioni, non ha rovinato il Festival che quest’anno ha avuto quale fil rouge il tema degli uccelli migratori. "Volare via o rimanere?", la scelta di Stefan Bütschi, promotore della kermesse che coniuga natura, paesaggio e cultura, musica e teatro, atelier, conferenze e momenti d’intrattenimento e svago pensati per tutti i gusti e tutti i tipi di pubblico. È con questo spirito che decine di persone si sono date appuntamento nella piccola località di confine. Tematiche anche di approfondimento, divulgative e sensibilizzazione affrontate in tanti modi diversi, con momenti d’incontro e relazioni di addetti ai lavori. E ancora: concerti musicali e gastronomia. Momenti di riferimento e condivisione trasversale per conoscitori della materia e non addetti, per cittadini e organizzatori, rappresentanti di associazioni e istituzioni. Intanto la rassegna prosegue, nel fine settimana, con un concerto venerdì (alle 20.15) e sabato, alle 18, intitolato "Vogljodl, lo jodl degli uccelli, un inno alle ultime cose", delle Kappelle Sorelle (Ursina Gregori e Charlotte Wittmer). Il 7 maggio, alle 18, conferenza di Chiara Scandolara (Ficedula) "Alla scoperta della rondine, simbolo della migrazione e della primavera". Per concludere con il finissage del Festival, previsto il 26 agosto, con la proiezione del film "Iraqi Odyssey", di Samir, alla presenza del regista e il 28 agosto, alle 11, con la presentazione, sempre curata da Chiara Scandolara, intitolata "E adesso, dove vanno le rondini e i balestrucci?"

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
27 min
Il Museo dei fossili di Meride spegne dieci candeline
Tra esperienze multimediali e una nuova teca terrestre, il direttore Luca Zulliger si prepara per le porte aperte d’anniversario
Locarnese
3 ore
Un fuoristrada, un gatto e l’amore per la (nuova) vita
Grazie al piacere nel viaggiare assieme al suo fedele Jek, il locarnese ‘Jonni’ è riuscito a riprendersi dopo un tragico incidente in cui è quasi morto
Ticino
3 ore
Salario minimo non adeguato all‘inflazione, Durisch: ‘Contesto!’
Il capogruppo Ps dopo la decisione del governo: ‘Assurdo, è una manovra per non arrivare all’ultima forchetta nel 2025: non sta né in cielo né in Terra’
Luganese
9 ore
Lugano, trasporto pubblico più friendly per i disabili
Approvato il maxi credito (13,6 milioni) per adeguare una parte delle fermate cittadine. Polemica in Consiglio comunale sulle telecamere nei parchi gioco.
Luganese
10 ore
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
12 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
12 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
13 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
14 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
Ticino
14 ore
Docenti, ne mancano di tedesco e matematica
Presentata l’offerta formativa per l’anno 2023/24. Bertoli: ‘In Ticino la copertura è comunque sufficiente, non come in altre regioni della Svizzera’
© Regiopress, All rights reserved