laRegione
31.03.22 - 15:10
Aggiornamento: 17:24

Ferito seriamente 52enne finito contro un muro in auto

L’uomo ha perso il controllo del veicolo mentre circolava all’interno di una rotonda su via Monte Ceneri a Quartino

ferito-seriamente-52enne-finito-contro-un-muro-in-auto
Rescue Media
+2

Un primo referto medico parla di ferite serie per il 52enne che oggi pomeriggio a Quartino, a bordo della sua auto, è andato a finire contro un muro.

Stando a quanto comunicato dalla Polcantonale, l’incidente si è verificato poco prima delle 13.30 su via Monte Ceneri. L’uomo, svizzero e domiciliato nel Locarnese, la stava percorrendo quando per motivi imprecisati ha perso il controllo del veicolo all’interno di una rotonda ed è andato a sbattere contro un muro posto ai lati della carreggiata.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia Intercomunale del Piano, i pompieri del Gambarogno nonché i soccorritori del Salva, che dopo avere prestato le prime cure allo sventurato, lo hanno trasportato in ambulanza all’ospedale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 min
Ticino Manufacturing lascia Tisin e si adegua al salario minimo
L’associazione annuncia di aver sciolto il contratto con il ‘sindacato’ e di aver ritirato il ricorso contro la decisione dell’Ispettorato del lavoro
Locarnese
1 ora
Troppi supermercati e troppo traffico in quel di Losone?
Attraverso un’interpellanza Mario Tramèr (il Centro) chiede al Municipio se e come potrebbe il Comune limitare l’insediamento di nuove attività simili
Ticino
3 ore
Caccia alta, sei persone denunciate per gravi infrazioni
Il Dipartimento del Territorio rende noti i dati sulla stagione appena conclusa. Abbattuti più cervi rispetto al 2021, meno cinghiali e camosci
Luganese
4 ore
Direttore arrestato: ‘Si crei uno sportello per genitori’
Per la Conferenza cantonale dei genitori è importante che si riduca il rischio di situazioni simili. Contrastanti, intanto, le reazioni dei genitori.
Ticino
7 ore
Crisi energetica e telelavoro, Ocst: ‘Vigili sì, preoccupati no’
Dal sindacato cristiano sociale un webinar informativo. Isabella: ‘Non c’è giurisprudenza, partenariato importante’. Alari: ’Le spese preoccupano’
Ticino
7 ore
Sicurezza e prevenzione: gli occhi e le orecchie del Gpn
Gestione della minaccia: ruolo e missione del gruppo di specialisti della Polizia cantonale. Al quale il governo vuole ora dare una chiara base legale
Luganese
14 ore
Lugano: in arrivo Expo Ticinotour, grande fiera vintage
L’evento è in programma sabato 1° ottobre al Padiglione Conza: oltre 120 espositori, food-truck, bar, sala giochi, veicoli d’epoca e molto altro
Ticino
16 ore
‘Non si aggiungano ulteriori materie di studio al Liceo’
Tra ‘grandi scetticismi’ e ‘totale concordanza’, il Cantone risponde alla consultazione federale in merito alla Revisione dell’Ordinanza sulla maturità
Luganese
17 ore
Lugano, da Radio Rsi a Città della Musica con 21 milioni
Licenziato il messaggio municipale per l’acquisto dello storico stabile di Besso. Un’operazione che, spiega Badaracco, genererà 55 milioni di investimenti
Gallery
Grigioni
17 ore
A lezione d’integrazione sui banchi di Roveredo
Da lunedì tredici adolescenti fuggiti dall’Ucraina hanno iniziato a districarsi fra matematica e italiano nel padiglione 1 della Casa di cura Immacolata
© Regiopress, All rights reserved