laRegione
verdasio-nessun-fronte-attivo-ma-massima-prudenza
(Fabio Balassi)
+2
29.03.22 - 10:50
Aggiornamento: 14:49

Verdasio, nessun fronte attivo ma massima prudenza

Squadre a terra impegnate per impedire che si riaccendano focolai e l’incendio possa ripartire. Gli abitanti della frazione possono rientrare

Sono riprese all’alba, a quasi una settimana dallo scoppio dell’incendio, le operazioni di spegnimento nei boschi di Verdasio, nelle Centovalli. Stamane al lavoro di bonifica sono militi dei corpi pompieri di Montagna della Melezza, Maggia, Pizzo Leone e Locarno, suddivisi in squadre. Gli sforzi sono concentrati soprattutto nell’area del Monte Comino, sulla testa dell’incendio, a 1200 metri di quota, dove anche ieri in alcuni punti dei focolai hanno richiesto un intervento mirato e lanci d’acqua da parte degli elicotteri. Velivoli civili e militari che ininterrottamente hanno fatto la spola con il bacino artificiale di Palagnedra. Lavoro aereo e attacco diretto che proseguiranno sicuramente anche per tutta la giornata odierna. La scorsa notte alcune fiamme hanno fatto temere che la vegetazione riprendesse a bruciare. Ma poi l’allarme è rientrato, in quanto la zona dalla quale saliva fumo è risultato essere all’interno di un perimetro già bruciato in precedenza. Evitare che il rogo, sviluppatosi in condizioni orografiche avverse (pendenze critiche e valli strette) svalichi imporrà una sorveglianza attenta anche sui due fronti. In attesa dell’arrivo della pioggia, potrebbe quindi essere questa una giornata decisiva.

Il paese ritrova una certa normalità

Nel frattempo anche il Municipio delle Centovalli ha ritenuto opportuno aggiornare la popolazione sulle tempistiche di ripristino di tutti i servizi essenziali, in modo da permettere il rientro degli abitanti della frazione di Verdasio al proprio domicilio. Da lunedì 28 marzo la strada d’accesso al nucleo è fruibile da tutti gli utenti. Attualmente i pompieri e la polizia stanno monitorando il pendio per scongiurare ogni rischio. Per quanto riguarda l’approvvigionamento idrico, a seguito degli ingenti danni provocati all’acquedotto, temporaneamente è sospesa l’erogazione dell’acqua al paese. Il Servizio acqua potabile sta lavorando per ripristinare nel più breve tempo possibile (verosimilmente mercoledì in serata) una fornitura provvisoria. I lavori alla rete d’adduzione dureranno parecchie settimane, pertanto l’utenza è invitata all’uso parsimonioso dell’acqua. In questo periodo l’autorità invita i proprietari di case di vacanza a non soggiornare a Verdasio, in modo tale da permettere ai domiciliati di avere sufficiente acqua a disposizione. Rimane in vigore il decreto di non potabilità dell’acqua sino a nuovo avviso. dall’acqua potabile alla corrente elettrica, ripristinata all’interno del nucleo di Verdasio; per le zone limitrofe si dovranno attendere ancora alcuni giorni affinché la Società Elettrica Sopracenerina possa ripristinare le linee danneggiate dall’incendio.
Ulteriori aggiornamenti sulla situazione saranno pubblicati sul sito internet www.centovalli.swiss; il Municipio invita l’utenza a consultare regolarmente le pagine dei comunicati. Per maggiori informazioni o domande potete rivolgervi a: info@centovalli.swiss

Fiamme anche a Tenero-Contra

Un principio d’incendio boschivo è divampato questa mattina, poco dopo le 9.30, non lontano dalle case del nucleo di Contra di sotto. Il rogo si è sviluppato nelle vicinanze di un posteggio per cause non note. I Pompieri di Tenero Contra, con uomini della sezione urbana e di montagna (una dozzina in totale) sono riusciti in breve tempo a contenere il perimetro del sinistro, evitando guai peggiori alla vegetazione sottostante. Dal posteggio hanno potuto eseguire un attacco diretto alle fiamme. In poco tempo il tempestivo intervento ha dato i suoi frutti. Non si è reso necessario l’intervento, in appoggio, di un elicottero. L’operazione di bonifica prosegue.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bonifica incendio lavoro verdasio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
36 min
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
2 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
2 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
3 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
3 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
4 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
6 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
9 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
Luganese
11 ore
Approvvigionamento energetico, Ail stoccano gas in Italia
Il Ticino è dipendente dalla disponibilità del Paese limitrofo, unica rete alla quale è collegato, a continuare a lasciar transitare gas verso la Svizzera
Locarnese
12 ore
Gordola, il percorso alternativo per le bici non si trova
Il Municipio risponde all’interpellanza che chiedeva un tracciato più sicuro in collina, in direzione diga della Verzasca. Proposta che non convince
© Regiopress, All rights reserved