laRegione
28.03.22 - 22:33
Aggiornamento: 23:04

Scuola dell’infanzia ai Saleggi, sì alle due nuove sezioni

Via libera dal Consiglio comunale di Locarno al credito di 4,3 milioni per progettazione esecutiva e realizzazione (ma senz’aula di sostegno)

scuola-dell-infanzia-ai-saleggi-si-alle-due-nuove-sezioni
Ti-Press
L’attuale Scuola dell’infanzia ai Saleggi

Sì al credito di 4,3 milioni di franchi per la progettazione esecutiva e la realizzazione delle due nuove sezioni di Scuola dell’infanzia ai Saleggi, e sì ai 215mila franchi per il nuovo parco giochi scolastico. Li ha espressi il Consiglio comunale di Locarno (28 sì, 1 no e 5 astenuti) compiendo un’ulteriore tappa verso la concretizzazione del progetto "OASI", con cui nel 2019 lo Studio d’architettura Cappelletti Sestito aveva vinto il concorso bandito dalla Città.

La nuova Scuola dell’infanzia conterà così un totale di 8 sezioni, ma nessuna aula aggiuntiva per il sostegno pedagogico. Una clamorosa mancanza, questa, sottolineata criticamente da più parti. Oltre al relatore del rapporto della Gestione Luca Renzetti, sul tema si sono espressi, a nome dei gruppi, Simone Beltrame per "Per Locarno", Pier Mellini per la Sinistra Unita, Bruno Bäriswyl per Lega-Udc-Indipendenti e Marko Antunovic per i Verdi e Indipendenti; tutti, chi più chi meno, hanno insistito sul mancato o scarso coinvolgimento del corpo docente nella definizione dei contenuti. Davide Giovannacci, capodicastero Finanze e Logistica, ha difeso il progetto, garantito l’impegno del Municipio nel trovare soluzioni per gli spazi del sostegno pedagogico e annunciato che in futuro nelle giurie di concorso per progetti di edifici scolastici verranno cooptate figure legate alla scuola.

Il Consiglio comunale ha anche concesso il credito quadro di 2 milioni di franchi (quadriennio 2022-25) per la manutenzione programmata degli stabili comunali ed il mobilio per servizi e scuole; credito tra l’altro diminuito di 560mila franchi rispetto al quadriennio precedente, grazie alle misure di ottimizzazione introdotte.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
17 min
In Appello i tre ventenni accusati di stupro di una coetanea
Sono comparsi alla sbarra i due fratelli e l’amico, tutti già condannati, che nel 2021 hanno approfittato di una ragazza: secondo loro era consenziente
Ticino
1 ora
La fiducia dei consumatori è bassa, ma gli acquisti non calano
È il dato, per certi versi sorprendente, che emerge dai dati della Seco. Stephani (Ustat): ‘Più preoccupazione per i rincari che per la disoccupazione’
Bellinzonese
2 ore
Raccolta di beni di prima necessità per la Turchia
La merce si potrà portare all’ingresso dell’Espocentro da domani a mezzogiorno. I primi furgoni partiranno già giovedì
Locarnese
3 ore
La formazione dei docenti in Ticino compie 150 anni
Nel 2023 l’anniversario dell’istituzione della Scuola magistrale, oggi Dipartimento formazione e apprendimento, verrà sottolineato con diverse iniziative
Bellinzonese
3 ore
Ospedali di valle, ‘De Rosa sapeva delle pressioni?’
Interpellanza Mps al governo sui rapporti intercorsi fra il primo firmatario Martinoli e i vertici del Dss coinvolti nel gruppo di lavoro
Locarnese
4 ore
L’Osteria Palazign nelle mani del Patriziato di Comologno
Grazie all’interessamento e all’aiuto (anche) del Cantone presto l’acquisto dell’immobile, che con Palazzo Gamboni costituisce un tutt’uno
Locarnese
4 ore
Ronco s/Ascona, il ‘Comune sano’ può proseguire
Accolto dal legislativo il credito per l’ulteriore fase del progetto; archiviati i conti preventivi, come pure tutte le trattande all’ordine del giorno
Mendrisiotto
6 ore
Spaccio di cocaina, un arresto nel Mendrisiotto
Un 46enne della regione è finito in manette nell’ambito di un’inchiesta svolta con i servizi antidroga delle polizie di Mendrisio, Chiasso e Stabio
Mendrisiotto
8 ore
Trasporto di 712 grammi di eroina, l’incarto torna al Ministero
La droga è stata intercettata a Coldrerio. La Corte delle Assise criminali non ha approvato l’atto d’accusa emesso nei confronti di un 49enne svizzero
Ticino
10 ore
Le liste per Consiglio di Stato e Gran Consiglio hanno un numero
Sorteggiato l’ordine di apparizione sulla scheda delle prossime Elezioni cantonali del 2 aprile 2023. Domani la pubblicazione delle liste complete
© Regiopress, All rights reserved