laRegione
verscio-la-casa-l-asilo-e-il-futuro-posteggio-coperto
21.02.22 - 20:00

Verscio: la casa, l’asilo e il futuro posteggio coperto

La pianificazione del comparto scuole prevede l‘acquisto di una proprietà privata vincolata e il trasferimento della scuola dell’infanzia nella campagna

Verscio, quella piccola casa monofamiliare disabitata, che interessa al Comune. Situata su un fondo gravato da uso civico a due passi dalla sede scolastica nella campagna, si appresta a entrare a far parte dei beni dell’ente pubblico. Costo dell’operazione, 512mila franchi. Importo sul quale dovrà pronunciarsi, il prossimo 21 marzo, il legislativo di Terre di Pedemonte.
L’edificio, edificato a metà degli anni Sessanta e circondato da alcuni metri quadrati di terreno, stando al vecchio Piano regolatore era vincolato a uso pubblico, in particolare per la realizzazione di quella che sarebbe poi diventa, nel 2000, la nuova sede delle Elementari di Verscio. Il Comune quindi gode da decenni del diritto di espropriazione che avrebbe potuto esercitare in qualsiasi momento a condizione di dimostrarne la necessità d’uso.

L’accordo tra le parti prevedeva che i proprietari avrebbero comunque potuto continuare a utilizzare l’abitazione senza però fare investimenti importanti, ma limitandosi a semplici lavori di manutenzione dell’edificio esistente, senza migliorie possibili. Al momento del decesso della comproprietaria, nel 2019, il Municipio si è chinato sulla questione per verificare la possibilità di concretizzare l’espropriazione, come previsto a Piano regolatore. Con gli eredi le trattative hanno portato a un accordo sul prezzo dell’operazione, evitando fastidiose pratiche di espropriazione. La proprietà sarà ceduta per mezzo milione, più spese di trapasso a carico dell’acquirente. Un prezzo che l’esecutivo ritiene corretto e giustificato.

Spostare l’asilo e creare un posteggio sotterraneo

La finalità di questa operazione, come detto, risiede nel discorso di ampliamento dell’attuale edificio scolastico. Con l’aggiunta degli spazi necessari a ospitare la scuola dell’infanzia, oggi all’entrata del paese di Verscio, a due passi dalla Coop. Con l’aggiunta di una cucina e spazi mensa adeguati, in sostituzione dell’attuale sistema di catering con trasporto del cibo tra sedi scolastiche.
Lo spostamento dell’asilo garantirà anche più sicurezza ai bambini rispetto all’attuale ubicazione che presenta una serie di criticità e reali pericoli legati al traffico viario. E permetterà, nel contempo, al Comune di approfondire l’idea di un posteggio sotterraneo all’ingresso dell’abitato di Verscio. Musica di un prossimo futuro. Gli obiettivi pianificatori, pur non essendo realizzabili a breve anche per questioni finanziarie, comunque sono chiari.

A disposizione delle associazioni

Per quel che attiene invece al futuro della casa a due passi dalla sede scolastica, in attesa degli sviluppi a lungo termine si potrà utilizzare, già a corto termine l’edificio esistente per scopi d’interesse pubblico. Le varie associazioni e altri interessati che avranno necessità d’incontrarsi potranno beneficiare di un luogo di ritrovo, dotato di spazi con cucina e servizi. Oltre che di posteggi nelle immediate vicinanze.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
asilo campagna proprietà scuola verscio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Premi cassa malati +10%, Dss: ‘Nel campo delle speculazioni’
La cifra dell’aumento indicata da uno studio di Accenture è ancora solo un’ipotesi, secondo Paolo Bianchi: ‘Indicazioni precise arriveranno prossimamente’
Luganese
1 ora
Tentato assassinio ad Agno: 49enne ha sparato a un 22enne
In pericolo di vita il giovane. È accaduto stamane in via Aeroporto. Arrestato l’autore. Gli inquirenti indagano sul movente.
Bellinzonese
4 ore
PerBacco! è già tempo di Festa della vendemmia a Bellinzona
La manifestazione invaderà il centro storico cittadino dal 1° al 4 settembre
gallery
Bellinzonese
4 ore
L’alpe Arami di Gorduno diventa ‘un patrimonio di tutti’
Inaugurato l’importante lavoro di recupero e ristrutturazione della baita con ristorazione, dotata di dormitorio, e dei pascoli
Luganese
6 ore
Viganello, grave un inquilino caduto nel palazzo
Nella notte un uomo è rimasto ferito sul balcone tetto dello stabile. Sul posto l’intervento degli agenti della Polizia cantonale e cittadina
Locarnese
10 ore
Centovalli, pompieri ancora al lavoro
Un fulmine sabato sera ha innescato un rogo boschivo sopra il Monte Sauree. Militi ed elicottero in azione. In corso la bonifica
Locarnese
11 ore
Hotel Arcadia, la Sinistra vuole vederci chiaro
Interrogazione al Municipio di Locarno sul clima di lavoro e le tensioni all’interno della nota struttura ricettiva
Bellinzonese
1 gior
Reintrodotto il limite di visite allo Iosi
Nei reparti di oncologia medica, ematologia e radioterapia potrà entrare un solo visitatore al giorno per massimo 30 minuti.
Bellinzonese
1 gior
Cassis incontra a Bellinzona la prima ministra estone
Durante i colloqui si è parlato di relazioni bilaterali e guerra in Ucraina, come pure dell’utilizzo delle nuove tecnologie nella politica estera.
Luganese
1 gior
Incidente a Lugano, deceduto un 72enne
È successo questa notte. L’uomo ha perso il controllo dell’auto mentre entrava in un garage.
© Regiopress, All rights reserved