laRegione
14.02.22 - 08:56
Aggiornamento: 11:45

Locarno, una testuggine spacca una parete del Liceo

Adele e Dana, due studentesse dello Scientifico, hanno realizzato un murale all’interno dell’Istituto

locarno-una-testuggine-spacca-una-parete-del-liceo
laRegione
Dana, Adele e la tartaruga realizzata durante le pause pranzo e le ore buche

Sbuca dalla superficie bianca, anzi spacca la muratura per farsi vedere e dire ‘io ci sono!’. Una grande tartaruga marina è affiorata da qualche tempo sulla parete al secondo piano del blocco due – sperando di non sbagliare – del Liceo cantonale di Locarno; la cui “geografia” mi è sempre risultata incomprensibile. A memoria le pareti sono sempre state per lo più bianche, di un bianco “sfarfallato” a causa dell’illuminazione, intervallato da grandi campiture di colore a seconda del blocco in cui ci si trova. Ma la memoria è spesso fallace e alcune cose tende ad appiattirle.

Ma torniamo alla rappresentazione, nella tromba delle scale, della testuggine di notevoli dimensioni che quotidianamente accompagnerà il saliscendi degli studenti: l’opera è il frutto del desiderio e dell’intraprendenza di Adele Allievi e Dana Bilello, due studentesse al terzo anno di Bic, l’indirizzo scientifico con biologia e chimica quali discipline regine. Il progetto nasce però dalle lezioni di educazione visiva, materia scelta come opzione complementare nel biennio conclusivo.

«Quest’anno, il corso, tenuto dalla docente Veruska Herrmann, prevedeva l’elaborazione di un progetto personale – raccontano Dana e Adele, visibilmente felici per quanto concretizzato –. Abbiamo quindi pensato alla realizzazione di un murale. Ne abbiamo già dipinto uno a casa di un’amica e quindi ci siamo dette che avremmo potuto pensarne uno per il liceo».

Le due amiche sviluppano e mettono a punto il progetto dal soggetto naturalistico (anche grazie al supporto della loro insegnante) e lo sottopongono alla direzione del liceo, che «lo ha accolto bene». Ma per poter cominciare il lavoro con pennelli e colori «la direzione ha inoltrato la richiesta formale al Cantone», spiegano. E come un dono natalizio, l’autorizzazione cantonale a mettere in cantiere la rappresentazione del rettile arriva il 23 dicembre 2021: «Dopo le vacanze di Natale ci siamo messe all’opera. Abbiamo dedicato al murale le nostre ore buche e pause pranzo, per tre settimane consecutive», ricordano.

Tempere, matite colorate e pennarelli indelebili alla mano, a poco a poco, la testuggine ha preso forma: «Abbiamo deciso di raffigurare una tartaruga perché è un animale in pericolo, sensibilizzando quindi anche sul tema ambientale, climatico… ma alla fine ciascuno può darci la propria personale lettura». Oltre alla soddisfazione per il murale concretizzato, le due ragazze ricordano soprattutto con particolare trasporto l’interazione che si è generata durante le ore trascorse a dipingere: «Eravamo sotto gli occhi di tutti e ci sono arrivati sia complimenti, sia critiche, ma anche suggerimenti». Entrambe non nascondono il desiderio di poter realizzare qualcos’altro, ma per il momento – dicono – tutto è ancora allo stato embrionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
11 min
Sottrasse mezzo milione a un conoscente, ma non fu riciclaggio
Appropriazione indebita: inflitti 15 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, a un 39enne comparso di fronte alle Assise criminali di Lugano
Bellinzonese
1 ora
Ultima tappa per completare la fibra ottica nel Bellinzonese
Amb e Swisscom comunicano che l’anno prossimo saranno connessi anche a Pianezzo, Paudo, Claro, Gudo, Moleno e Preonzo
Bellinzonese
1 ora
‘Via Roggia dei Mulini rimarrà sicura anche con le palazzine’
Il Municipio di Bellinzona risponde all’interpellanza di Boscolo e Sansossio, confermando che il comparto rientra nella mobilità sostenibile
Ticino
1 ora
‘Il nuovo accordo fiscale è molto favorevole per i frontalieri’
Lo scrive in una lettera ai giornali lombardi il ministro dell’Economia italiano Giorgetti, che fa il punto della situazione sull’annoso dossier
Luganese
2 ore
Lugano-Montarina, Villa Ganser e Casa Walty salvate dalla Stan
Il Tribunale amministrativo cantonale accoglie il ricorso presentato contro la licenza concessa dal Municipio per un progetto edilizio
Bellinzonese
2 ore
‘Nevica bene, ma dovrà restare freddo per poter sciare dal 17’
Alto Ticino e Moesano, i responsabili delle stazioni invernali sono fiduciosi. A Campo Blenio e San Bernardino si parte forse già il prossimo weekend
Bellinzonese
3 ore
In crescita il numero di visitatori al museo Sasso San Gottardo
Un successo le esposizioni tematiche e la nuova sala del silenzio, che verrà riproposta con sessioni regolari anche durante la prossima stagione
Grigioni
5 ore
Frana in Calanca: ‘Ancora pericolante, presto per intervenire’
Mentre la strada resta bloccata dai 150 metri cubi scesi domenica, prima dello sgombero i tecnici devono verificare la stabilità dei 450 fermatisi sopra
Luganese
5 ore
Pura, chiesti 4 anni per la donna che accoltellò il marito
La 35enne è accusata di tentato omicidio intenzionale, accuse che ha contestato, ritenendo di averlo colpito per difesa e senza intenzione di ferirlo
Bellinzonese
6 ore
Rabadan, il pass settimanale costa 10 franchi in più
Sei giorni di Carnevale a Bellinzona costeranno 70 franchi (80 in cassa). Giovedì, venerdì e sabato 35 franchi (invece che 30). Corteo ancora a 10 franchi
© Regiopress, All rights reserved