laRegione
09.02.22 - 11:31
Aggiornamento: 17:16

Preventivi, la versione di Plr-Verdi liberali e Lega-Udc

A Gordola continua la tornata di opinioni dopo la seduta di Consiglio comunale contraddistinta dai tagli al sociale

preventivi-la-versione-di-plr-verdi-liberali-e-lega-udc
Ti-Press
A Gordola si continua a discutere

In un comunicato congiunto, Plr-Verdi liberali e Lega-Udc di Gordola prendono posizione sull’ultima seduta di Consiglio comunale, con i preventivi come piatto forte. I due gruppi sottolineano diversi aspetti. Riguardo ai tagli alla spesa, “tutte le forze politiche li proponevano”, ma “alcuni preferivano lasciare al Municipio il compito di decidere”; se fosse passata la proposta della minoranza, “il preventivo sarebbe ritornato al Municipio con il compito di ripresentarlo, bloccando l’attività del Comune e generando mesi di incertezza”. Inoltre, “nessun partito ha tagliato gli stipendi dei dipendenti”.

Quanto al regolamento sociale, “è stato deciso di sostituire il vecchio regolamento (datato anni 90) che attribuiva un contributo ‘a pioggia’ a chiunque beneficiasse già della complementare Avs, ed è stato dato l’avallo al Municipio di presentarne uno nuovo moderno con l’intento di aiutare in modo mirato chi ne ha più bisogno, evitando doppioni. Per i servizi sociali e i contributi per l’alloggio sono stati mantenuti (o ripristinati) gli importi previsti come a preventivo 2021”. Ancora in ambito di socialità, viene rilevato, “si è deciso di non assumere un nuovo dipendente quale operatore sociale, ottimizzando le risorse presenti e in attesa di un progetto completo su cui discutere”.

C’è poi la questione del Corpo Intercomunale del Piano, che accoglierà Minusio: “Si è deciso di non sostituire un agente dimissionario, in attesa di avere un quadro completo in funzione degli sviluppi della collaborazione con la Polizia di Minusio”.

Tutte decisioni, si legge, che “vogliono permettere di continuare a investire nelle infrastrutture pubbliche che indiscutibilmente non possono più essere procrastinate e allo stesso tempo si vuole mantenere un moltiplicatore stabile, dopo che quest’anno i cittadini vedranno già aumentare la tassa rifiuti e la tassa di canalizzazione. Con gli importanti investimenti che ci vedremo costretti a operare nei prossimi anni, anche un leggero aumento di moltiplicatore sarà pressoché inevitabile, ma sarà pur sempre un moltiplicatore attrattivo”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
11 min
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
3 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
3 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
3 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
13 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
14 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
17 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
19 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
2 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
© Regiopress, All rights reserved