laRegione
03.02.22 - 15:21
Aggiornamento: 15:43

Primo cittadino del Cantone sul luogo dell’incendio

Nicola Pini si è recato nella località toccata dal devastante rogo per incontrare i pompieri e portare il ringraziamento delle autorità

primo-cittadino-del-cantone-sul-luogo-dell-incendio

Il presidente del Gran Consiglio Nicola Pini, accompagnato dal vicesindaco di Gambarogno Michele Sussigan e dal municipale Tiziano Rossi, si è recato nei pressi dell’Alpe di Neggia per sincerarsi della situazione e ringraziare gli attori del pronto intervento (Polizia cantonale, corpi pompieri di Bellinzona e del Gambarogno, Esercito, guardie forestali, tecnici e autorità comunali) impegnati da diversi giorni nelle operazioni di spegnimento dell’incendio.

«Tutto il Ticino è con voi e con la popolazione di Indemini. Forza e soprattutto grazie per quanto state facendo con professionalità, competenza e spirito di servizio. Tante persone vi guardano, tifano per voi, provano stima e gratitudine per il vostro impegno» – ha detto ai presenti alla riunione operativa presso lo Stato maggiore degli enti di primo intervento (Smepi) il primo cittadino del Cantone.

Il Presidente si è quindi recato in sopralluogo nei pressi di Indemini, il cui abitato è situato poco lontano dal rogo – ancora sotto stretta osservazione – che ha causato, negli scorsi giorni, l’evacuazione di una quarantina di abitanti del nucleo e delle frazioni circostanti di Ri, Pezze e Boè. A loro un particolare pensiero di vicinanza e solidarietà, con l’augurio che possano presto tornare, in tutta sicurezza e serenità, nelle loro case.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
20 min
Nei bandi svelate cifre e atout della nuova Officina Ffs
Castione: sulle opposizioni le Ffs mirano a trovare una soluzione condivisa entro fine 2022. Confermati centrale a cippato, tetti verdi e fotovoltaico
Locarnese
27 min
Truffe agli anziani nel Locarnese, si cercano testimoni
Scattano le manette per una 36enne e un 40enne. Impietosivano le loro vittime per ricevere denaro e altri beni preziosi
Ticino
1 ora
Imposta di circolazione, dietrofront del Consiglio di Stato
Nella seduta odierna il Governo ha deciso di ritirare i Decreti legislativi urgenti sull’applicazione dell’imposta di circolazione per l’anno 2023
Ticino
2 ore
In Ticino 1’403 nuovi contagi e 6 decessi
I posti letto occupati da pazienti covid sono 109. Quattro le persone che attualmente si trovano in cure intense
Video
Ticino
2 ore
Un lupo ripreso in un video mentre attraversa la strada a Bodio
Dopo l’avvistamento in Bassa Leventina scatta l’interrogazione al Consiglio di Stato di Sara Imelli (Centro). ‘I gridi d’allarme sono caduti nel vuoto’.
Luganese
3 ore
Lugano, domani l’accensione dell’albero di Natale
La Città ricorda il tradizionale appuntamento che si terrà a partire dalle 17.15 in Piazza della Riforma
Locarnese
3 ore
‘Caso La Palma’, condanna confermata e pena più severa
Per la Corte di appello e revisione penale fu omicidio intenzionale e non solo colposo. L’imputato dovrà scontare 18 anni e mezzo di carcere
Luganese
7 ore
Secondo sgombero ex Macello, c’è stata sproporzionalità
La Corte dei reclami penali ha accolto alcune contestazioni degli autogestiti in merito ai rilievi del Dna e alla raccolta delle impronte
Bellinzonese
9 ore
Nuova sede Ior a Bellinzona, approvato lo studio di fattibilità
Il Consiglio di fondazione lo sottoporrà ora all’Usi che lo invierà, con la richiesta di finanziamento federale, alla Segreteria di Stato per la ricerca
Mendrisiotto
9 ore
Basso Mendrisiotto, depositata una istanza di aggregazione
I tre promotori di Balerna alle intenzioni hanno fatto seguire i fatti. Ora avranno tre mesi di tempo per raccogliere 350 firme
© Regiopress, All rights reserved