laRegione
gordola-la-scure-sul-sociale-fa-arrabbiare-i-comunisti
Ti-Press
Il legislativo ha fatto le sue scelte
03.02.22 - 10:02
Aggiornamento: 04.02.22 - 16:37

Gordola, la scure sul sociale fa arrabbiare i comunisti

La sezione del Locarnese: “Plr sempre più a destra e Lega con le solite fallimentari ricette di austerità di moda in Europa”

Sui tagli nel sociale operati dal Consiglio comunale di Gordola nell’ambito del preventivo prende posizione il Partito comunista, sezione del Locarnese. Lo fa condannando “con rabbia i pesanti tagli alla spesa sociale” in conti “che presentavano peraltro un avanzo d’esercizio di quasi 120mila franchi”.

Il blocco compatto composto da Lega-Udc/Plr “ha fatto passare tutti e 35 gli emendamenti proposti al preventivo del Comune, andando così a tagliare prestazioni sociali che venivano stanziate da oltre trent’anni, ad esempio gli 80mila franchi di contributi complementari Avs per gli anziani (i ‘noss vecc’), ma anche prestazioni di origine più recente come la figura dell’operatore sociale, su cui anche il nostro consigliere comunale Alberto Togni (attuale presidente del legislativo di Gordola) aveva depositato più di un’interpellanza per valutarne un potenziamento”, scrive il Pc. Insomma, conclude, “anche nella ‘piccola’ Gordola si ripropongono le medesime dinamiche in atto a livello cantonale: un Pl(r) sempre più a destra e una Lega che, al di là della retorica anti-europeista, finisce invece costantemente per riproporre le medesime e fallimentari ricette di austerità che sono molto di moda proprio nell’architettura europea, a dimostrazione dell’inganno di chi parla ancora di ‘anima sociale’ di quel movimento”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
17 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
21 ore
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
23 ore
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
1 gior
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
1 gior
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
1 gior
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
1 gior
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
1 gior
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
1 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
1 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved