laRegione
31.01.22 - 08:02
Aggiornamento: 16:06

Incendio nel Gambarogno, chiuso il valico di Indemini

Bloccata pure la strada cantonale da Fosano. Le operazioni di spegnimento riprendono questa mattina

incendio-nel-gambarogno-chiuso-il-valico-di-indemini
Rescue media
+1

Si era sviluppato alle quattro di mattina di ieri sull’alpe di Neggia il rogo che sta interessando vari ettari di bosco nel Gambarogno. Per evitare rischi le autorità hanno chiuso nella notte il valico di Indemini e la strada cantonale a partire da Fosano. “A causa delle condizioni proibitive”, non è stato possibile continuare le operazioni di spegnimento durante la notte, hanno riferito in serata i pompieri di Bellinzona sulla loro pagina Facebook. I lavori riprendono questa mattina.

A causa del fumo sono state evacuate ieri, in ottica preventiva, 13 persone nelle frazioni di Ri, Pezze e Boè e 32 da Indemini. Per chi non ha potuto trovare una sistemazione da parenti o conoscenti, è stato aperto il centro della Protezione civile di Quartino, comunica la Polizia cantonale.

L’intervento necessario a domare le fiamme coinvolge il Corpo pompieri del Gambarogno e i Pompieri della Città di Bellinzona. Sono stati inoltre impiegati tre elicotteri e un Superpuma dell’esercito. Per dare manforte potrebbe pure intervenire il Coordinamento antincendio boschivo italiano della Comunità montana Valli del Verbano.

Le fiamme, “favorite soprattutto dal forte vento e dal perdurare del tempo secco”, si estendevano fino a questa notte su una superficie di circa sei ettari di bosco, lungo un’area di difficile accesso interessata da più focolai, hanno reso noto le autorità.

Leggi anche:

Fiamme sul Monte Gambarogno: pompieri ed elicottero in azione

Rogo in Gambarogno, in corso l’evacuazione di Indemini

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
2 ore
Servizi culturali, pubblicato il nuovo bando per la Direzione
Locarno cerca una figura ‘in grado di ridisegnare coerentemente e in maniera funzionale ed efficace la struttura’, ed elaborarne la gestione ideale
Locarnese
3 ore
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
3 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
Mendrisiotto
4 ore
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
4 ore
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
Bellinzonese
5 ore
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: ‘Mi piange il cuore’
Ticino
8 ore
Cadono le foglie, a Novaggio e Airolo cresce il Pedibus
Nate due nuove linee dell’iniziativa che incentiva la trasferta casa-scuola a piedi di bambini accompagnati e in compagnia
Locarnese
10 ore
Pila: ‘Niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’
A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
10 ore
Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt
L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
© Regiopress, All rights reserved