laRegione
20.01.22 - 15:21
Aggiornamento: 15:49

Orario solo digitale, le Fart confermano

Pochi i reclami. La biglietteria offre consulenza sull’uso dell’online e, per chi lo desidera, sulla stampa

orario-solo-digitale-le-fart-confermano
Consultabili su Pc e smartphone

Dal 13 dicembre scorso le Fart hanno deciso di abolire gli orari su carta, invitando l’utenza a far capo a quelli digitali (ad esempio tramite faritamo.ch). La scelta aveva sollevato qualche perplessità da parte di alcuni utenti e persino da alcuni Comuni della regione, che aveva chiesto all’azienda di trasporti di rivedere la scelta.

Ma le Fart, con una nota ai media, confermano la nuova strategia stilando un bilancio positivo dell’adozione dell’orario digitale. “Il nostro servizio clienti ha ricevuto solo pochi reclami da parte dell’utenza e ai viaggiatori che si sono rivolti alla biglietteria Fart è stata offerta una consulenza sull’uso dell’orario digitale o la stampa gratuita dell’orario della linea o della fermata desiderata”, commenta il direttore Claudio Blotti.

La decisione di eliminare gli orari cartacei, ricorda lo stesso Blotti, è stata attentamente valutata e ponderata sulla base di diversi elementi. “L’utilizzo dell’orario elettronico permette di avere a disposizione l’orario in tempo reale, di essere informati sulle perturbazioni d’esercizio legate a lavori in corso o problemi della circolazione stradale, di visualizzare agevolmente le coincidenze e di trovare percorsi alternativi in caso di necessità, oltre che di conoscere i prezzi dei biglietti”. E ancora: “La tendenza generalizzata alla digitalizzazione in tutti i settori, incluso quello del trasporto pubblico è già seguita dalle Ffs a livello nazionale e quest’anno lo sarà anche dalla Comunità tariffale Arcobaleno. L’esperienza fatta negli anni passati ha permesso di constatare un utilizzo solo temporaneo degli orari cartacei che sono essenzialmente consultati soprattutto a ridosso del cambio orario per conoscere le modifiche, ma che restano poi generalmente inutilizzati dopo breve tempo, grazie all’apprendimento dell’utente che spesso utilizza i trasporti pubblici nei medesimi orari”. Infine non va dimenticato l’elevato consumo di carta (circa 1,3 tonnellate) per la stampa di oltre 200mila esemplari di libretti suddivisi su 9 linee e distribuiti a bordo di tutti i bus. “Questo aspetto è ancora più importante in considerazione degli attuali problemi di approvvigionamento di carta e dell’impatto ecologico generato”.
Ciò detto, Blotti sottolinea che “per chi non desidera o non può utilizzare l’orario digitale, esiste la possibilità di stampare in ogni momento gli orari delle singole linee dal sito www.fartiamo.ch e gli orari delle singole fermate dal sito www.ti.ch/mobilita. Per gli utenti che si trovano nell’impossibilità di stamparli personalmente o che necessitano una consulenza sull’utilizzo dell’orario digitale, il personale della biglietteria Fart resta a disposizione”.

Leggi anche:

Orari Fart non più su carta, il ‘Guastafeste’ critica

Il Municipio di Losone alle Fart: ‘Mantenere l’orario cartaceo’

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
13 min
Le sirene d’allarme suoneranno l’1 febbraio per il test annuale
La consueta prova dei dispositivi di allarme avverrà a partire dalle 13:30. La comunicazione ufficiale anche in lingua ucraina per non suscitare paure
Bellinzonese
26 min
Fatturato record nel 2022 per Interroll: crescita del 4%
Buon risultato per l’azienda di Sant’Antonino. Malgrado un sensibile calo di nuove commesse, c’è ottimismo per l’anno in corso
Mendrisiotto
6 ore
Nasce a Chiasso l’associazione che promuove lo Street food
Professionisti del settore uniscono le forze per organizzare eventi in tutto il Cantone a partire dalla primavera
Locarno
6 ore
La città cresce. Il Municipio vuole un ‘Programma di azione’
Palazzine in costruzione e progetti per decine di appartamenti, tra rischi e opportunità. L’analisi del capo dicastero sviluppo economico e territoriale
Luganese
13 ore
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
17 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
18 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
18 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
18 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
19 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
© Regiopress, All rights reserved