laRegione
centovalli-il-passaggio-di-consegne-slitta
(Maggetti in una foto Ti-Press di qualche anno fa)
20.01.22 - 08:30
Aggiornamento : 16:32

Centovalli, il passaggio di consegne slitta

Armando Maggetti, municipale ad interim, proseguirà con il proprio mandato fino alla prossima primavera, prima di cedere il testimone a Cristina Tanghetti

Slitterà alla prossima primavera il passaggio di testimone in seno al Municipio delle Centovalli tra l’ottantenne Armando Maggetti e Cristina Tanghetti, chiamata a succedergli in base a un accordo interno del loro gruppo politico. Un ritardo di qualche mese su quanto inizialmente previsto che lo stesso Armando Maggetti, da noi interpellato, spiega con la «necessità di portare a compimento alcuni dossier ancora aperti. A dicembre, quando ho festeggiato i miei 80 anni, ho comunicato ai colleghi che avrei abbandonato la scena politica nel corso dei mesi di maggio-giugno. La salute ancora mi assiste e mi consente di lavorare, inoltre la compagine municipale della quale faccio parte è molto affiatata e coesa e questo è importante per garantire continuità all’azione amministrativa».
Armando Maggetti, attuale capodicastero Opere pubbliche, pianificazione e ambiente, lo ricordiamo, è stato nominato dopo che, nella primavera del 2021, la lista “Impegno e Passione” creata dall’ex sindaco e già granconsigliere Plr, Giorgio Pellanda, aveva sbaragliato la concorrenza. La strabiliante (e per molti versi inattesa) vittoria alle urne del solo candidato iscritto sulla lista aveva, di fatto, reso necessario allargare a due il numero dei rappresentanti nell’Esecutivo. Cristina Tanghetti, di Costa sopra Borgnone, la prescelta, prima di entrare a far parte della squadra aveva tuttavia chiesto un po’ di tempo per organizzarsi dal punto di vista abitativo. A occupare l’ultima poltrona disponibile in Municipio era dunque stato designato, ad interim, Maggetti, già sindaco dell’allora Comune d’Intragna tra il 1984 e il 1994. Particolare curioso, nell’attuale compagine municipale siedono ben tre ex sindaci: accanto ai già citati Giorgio Pellanda e Armando Maggetti troviamo, infatti, Ottavio Guerra. La guida dell’Amministrazione spetta, invece, a Michele Turri, del Plr.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
armando maggetti centovalli compagine municipale cristina tanghetti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Incidente con un ferito a Bioggio
Stando alle prime informazioni il conducente di una Range Rover immatricolata in Ticino, per cause da stabilire, è rimasto ferito in modo, pare, non grave
Luganese
1 ora
In sella, un anno dopo: il Molino torna in strada a Lugano
Una ‘critical mass’ in bicicletta ha preso il via oggi pomeriggio percorrendo le strade della città per concludersi nel prato dietro l’ex Macello
Mendrisiotto
7 ore
Assolti i due assistenti di cura della casa anziani di Balerna
I due ex assistenti di cura, secondo la Corte d’appello, non hanno maltrattato gli anziani ospiti. Saranno indennizzati per il torto morale subìto
Ticino
7 ore
Targhe, Dadò: ‘O con il nostro rapporto, o pronti alle urne’
La proposta del Plr sulle imposte di circolazione non scalfisce il Ppd. Intanto l’Udc è pronta all’iniziativa per abolire la tassa di collegamento
Luganese
11 ore
Autogestione, un quarto di secolo finito in ‘Macerie’
La storia dell’esperienza raccontata dai protagonisti nel podcast coordinato da Olmo Cerri: ‘Uno spazio di libertà ch si è rivelato fondamentale’
Luganese
11 ore
Il ‘risarcimento? Quegli oggetti non avrebbero dovuto esserci’
Il sindaco Michele Foletti non si scompone in attesa della decisione della Crp e riprenderebbe le stesse decisioni adottate nel maggio scorso
Locarnese
13 ore
Tegna, ladri s’intrufolano nelle case
Sottratto denaro ma nessun oggetto di valore. Alcuni tentativi sarebbero andati a vuoto. La polizia conferma l’accaduto
Ticino
13 ore
Imposte di circolazione, il Plr svela le carte e il suo rapporto
Speziali: ‘Abbassiamole, ma come dice il governo nella sua risposta a 96 milioni e con una formula diversa’. E su riforma fiscale e settimana a 32 ore...
Luganese
13 ore
Ex Macello, un anno fa la notte più lunga di Lugano
Cade domani l’anniversario della demolizione del centro sociale. Tra ruspe, glitter e scontri, l’ironico ricordo dell’evento che ha segnato la città
Luganese
20 ore
Collina d’Oro, ‘l’acqua vogliamo gestirla noi’: è referendum
Lanciata la raccolta delle firme contro il messaggio municipale sulla cessione alle Aziende industriali di Lugano della gestione globale dell’acquedotto
© Regiopress, All rights reserved