laRegione
20.12.21 - 17:44

Casa San Carlo di Locarno, formalizzato l’Ente autonomo

Con l’iscrizione a Registro di commercio, confermati il direttore Mauro Pirlo e la direttrice sanitaria Marianna Balerna-Silke

casa-san-carlo-di-locarno-formalizzato-l-ente-autonomo
Ti-Press
A Casa San Carlo si apre un nuovo capitolo

È stata formalizzata a Registro di commercio l’iscrizione dell’Ente autonomo Istituto per anziani San Carlo, la cui copertura finanziaria è stata ripresa e inserita a preventivo 2022. Lo comunica la Città. Del Consiglio direttivo, ricordiamo, fanno parte i municipali Giuseppe Cotti (presidente) e Nancy Lunghi (vicepresidente), Claudio Filliger (segretario, già direttore della Clinica Varini), il dottor Brenno Galli (geriatra, direttore sanitario di Hospice Ticino e direttore sanitario della Varini) e il dottor Giorgio Pellanda (già direttore generale dell’Eoc). La direzione dell’Istituto per anziani rimane affidata a Mauro Pirlo, attivo in San Carlo dal 2018. Con lui è stata confermata pure la direttrice sanitaria, dottoressa Marianna Balerna-Silke. La casa per anziani indosserà la sua nuova veste istituzionale a decorrere dal 1° gennaio 2022.

Nei prossimi giorni i residenti e i loro rappresentanti, così come tutti i collaboratori, saranno personalmente informati sul cambiamento istituzionale previsto. “Il Consiglio direttivo – si legge in una nota – intende ridurre al minimo i cambiamenti connessi con il passaggio della struttura dalla gestione comunale alla gestione dell’Ente. Adattamenti e miglioramenti dell’offerta di prestazioni verranno attuati secondo le necessità nei mesi a venire, tenendo conto delle esigenze e delle disposizioni previste dai mandati di prestazione con il Cantone e con la Città”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
6 min
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4a media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
1 ora
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
3 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
3 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
4 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
Ticino
6 ore
In discoteca a 16 anni, più flessibilità su orari e capacità
Al via la consultazione sulla proposta di revisione totale della Legge su esercizi alberghieri e ristorazione. Stop all’obbligo di presenza per il gerente
Ticino
7 ore
In Ticino la Legge sul salario minimo è rispettata al 97%
Solo il 2,9% delle aziende controllate, in tutto 122 su oltre 4’000, ha commesso infrazioni, in buona parte per errori di calcolo o di valutazione
Mendrisiotto
10 ore
Una radio di quartiere per dar voce ai ragazzi
Il progetto del Centro giovani di Chiasso cercherà di far avvicinare le nuove generazioni al mondo della comunicazione radiofonica
Intercomunale del Piano
10 ore
‘Polizia, la prossimità non va indebolita’
Grazie al ‘matrimonio’ con Minusio aumentata la presenza sul territorio: ‘Rimane la priorità, inimmaginabile pensare di rinunciarvi’
Bellinzonese
13 ore
Ospedali di valle, Martinoli pronto a ritirare l’iniziativa
Blenio e Leventina: il primo firmatario difende la nuova proposta di testo conforme elaborata dal Gruppo di lavoro ma bocciata in novembre dall’assemblea
© Regiopress, All rights reserved