laRegione
23.11.21 - 18:01
Aggiornamento: 18:26

Maggia, la storia di Peter il camoscio

Venerdì 26, al Centro scolastico Bassavalle verrà presentato il libro per bambini scritto da Mario Donati e Valeria Nidola e illustrato da Antoine Déprez

maggia-la-storia-di-peter-il-camoscio

Venerdì 26 novembre, con inizio alle ore 20, serata di presentazione del libro per bambini che narra la storia di un camoscio che a causa di alcune vicende negative fa la scelta insolita di abbandonare l’impervia val Mala (posta tra Broglio e Menzonio, in Lavizzara) e il gruppo dei suoi simili, per andare a vivere tra gli uomini.

Peter, questo è il nome del camoscio, progressivamente interagisce e si avvicina alla gente suscitando curiosità e divertimento. Però, dopo qualche tempo, pone fine a questa parentesi umana e preso dalla nostalgia torna tra le cenge e i dirupi della sua Val Mala. Una storia fatta da eventi, luoghi e protagonisti veri, ricamati con un filo di fantasia, per creare un racconto che piace ai bambini e... non solo a loro.

In sala interverranno Mario Donati, co-autore e padre dell’idea, Antoine Déprez, valido illustratore, Valeria Nidola (per tre decenni titolare della libreria Lo Stralisco a Lugano), co-autrice, che racconterà la storia ai bambini presenti, Tessa Donati che ha curato l’impaginazione e la grafica e Massimo Gabuzzi per la Salvioni Edizioni.

Il pubblico, oltre alla possibilità di acquistare il libro, avrà l’occasione di percorrere le fasi di realizzazione di un libro dall’idea iniziale fino alla pubblicazione. La serata è organizzata in collaborazione con il Comune di Maggia e il Comune di Lavizzara.

All’entrata sarà richiesto il certificato Covid e il documento di identità.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
2 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
2 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
2 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
12 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
13 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
17 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
19 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
2 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
2 gior
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
© Regiopress, All rights reserved