laRegione
17.11.21 - 08:11
Aggiornamento: 15:35

Verscio, per la pianificazione del comparto chiesa il ‘bis’

Un ricorso su un vizio di forma nella procedura d’approvazione della trattanda, lo scorso mese di giugno, rende necessario tornare in Cc

verscio-per-la-pianificazione-del-comparto-chiesa-il-bis

Piano particolareggiato della zona monumentale e della stazione di Verscio, tutto da rifare. O quasi. Complice un vizio di forma nella procedura d’approvazione del messaggio, lo scorso 14 giugno, durante la seduta, la decisione – favorevole a stralarga maggioranza − del legislativo è stata invalidata dal Cantone. Non è dunque bastata l’adesione della maggioranza assoluta dei presenti in sala per archiviare il documento. La revoca, si legge nella comunicazione trasmessa alle parti dal Municipio, è dovuta al fatto che la trattanda, prima della decisione in sala, è stata demandata unicamente alla Commissione di Piano regolatore. Ebbene questo unico preavviso, stando al Regolamento organico comunale, non è sufficiente. L’esecutivo avrebbe infatti dovuto sentire anche il parere della Commissione legislazione e petizioni, che non ha ovviamente potuto esprimersi sull’oggetto prima del voto. Proprio questa lacuna è servita da base per un ricorso da parte di un privato inoltrato al Consiglio di Stato. Quest’ultimo lo ha accolto e questo ha portato all’effetto sospensivo.
Preso atto del ricorso e delle osservazioni, il Municipio ha rinunciato a chiamare in causa un’istanza superiore (Tram). L’evasione dell’istanza richiederebbe ancora diversi mesi (per non dire anni) e questo bloccherebbe tutto. Meglio perciò riunire nuovamente il legislativo e tornare a pronunciarsi sul tema, riproponendo il messaggio municipale demandato però, stavolta, alle due commissioni preposte. Non tutti i mali vengono per nuocere, perché approfittando dell’occasione l’autorità avrà modo di approfondire l’emendamento suggerito dal gruppo Plr-Vl quella sera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 sec
Cantonali ’23, candidati del Forum alternativo nella lista Ps
L‘assemblea del movimento ha deciso ‘di non voler essere l’ennesimo partitino di sinistra, ma di lavorare a un movimento eco-socialista’. Sirica: ’Felice’
video
Bellinzonese
27 min
Un amico della 19enne morta: ‘Aveva un grande problema’
Roverdo/Bellinzona, un testimone presente al rave party abusivo parla di ketamina e dice di aver invano proposto al gruppo di allertare l’ambulanza
Luganese
32 min
A Grancia la Posta cambia sede e ‘vestito’
Inaugurati i nuovi spazi, centrali e accessibili. Obiettivo del Gigante giallo creare dei ‘veri e propri centri di servizi’
Ticino
1 ora
In Ticino oltre 35mila dosi di richiamo: cosa cambia a dicembre
Adeguato il dispositivo: vaccinazioni al solo Centro cantonale di Quartino il 2, 3, 9 e 16 dicembre 2022, negli studi medici e nelle farmacie disponibili
Locarnese
2 ore
Lionza, sbaglia la retromarcia e finisce sul fianco
Incidente della circolazione ieri notte, nelle alte Centovalli. Praticamente illesi gli occupanti del veicolo, adagiatosi ai lati della carreggiata
Bellinzonese
2 ore
È morta la 19enne lasciata in ospedale a Bellinzona
Il decesso ieri sera: dopo un rave party sopra Roveredo era stata portata al San Giovanni da quattro giovani allontanatisi in auto e poi identificati
Luganese
4 ore
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
7 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
7 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
7 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
© Regiopress, All rights reserved