laRegione
ascona-locarno-run-caso-nazionale-con-eco-mondiale
20.10.21 - 16:43

Ascona-Locarno Run: ‘caso’ nazionale con eco mondiale

È stato l’unico evento nel suo genere in Svizzera a registrare un netto aumento degli iscritti (+20%). E se n’è parlato fino a Singapore...

Più 20% di partecipanti rispetto all’ultima edizione – per un totale di oltre 1’700 iscritti –, un grande successo di pubblico e un “parterre” di straordinaria qualità, con personaggi come Ajla Del Ponte ed Emma Piffaretti, entrambe atlete dell’Unione sportiva Ascona, sodalizio che con la Virtus e la Società podistica locarnese costituisce le fondamenta dell’evento. Parlando dell’Ascona-Locarno Run tenutasi nello scorso fine settimana con “base” in Piazza Grande, il cofondatore dell’omonima associazione, Luciano Soldati, non nasconde l’emozione. «Abbiamo avuto numeri eccezionali, oltre le più rosee aspettative. Un segno chiaro della voglia di tornare a correre assieme, di ritrovarsi e condividere le gioie dello sport. Se a questo aggiungiamo presenze del calibro di Ajla Del Ponte ed Emma Piffaretti, più Michael Fora, Sasha Caterina e Ricky Petrucciani, beh, il quadro assume la cornice di un grande successo, anche nell’eco ottenuta via social, che di questi tempi ha la sua importanza».

La Kids Run per 250

Successo che oltretutto parte dalle giovanissime generazioni, se consideriamo che sabato pomeriggio ben 250 ragazze e ragazzi hanno partecipato alla Kids Run, la cui “madrina” è stata appunto Ajla, presente anche in qualità di ambasciatrice della destinazione turistica di Ascona-Locarno. Non ha voluto… essere da meno Emma Piffaretti, velocista e detentrice del record svizzero di salto in lungo U20, che ha dato il via alla 5 km Sunset Run, pure frequentatissima con i suoi oltre 200 corridori.

Soldati rileva che «con i numeri ottenuti l’Ascona-Locarno Run (che fa parte dell’associazione mantello Swiss Runners e della Federazione svizzera di atletica leggera) è diventata un vero e proprio caso nazionale in quanto unico evento che ha registrato un più 20% di partecipanti, quando gli altri hanno tutti registrato flessioni marcate, fino al 40-45%. Ciò ha suscitato grande sorpresa un po’ dappertutto, ma è dovuto al grosso lavoro svolto anche a livello di comunicazione, marketing e social. Inoltre, sono state proposte facilitazioni per il trasporto pubblico, consentendo ai partecipanti provenienti da fuori di spostarsi in pratica gratuitamente (pagando solo l’iscrizione alla corsa) e tornare una settimana dopo essere arrivati; ciò ha quindi favorito la permanenza nel Locarnese. Indicativamente, dal resto della Svizzera sono arrivati circa 700 partecipanti. Tutto ciò ha determinato recensioni molto favorevoli, nonché ampie citazioni internazionali come ad esempio quella sulla stampa di Singapore, visto che un’atleta proveniente dal Paese asiatico ha ottenuto il record nazionale sui 10 km».

Fra gli altri dati salienti, Luciano Soldati sottolinea la folta partecipazione a tutte le gare in programma, comprese la 21 km (valida anche per il titolo di campione ticinese di mezza maratona) con 520 corridori, la 10 km Run con quasi 600, la 5 km con 250, come la Kids Run, senza dimenticare il debutto della 10 km Walking e Nordic Walking, con oltre 100 appassionati al via.

Associazioni e polizia benefica

Piazza Grande ha accolto anche diversi stand, in rappresentanza di alcune realtà associative importanti, fra cui “All4All Ticino”, “Una goccia nel mare”, la Lega ticinese contro il cancro, nonché la polizia di Locarno, con l’iniziativa “Scatta contro la violenza”, il cui ricavato andrà a favore della Fondazione Damiano Tamagni. «Il comitato organizzatore ringrazia tutti i partecipanti, i circa 200 volontari che hanno prestato tempo e competenze, gli sponsor e i partner che hanno reso possibile l’exploit», conclude Soldati. Che può già dare appuntamento all’edizione 2022, prevista il 15 e il 16 ottobre.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ascona-locarno run podismo singapore social
Foto Garbani
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
4 ore
Riaperta la A2 in direzione sud su una corsia
Era stata chiusa per un veicolo in fiamme. Su Twitter la Polizia cantonale segnala rallentamenti tra Maroggia e Mendrisio
Bellinzonese
4 ore
Sorpassi a Giubiasco, ex Oratorio archiviato fra le critiche
Votati dal Cc il credito suppletorio di 2,71 milioni e la sistemazione esterna. Il conto finale sale da 8 a quasi 11 milioni
Luganese
5 ore
Lugano, la Coppa svizzera svetta sul tavolo del Municipio
All’inizio della seduta di Consiglio comunale, applausi alle parole di Michele Campana e di Olivier Custodio, l’autore del parziale vantaggio di 2 a 1
Bellinzonese
6 ore
Morti Covid a Sementina, il Cc (per ora) non ne discute
Bellinzona, bocciate le richieste di Lega/Udc e Mps/Verdi/Fa: Municipio esortato dai gruppi a esprimere vicinanza e solidarietà ai familiari dei defunti
Ticino
6 ore
Trasporti, ‘sarà assorbita solo parte della crescente domanda’
Un recente studio analizza le tendenze della richiesta di mobilità in Ticino. ‘Gli investimenti in corso non potranno che fornire un viatico parziale’
Ticino
7 ore
‘Formazione professionale, borse di studio fino ai 55 anni’
Compromesso in commissione tra la proposta di alzare da 40 a 60 anni la soglia e l’invito del governo di fermarsi a 50. Biscossa soddisfatta, Pronzini no
Luganese
8 ore
Lugano sviluppa una campagna contro la violenza domestica
La Polizia della Città presenta i dati dell’attività 2021. A breve debutta un’attività legata alla tolleranza reciproca tra giovani e adulti
Ticino
8 ore
‘Opere e crisi materie prime, per ora programmazione invariata’
Il Consiglio di Stato risponde a Schnellmann (Plr) sui possibili cantieri a rischio per prezzi e penuria di acciaio, metallo, legno e carburante
Luganese
10 ore
Omicidio Cantoreggi in Appello, per l’accusa è stato assassinio
La pp Tuoni ha richiesto 17 anni di carcere per il 35enne austriaco. La difesa: i ricorsi sono da respingere. Attimi di tensione fuori dall’aula
Mendrisiotto
10 ore
A Mendrisio il Ppd rilancia: ‘Dimezziamo i dicasteri’
In una interrogazione il gruppo mette sul tavolo la proposta, alternativa a tagli e aumento del moltiplicatore
© Regiopress, All rights reserved