laRegione
15.10.21 - 16:09

Feri Mazlum, ‘gocce’ di vita alla Biblioteca cantonale

L’autobiografia dell’esponente bahá’í, trapiantato in Ticino dagli anni Sessanta, sarà presentata venerdì 22 ottobre a Palazzo Morettini

feri-mazlum-gocce-di-vita-alla-biblioteca-cantonale

Venerdì 22 ottobre, alle 18.15, nella Sala conferenze di Palazzo Morettini (Biblioteca cantonale di Locarno), verrà presentato il volume “Una goccia nell’oceano dell’umanità” (Ariccia, Casa editrice Bahá’í, 2021). Interverranno l’autore Feri Mazlum e Maria Mazlum (che suonerà la viola). Modera l’incontro Stefano Vassere, direttore della Biblioteca. Accesso consentito solo con certificato Covid, documento d’identità e mascherina. Posti limitati.

“Una goccia nell’oceano dell’umanità” è la storia di “uno di noi” che racconta la sua vita. Un’esistenza che inizia in un villaggio in Iran, dove Feri Mazlum è nato e cresciuto, per poi lanciarsi negli anni Sessanta in una nuova avventura da studente in un Paese che diventerà la sua seconda patria. Il lettore lo accompagna per le vie delle sue dimore in Sardegna. Più tardi, in compagnia della moglie Maria, lo vedrà inserirsi con la famiglia nella vita sociale del Ticino, sostenendo le attività bahá’í locali e mai schivando nuove sfide: i periodi di servizio in Polonia, Romania e Albania. Impregnato di fiducia nell’aiuto divino e di passione per il benessere dell’umanità, Feri dedica l’autobiografia a tutte le persone che in un modo o nell’altro hanno lasciato un’impronta nella sua vita.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
45 min
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
2 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
2 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
3 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
4 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
Ticino
4 ore
Docenti, ne mancano di tedesco e matematica
Presentata l’offerta formativa per l’anno 2023/24. Bertoli: ‘In Ticino la copertura è comunque sufficiente, non come in altre regioni della Svizzera’
Bellinzonese
6 ore
Archeologia, antiche ricchezze dissotterrate a Giubiasco
Aperto uno dei quattro tumuli venuti alla luce in un cantiere tra viale 1814 e via Ferriere: ritrovati orecchini, fibule, un pugnale e un’urna funeraria
Bellinzonese
8 ore
Due condanne in tribunale per il ‘caso targhe’
Inflitti 14 mesi con la condizionale all’ex funzionario della Sezione della circolazione, reo confesso. Dieci mesi all’assicuratore
Locarnese
9 ore
Influenza aviaria in un cigno nel Locarnese
Si tratta del secondo caso in Svizzera dopo quello in un’azienda a Zurigo. Il virus si trasmette all’uomo solo in casi rari e per contatto stretto
Ticino
10 ore
Cantonali ’23, candidati del Forum alternativo nella lista Ps
L’assemblea del movimento ha deciso ‘di non voler essere l’ennesimo partitino di sinistra, ma di lavorare a un movimento eco-socialista’. Sirica: ‘Felice’
© Regiopress, All rights reserved