laRegione
frontale-tra-due-auto-grave-una-donna
Ti-Press
10.10.21 - 09:40
Aggiornamento : 15:02

Frontale tra due auto, grave una donna

L’incidente, che ha coinvolto 5 persone, è avvenuto dopo mezzanotte su via Vallemaggia ad Avegno

Un grave incidente stradale è avvenuto poco dopo mezzanotte e mezza su via Vallemaggia ad Avegno, poco prima della galleria Torbeccio.

A riportarlo la Polizia cantonale in una nota. Stando a una prima ricostruzione di quanto accaduto, un 44enne svizzero domiciliato nella regione, stava circolando con la sua auto in direzione di Cevio, quando, per cause che l’inchiesta dovrà stabilire, giunto a una curva piegante a destra è entrato in collisione frontale con un’auto guidata da un 60enne neozelandese domiciliato nel Locarnese.

Quest’ultimo stava viaggiando in direzione opposta, e a bordo aveva tre passeggeri. A causa del forte impatto, la passeggera anteriore, anch’essa di 60 anni, neozelandese e domiciliata nel Locarnese, è rimasta incastrata tra le lamiere.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia Città di Locarno, nonché i pompieri di Locarno che hanno estratto dalle lamiere la donna con l’ausilio di una pinza idraulica.

Prontamente sul posto sono giunti pure i soccorritori del SALVA e della REGA che hanno prestato le prime cure ai feriti ed elitrasportato la donna all’ospedale.

Stando a una prima valutazione medica, la 60enne ha riportato gravi ferite ma non tali da metterne in pericolo la vita. È rimasto ferito seriamente il 44enne, mentre hanno subito leggere ferite le altre tre persone coinvolte nel sinistro.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
avegno incidente vallemaggia via vallemaggia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
18 min
Fiamme in un appartamento in via San Jorio a Locarno
Vasto dispiegamento di pompieri poco prima delle 8 per domare l’incendio, sviluppatosi all’ultimo piano di una palazzina
Ticino
2 ore
Un Arcobaleno per ogni deputato? ‘Il santo non vale la candela’
L’iniziativa di Ermotti-Lepori e Berardi (Ppd) per favorire l’uso del trasporto pubblico non convince a Commissione parlamentare ‘Costituzione e leggi’
Ticino
2 ore
‘Chi propone la polizia unica non conosce la realtà ticinese’
Felice Dafond, Associazione dei comuni: non ci sono motivi per rivedere l’organizzazione attuale, le polcom garantiscono la sicurezza di prossimità
Locarnese
2 ore
‘Non rissa, ma aggressione. Dobbiamo dire basta tutti insieme’
Festa liceale interrotta, parla la vittima: ‘Quei violenti venivano da fuori. Cercavano solo un pretesto per attaccar briga. Le istituzioni reagiscano’
Grigioni
11 ore
San Vittore: audit esterno e querele archiviate dalla Procura
Coira ha firmato due Decreti d’abbandono per la sindaca e un membro della Gestione denunciatisi a vicenda. Istituto analizzerà l’Amministrazione comunale
Ticino
12 ore
Il Conservatorio: ‘Formazione musicale, la politica ora agisca’
Nel Rapporto 2021 il direttore Brenner a 10 anni dal voto popolare ‘bacchetta’ per i ritardi. Medici: ‘Offriamo un’educazione di alta valenza formativa’
Mendrisiotto
13 ore
Uno scippo e poche rapine, ma più sfratti e atti giudiziari
La sicurezza tiene nella Regione I di Polizia nel Sud del Mendrisiotto. A mettere a dura prova i cittadini sono le difficoltà effetto della pandemia
Ticino
13 ore
Capanne pronte ad accogliere gli escursionisti
L’offerta della Federazione alpinistica ticinese si è arricchita di altri ottanta posti letto
Ticino
13 ore
Il turismo rallenta, ma l’estate sarà ottima
Difficilmente si replicherà la stagione dello scorso anno, ma le prospettive restano positive per gli operatori del settore
Gallery
Bellinzonese
14 ore
Serravalle, in scena ‘Visioni di una battaglia in corso’
Il 26, 27 e 28 di maggio il Teatro Tan di Biasca ritornerà ad animare la fortezza bleniese con la pièce di Remo Binosi
© Regiopress, All rights reserved