laRegione
03.10.21 - 15:07
Aggiornamento: 15:23

Bosco Gurin, gli impianti di risalita si rimettono in moto

La stagione invernale inizierà il prossimo 28 novembre, da lunedì 4 ottobre parte la prevendita degli abbonamenti stagionali. Fra le novità, un’app

bosco-gurin-gli-impianti-di-risalita-si-rimettono-in-moto
+1

L’inverno s’appresta a bussare alle porte del 2021 e a ruota lo segue la preparazione degli impianti di risalita di Bosco Gurin, che si sono rimessi in moto per l’inizio di stagione il 28 novembre prossimo. Dal 4 al 18 ottobre, è quindi aperta la prevendita degli abbonamenti stagionali, due settimane circa in cui sono applicati sconti sia su quelli singoli, sia su quelli per le famiglie (anche monoparentali). Con il sostegno dei Comuni della Vallemaggia, chi acquisterà un abbonamento stagionale, riceverà dal proprio Comune di domicilio (presentando la prova del pagamento) un ulteriore ribasso.

È possibile acquistare gli abbonamenti in prevendita dal sito www.bosco-gurin.ch, dalle 8 di lunedì 4 ottobre. In alternativa è possibile contattare l’ufficio amministrativo tramite posta elettronica (info@centrimontani.ch) oppure per telefono allo 091 880 60 10. Per poter usufruire dello sconto è necessario effettuare il pagamento non oltre il 18 ottobre (i dati verranno trasmessi in automatico via e-mail).

Fra le novità di quest’anno la messa in funzione della slittovia, che essendo fruibile nelle quattro stagioni, verrà accesa anche in caso di assenza di neve. Una seconda novità è l’applicazione per smartphone, con la quale si resta sempre aggiornati sulle condizioni meteorologiche, le precipitazioni nevose e il funzionamento degli impianti.

La direzione ricorda inoltre che sono tuttora in vigore le norme anti-Covid, con vaccino e certificato sarà quindi possibile usufruire della ristorazione in loco, anche all’interno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Superamento dei livelli, parla Bertoli: ‘Serve segnale chiaro’
Dopo il niet di Speziali e le critiche di sindacati e docenti, il direttore del Decs: ‘Pronto a fugare ogni dubbio, la politica non meni il can per l’aia’
Mendrisiotto
1 ora
Novazzano ‘non è meno sicuro di altri comuni’
Durante il Consiglio comunale di lunedì il Municipio ha risposto a un’interpellanza sulla rapina avvenuta il 28 novembre in un’abitazione.
Luganese
1 ora
Lugano, folle fuga sotto l’influsso di cocaina: condannato
La Corte delle Assise criminali ha inflitto al 25enne ventitré mesi sospesi con la condizionale. L’imputato ha ammesso tutti i fatti.
Grigioni
2 ore
Frana in Val Calanca, iniziato lo sgombero della strada
Due escavatrici sono entrate in azione dopo l’esclusione del pericolo imminente di altri crolli. Obiettivo riaprire la carreggiata prima del weekend
Ticino
3 ore
In carcere in Ticino per spaccio dopo l’estradizione dall’Italia
Sul 36enne residente in Italia pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dalla Magistratura ticinese
Bellinzonese
4 ore
Gottardo Arena, approvato il principio dei posteggi a pagamento
Luce verde alla convenzione tra Comune e Hcap. Slitta però a lunedì il voto sul messaggio per permettere di applicare la tassa in occasione delle partite
Grigioni
5 ore
Quasi 300’000 franchi ai media del Grigioni italiano
Il Gran Consiglio retico intende rispondere alla difficile situazione in cui si trovano i mezzi di comunicazione
Locarnese
5 ore
Bosco Gurin riparte dopo due stagioni difficili
Nel fine settimana, grazie alle copiose nevicate, impianti aperti. Dimenticata la pandemia e l’inverno 2021/22 dalle temperature estive, c’è grande attesa
Ticino
5 ore
Furti e brutte sorprese natalizie, anche quest’anno c’è Prevena
La Polizia cantonale lancia l’operazione di sensibilizzazione contro borseggi e rapine in casa nel periodo natalizio, con uno sguardo alle truffe online
Locarnese
5 ore
Anziana investita sulle strisce pedonali a Solduno, è grave
L’incidente questa mattina a Solduno in via Vallemaggia: vittima un’89enne della regione investita da una 52enne che circolava verso la Vallemaggia
© Regiopress, All rights reserved