laRegione
22.09.21 - 16:20

Dal Consiglio nazionale ‘ok’ al credito per il Cst Tenero

Tra i progetti della Confederazione a favore dello sport anche quello da 91,8 milioni per il Centro sportivo di nuoto nel Locarnese

Ats, a cura de laRegione
dal-consiglio-nazionale-ok-al-credito-per-il-cst-tenero
Il dossier approderà ora agli Stati (Ti-Press)

Il Consiglio nazionale ha approvato oggi all’unanimità diversi crediti d’impegno per un totale di 364,3 milioni di franchi per alcune costruzioni: 118,8 milioni sono destinati a progetti della Confederazione per la promozione dello sport e 245,5 milioni alle costruzioni civili. Ben 91,8 milioni di franchi sono previsti per la creazione di un edificio sostitutivo per il Centro sportivo di nuoto a Tenero.

Stando al Consiglio federale, la nuova opera in Ticino “offrirà condizioni ottimali per praticare sia lo sport popolare, sia quello di punta durante la stagione estiva e quella invernale”. I lavori di costruzione saranno eseguiti a tappe e non determineranno interruzioni significative delle attività.

Il Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero (Cst) è compreso anche nel credito d’impegno “costruzioni civili”: per l’edificazione di uno stabile sostitutivo per gli alloggi del Centro sono preventivati altri 12,1 milioni di franchi, ha precisato Alex Farinelli (Plr/Ti) a nome della commissione.

Nell’ambito del messaggio 2021 sugli immobili, il Consiglio nazionale ha anche approvato un credito per complessivi 27 milioni di franchi per un nuovo edificio per gli alloggi e la formazione presso il Centro sportivo nazionale di Macolin, nel Canton Berna.

Centro amministrativo di Zollikofen

Tra i crediti adottati oggi figura pure la costruzione di un nuovo edificio di otto piani nell’ambito della quarta fase di costruzione del Centro amministrativo di Zollikofen (Be). “Metterà a disposizione 400 postazioni di lavoro con i relativi locali annessi e comporterà un costo stimato a 48,5 milioni di franchi”, stando all’esecutivo. Grazie a questi spazi vuole garantire nuove condizioni per l’introduzione di forme di “lavoro flessibile” per l’Amministrazione federale.

Per quanto riguarda la voce “Costruzioni civili”, la Camera del popolo ha approvato un credito d’impegno per l’edificazione di un immobile sostitutivo per Agroscope a Posieux (Fr) – che ospiterà locali per la ristorazione e sale conferenze – il cui costo ammonta a 14,9 milioni di franchi.

A tutto ciò, si aggiunge il credito d’impegno “Altri progetti immobiliari 2021” per un ammontare totale di 170 milioni di franchi, che sarà utilizzato per i progetti non specificati nel messaggio governativo.

Il dossier passa ora agli Stati.

Leggi anche:

Da Berna 91,8 milioni per il centro di nuoto di Tenero

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
3 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
4 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
6 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
6 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
7 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
7 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
9 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
11 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
11 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
11 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
© Regiopress, All rights reserved