laRegione
BOS Bruins
1
Detroit Red Wings
2
fine
(0-0 : 0-1 : 1-1)
FLO Panthers
5
WAS Capitals
4
fine
(1-2 : 0-2 : 4-0)
NJ Devils
2
SJ Sharks
5
fine
(0-1 : 0-3 : 2-1)
MIN Wild
5
ARI Coyotes
2
3. tempo
(1-1 : 3-0 : 1-1)
NAS Predators
6
COB Jackets
0
3. tempo
(3-0 : 2-0 : 1-0)
STL Blues
3
TB Lightning
3
3. tempo
(0-3 : 2-0 : 1-0)
DAL Stars
2
CAR Hurricanes
0
2. tempo
(1-0 : 1-0)
LA Kings
ANA Ducks
04:30
 
caso-la-palma-la-difesa-omicidio-colposo-e-rimessa-in-liberta
Ti-Press
Gli avvocati difensori Yasar Ravi e Luisa Polli
Locarnese
22.09.21 - 12:210
Aggiornamento : 16:31

Caso ‘La Palma’, la difesa: ‘Omicidio colposo e rimessa in libertà’

Yasar Ravi e Luisa Polli ridimensionano le responsabilità del 32enne accusato della morte della 22enne all’albergo La Palma di Muralto

«Che l’imputato non sia uno stinco di santo è un dato acquisito, ma questo non dimostra che sia in grado di assassinare qualcuno». Con queste parole l’avvocato Luisa Polli, per conto della difesa, ha aperto l’arringa difensiva a favore del 32enne cittadino germanico accusato per la morte della 22enne inglese nella stanza 501 dell’albergo “La Palma” di Muralto. Arringa che si è chiusa oltre tre ore dopo con la richiesta, formulata pochi minuti fa dal collega Yasar Ravi, di una condanna non per assassinio, ma per omicidio colposo, con la conseguenza che l’uomo tornerebbe immediatamente libertà: «Gli oltre due anni di carcere già sofferto – ha detto Ravi – già compensano ampiamente la sua colpa». Stando alla difesa, dunque, la morte della ragazza fu causata dall’asfissia provocata da un gioco erotico finito male, e non da uno strangolamento fine a se stesso con movente economico, così come indicato dalla pubblica accusa per giustificare una richiesta di pena di 19 anni e 6 mesi di detenzione.

«Ipotesi, intuizioni e pregiudizi in un’aula di tribunale non bastano – ha sottolineato Polli –. Ci vogliono riscontri oggettivi. Bisogna condannare l’imputato se risulta colpevole, non se si presume possa esserlo. La colpevolezza va stabilita oltre ogni ragionevole dubbio».

Polli ha ripercorso la storia d’amore fra imputato e vittima, sbocciata per caso in Thailandia fra fine gennaio e inizio febbraio 2019, durata due mesi in vacanza «frequentandosi 24 ore su 24 per due mesi» e proseguita fino al fatidico soggiorno a Muralto, terminato in dramma nella notte del 9 aprile. La difesa ha smentito il movente finanziario e chiesto alla Corte di riconoscere che la vittima era solita praticare del sesso estremo già prima di conoscere l’imputato, il che rende appunto credibile la tesi del gioco erotico «sostenuta fin dal primo momento dell’imputato».

In arringa è poi subentrato Yasar Ravi, che ha ripercorso i fatti dal rientro in camera della coppia verso le 2.30 del mattino, fino agli allarmi e al rinvenimento del cadavere, avvenuto circa 4 ore dopo. «Entrambi erano ubriachi, specialmente lui. Basti dire che alle 6 gli era stato riscontrato un tasso alcolemico variante fra l’1.06 e l’1.75 per mille. Quanto al presunto litigio, fu niente più di una banale discussione, un battibecco motivato dal fatto che lei voleva rimanere in giro, mentre lui no. Lei parlava di più e a voce alta, lui a voce bassa, quasi piagnucolando. Si è detto poi che la camera fu trovata in estremo disordine: innanzitutto ordine e disordine sono soggettivi, e comunque va ricordato che la coppia viaggiava con ben 6 valigie e si era trasferita nella camera 501 solo il pomeriggio precedente».

Ma la domanda definita «essenziale» è se ci furono o meno rapporti sessuali quella notte. «L’accusa li nega, ma le analisi della polizia scientifica dimostrano senza alcun dubbio che invece ci furono eccome. Le tracce di sperma ritrovate un po’ dappertutto sulla vittima e nella stanza sono inequivocabili».

Tutto ciò, per il legale di difesa, «ci fa escludere anche l’ipotesi di omicidio intenzionale in assenza di rapporti intimi. Questo reato richiede coscienza e volontà; l’autore deve sapere dell’esistenza del rischio di causare la morte ma si assume la responsabilità di continuare nel suo agire. Nel caso specifico il nostro cliente era sicuramente consapevole che c’era un rischio, ma l’asfissia erotica era stata praticata già svariate altre volte con la vittima. Il confine fra ciò che determina il piacere e ciò che determina la morte è spesso sottile. Il rapporto complementare richiesto all’Università di Losanna dal Ministero pubblico sottolinea che i decessi per strangolamento erotico arrivano in modo improvviso e imprevisto».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
9 ore
‘BancaStato mantenga la propria struttura finanziaria’
Luce verde della commissione parlamentare ai conti 2020. L’istituto ‘ha avuto un ruolo fondamentale nell’attuazione di misure decise da Berna’
Ticino
9 ore
Restrizioni anti-Covid: ‘Conseguenza prevedibile’
Il Consiglio di Stato si pronuncerà domani sulle proposte messe in consultazione dalla Confederazione. Altri Cantoni hanno già preso provvedimenti
Ticino
10 ore
Molestie al Dss, l’audit passerà dal voto in Gran Consiglio
La Sottocommissione della gestione suggerisce di conferire ‘il potere di imporre alle persone interpellate di collaborare’: serve un decreto legislativo
Luganese
10 ore
Preventivo 2022 a Lugano, la Gestione chiede il rinvio
Partita la richiesta agli Enti locali per prorogare l’esame del messaggio che verrà così votato l’anno prossimo, con alcune spese già effettuate
Mendrisiotto
11 ore
Corsa al Ccl in vista dell’introduzione del salario minimo
A poche ore dall’applicazione della legge un altro drappello di ditte ha seguito TiSin. Contratti firmati in zona Cesarini. I sindacati: ‘Inaccettabile’
Bellinzonese
11 ore
Nuove Officine Ffs, scocca l’ora del Piano industriale
L’atteso documento sarà presentato il 7 dicembre: indicherà l’aggiornamento dell’investimento, il numero di dipendenti, le mansioni e i convogli trattati
Ticino
11 ore
Materiali inerti, i siti di Sigirino e Monteggio da potenziare
Il Consiglio di Stato ha posto in consultazione le proposte di modifica di alcune schede del Piano direttore cantonale
Luganese
12 ore
Tesserete ancora senza Carnevale, ‘la scelta più saggia’
Municipio e Associazione Carnevale rinunciano a causa dei timori legati all’andamento della pandemia. Questione in sospeso a Bellinzona
Ticino
14 ore
Salario minimo, prevale quello del Contratto normale di lavoro
Apparecchiature elettriche, il Tf respinge il ricorso di due ditte. Fanno stato gli importi previsti dal Cnl, in linea con quelli della legge
Bellinzonese
15 ore
Lavagne che cadono a Sementina: ‘Ora tutte ricontrollate’
L’episodio del 21 ottobre si è verificato nonostante la manutenzione estiva fatta dopo il primo caso primaverile. Per il Municipio un fatto inspiegabile
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile