laRegione
15.09.21 - 15:52

Tegna, musica e letteratura per la nuova piazza

L’inaugurazione avverrà il prossimo 25 settembre, in concomitanza con la ricorrenza del 10° anniversario del voto sull’aggregazione

tegna-musica-e-letteratura-per-la-nuova-piazza
(Comune Pedemonte)

Sabato 25 settembre sarà inaugurata, con una festa popolare, la nuova piazza Gottardo Zurini di Tegna. Dopo i lavori di riqualificazione urbana degli ultimi mesi, l’area d’incontro liberata definitivamente dalle automobili ritrova il suo contesto urbano. Con questo intervento l’intero sedime torna a essere un luogo a misura d’uomo, con un appeal più accattivante, aperto ai cittadini. Il nuovo disegno ha previsto la realizzazione di una fontana con giochi d’acqua al centro, l’alberatura e le aiuole ai due lati, nuovi lampioni e panchine per la sosta. Un arredo tutto nuovo, che l’autorità municipale intende dunque presentare ufficialmente agli abitanti con una giornata particolare (anche perché coincide con i 10 anni dal voto sull’aggregazione di Tegna, Verscio e Cavigliano). Alle 11 vi sarà l’apertura del bar, seguito da un concerto di Jan Laurenz. Alle 12 la parte ufficiale con il saluto del sindaco, Fabrizio Garbani Nerini; dopodiché verrà distribuito il pranzo a base di polenta e spezzatino o formaggio. Nel pomeriggio saranno le note dei “Tri per Dü” ad allietare la prima parte; chi lo vorrà potrà inoltre visitare la Casa comunale, dopo i recenti lavori di riorganizzazione degli spazi interni.

La figura di Hannah Arendt

Alle 16.15 vi sarà una parentesi letteraria: “Hannah Arendt a Tegna”. La celebre filosofa (1906-1975) era solita passare le vacanze estive proprio a Tegna. Un dialogo tra Raphaël Brunschwig (direttore operativo del Festival del Film di Locarno) con Hildegard Keller, scrittrice, docente e critica letteraria (che tra le altre cose ha fatto conoscere la poetessa argentina, di origini ticinesi, Alfonsina Storni, all’area germanofona), permetterà di meglio conoscere e apprezzare la figura di Hannah Arendt e il suo ultimo libro, “Was wir scheinen”. Quest’ultima proposta si terrà nella vicina Galleria Mazzi. Alle 19 la manifestazione avrà il suo epilogo.

A causa delle disposizioni Covid e dello spazio fruibile, la disponibilità massima, a mezzogiorno, è limitata a 400 porzioni. L’evento è promosso dal Comune e dall’Antenna Ers Centovalli-Onsernone-Pedemonte e da varie associazioni sportive e culturali locali. La manifestazione avrà luogo solo col bel tempo e, ovviamente, normative Covid permettendo. Data la disponibilità di posti auto limitata, si consiglia ai partecipanti di raggiungere la piazza a piedi o con i mezzi pubblici.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
21 min
Pizzicato al confine con 750 mila euro non dichiarati
Controllato dalla Guardia di finanza al valico di Chiasso, l’uomo viaggiava a bordo di un Eurocity proveniente dalla Svizzera
Ticino
2 ore
La sinistra si spacca sulle armi svizzere all’Ucraina
Il permesso alla riesportazione, sostenuto dal Ps svizzero, non piace a quello ticinese. Carobbio: ‘Intensificare la diplomazia’
Ticino
2 ore
Aumentano i controlli radar? ‘Flasha’ l’interpellanza del Centro
Marco Passalia e Fiorenzo Dadò passano dalle parole ai fatti e chiedono al governo se ‘non si stia esagerando’ e se ‘l’intenzione sia far cassetta’
Luganese
9 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
9 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
11 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
11 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
12 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
13 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
14 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
© Regiopress, All rights reserved