laRegione
tegna-musica-e-letteratura-per-la-nuova-piazza
(Comune Pedemonte)
15.09.21 - 15:52

Tegna, musica e letteratura per la nuova piazza

L’inaugurazione avverrà il prossimo 25 settembre, in concomitanza con la ricorrenza del 10° anniversario del voto sull’aggregazione

Sabato 25 settembre sarà inaugurata, con una festa popolare, la nuova piazza Gottardo Zurini di Tegna. Dopo i lavori di riqualificazione urbana degli ultimi mesi, l’area d’incontro liberata definitivamente dalle automobili ritrova il suo contesto urbano. Con questo intervento l’intero sedime torna a essere un luogo a misura d’uomo, con un appeal più accattivante, aperto ai cittadini. Il nuovo disegno ha previsto la realizzazione di una fontana con giochi d’acqua al centro, l’alberatura e le aiuole ai due lati, nuovi lampioni e panchine per la sosta. Un arredo tutto nuovo, che l’autorità municipale intende dunque presentare ufficialmente agli abitanti con una giornata particolare (anche perché coincide con i 10 anni dal voto sull’aggregazione di Tegna, Verscio e Cavigliano). Alle 11 vi sarà l’apertura del bar, seguito da un concerto di Jan Laurenz. Alle 12 la parte ufficiale con il saluto del sindaco, Fabrizio Garbani Nerini; dopodiché verrà distribuito il pranzo a base di polenta e spezzatino o formaggio. Nel pomeriggio saranno le note dei “Tri per Dü” ad allietare la prima parte; chi lo vorrà potrà inoltre visitare la Casa comunale, dopo i recenti lavori di riorganizzazione degli spazi interni.

La figura di Hannah Arendt

Alle 16.15 vi sarà una parentesi letteraria: “Hannah Arendt a Tegna”. La celebre filosofa (1906-1975) era solita passare le vacanze estive proprio a Tegna. Un dialogo tra Raphaël Brunschwig (direttore operativo del Festival del Film di Locarno) con Hildegard Keller, scrittrice, docente e critica letteraria (che tra le altre cose ha fatto conoscere la poetessa argentina, di origini ticinesi, Alfonsina Storni, all’area germanofona), permetterà di meglio conoscere e apprezzare la figura di Hannah Arendt e il suo ultimo libro, “Was wir scheinen”. Quest’ultima proposta si terrà nella vicina Galleria Mazzi. Alle 19 la manifestazione avrà il suo epilogo.

A causa delle disposizioni Covid e dello spazio fruibile, la disponibilità massima, a mezzogiorno, è limitata a 400 porzioni. L’evento è promosso dal Comune e dall’Antenna Ers Centovalli-Onsernone-Pedemonte e da varie associazioni sportive e culturali locali. La manifestazione avrà luogo solo col bel tempo e, ovviamente, normative Covid permettendo. Data la disponibilità di posti auto limitata, si consiglia ai partecipanti di raggiungere la piazza a piedi o con i mezzi pubblici.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aggregazione inaugurazione nuova piazza tegna
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Flp, lunghe attese e ritardi coi bus sostitutivi
Alcune persone questa mattina non sono riuscite a salire sui mezzi troppo pieni
Mendrisiotto
4 ore
Age e Aim, la rete idrica è sempre sottopressione
Rimangono in vigore le raccomandazioni all’uso parsimonioso dell’acqua e i divieti. La situazione è critica, ma alcuni Comuni riescono a cavarsela
Locarnese
7 ore
Tegna, ‘no alla variante che finirà per cancellarci’
L’Associazione sportiva preoccupata per le mire pianificatorie del Municipio per la zona dei Saleggi, con il sacrificio del campo da calcio (e del club)
Ticino
16 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
18 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
18 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
19 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
19 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
20 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
22 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
© Regiopress, All rights reserved