laRegione
06.09.21 - 16:00
Aggiornamento: 17:41

Isole di Brissago a quota 100mila visitatori

Il risultato supera di gran lunga le medie degli ultimi 20 anni. E il Cantone annuncia strategie per crescere ancora

isole-di-brissago-a-quota-100mila-visitatori
Ottima affluenza

Durante il fine settimana appena trascorso, le Isole di Brissago hanno registrato la presenza del centomillesimo visitatore della stagione, con un aumento del 100 per cento rispetto al 2019. A poco meno di due anni dal passaggio di proprietà al Cantone Ticino, questo dato molto positivo conferma la bontà del progetto di rilancio, in particolare per il Giardino botanico presente sull’Isola Grande.

“Il numero di visitatori delle Isole di Brissago per la stagione 2021, raggiunto nonostante le restrizioni legate alla pandemia e le condizioni meteorologiche incerte dell’estate, ha superato le più rosee previsioni – indica il Dipartimento del territorio in una nota –. Il numero di presenze, a stagione non ancora terminata, supera di gran lunga i dati degli ultimi vent’anni, con aumento del 100 per cento rispetto al 2019. Ciò, tenendo conto del fatto che il numero di visitatori accolti viene costantemente monitorato per evitare un’eccessiva pressione sull’equilibrio del Giardino botanico, e tutelarne così le specie più delicate”.

L’importante risultato è stato conseguito approfittando della forte presenza di turisti confederati e stranieri, ed è stato reso possibile dal grande impegno profuso da parte del Dipartimento del territorio, in particolare dalle collaboratrici e dai collaboratori delle Isole di Brissago e dagli esercenti che gestiscono l’albergo e il ristorante di Villa Emden. Determinante è stata anche l’ottima e costante collaborazione con la Società Navigazione del Lago di Lugano che garantisce i collegamenti lacustri sul bacino svizzero del Lago Maggiore. La frequenza accresciuta degli approdi – e, più in generale, la flessibilità dimostrata dai gestori del servizio di trasporto – consente di offrire ai turisti un servizio sempre più apprezzato.  
Vanno infine sottolineate le numerose altre collaborazioni, che si sono rivelate molto positive: con l’Azienda turistica ticinese (Att con Ticino Ticket e il progetto “Vivi il tuo Ticino”), con l’Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli, con i campeggi della zona di Tenero, con i Comuni rivieraschi e con gli altri Dipartimenti dell’amministrazione cantonale.

Ampliata l'offerta didattica

Il Dt “non punta, a ogni modo, sulla quantità di turisti presenti sulle Isole di Brissago, quanto piuttosto sulla qualità dell’offerta. Negli ultimi due anni sono state perciò riorganizzate e strutturate le visite guidate, ora disponibili sia gratuitamente, in formato breve, sia a pagamento. Da quest’anno, collaborando con l’associazione Unitas, sono inoltre state introdotte visite guidate per ciechi e ipovedenti. Va infine ricordato che l’entrata è gratuita per i ragazzi fino ai 16 anni e, di conseguenza, anche per gli allievi delle scuole. In questa prospettiva, nelle scorse settimane è stato ultimato l’ampliamento dell’offerta didattica, progetto che si rivolge in particolare alle scuole dell’infanzia, a entrambi i cicli di scuola elementare e alle scuole medie. Le attività proposte comprendono viaggi alla scoperta dell’Isola Grande attraverso i cinque sensi e percorsi specifici dedicati alla ‘Vita segreta delle piante’. Gli allievi possono in questo modo scoprire l’incredibile varietà di piante ospitate nel Giardino botanico”.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Ticino Manufacturing lascia TiSin e si adegua al salario minimo
L’associazione annuncia di aver sciolto il contratto con il ‘sindacato’ e di aver ritirato il ricorso contro la decisione dell’Ispettorato del lavoro
Locarnese
4 ore
Troppi supermercati e troppo traffico in quel di Losone?
Attraverso un’interpellanza Mario Tramèr (il Centro) chiede al Municipio se e come potrebbe il Comune limitare l’insediamento di nuove attività simili
Ticino
6 ore
Caccia alta, sei persone denunciate per gravi infrazioni
Il Dipartimento del Territorio rende noti i dati sulla stagione appena conclusa. Abbattuti più cervi rispetto al 2021, meno cinghiali e camosci
Luganese
6 ore
Direttore arrestato: ‘Si crei uno sportello per genitori’
Per la Conferenza cantonale dei genitori è importante che si riduca il rischio di situazioni simili. Contrastanti, intanto, le reazioni dei genitori.
Ticino
9 ore
Crisi energetica e telelavoro, Ocst: ‘Vigili sì, preoccupati no’
Dal sindacato cristiano sociale un webinar informativo. Isabella: ‘Non c’è giurisprudenza, partenariato importante’. Alari: ’Le spese preoccupano’
Ticino
9 ore
Sicurezza e prevenzione: gli occhi e le orecchie del Gpn
Gestione della minaccia: ruolo e missione del gruppo di specialisti della Polizia cantonale. Al quale il governo vuole ora dare una chiara base legale
Luganese
16 ore
Lugano: in arrivo Expo Ticinotour, grande fiera vintage
L’evento è in programma sabato 1° ottobre al Padiglione Conza: oltre 120 espositori, food-truck, bar, sala giochi, veicoli d’epoca e molto altro
Ticino
18 ore
‘Non si aggiungano ulteriori materie di studio al Liceo’
Tra ‘grandi scetticismi’ e ‘totale concordanza’, il Cantone risponde alla consultazione federale in merito alla Revisione dell’Ordinanza sulla maturità
Luganese
19 ore
Lugano, da Radio Rsi a Città della Musica con 21 milioni
Licenziato il messaggio municipale per l’acquisto dello storico stabile di Besso. Un’operazione che, spiega Badaracco, genererà 55 milioni di investimenti
Gallery
Grigioni
19 ore
A lezione d’integrazione sui banchi di Roveredo
Da lunedì tredici adolescenti fuggiti dall’Ucraina hanno iniziato a districarsi fra matematica e italiano nel padiglione 1 della Casa di cura Immacolata
© Regiopress, All rights reserved