laRegione
03.09.21 - 15:06

Locarno, sì della Gestione ai 2,5 milioni per le opere PaLoc2 e 3

Il rapporto della Commissione è favorevole al credito per la realizzazione di misure inerenti all'asse ciclabile e al trasporto pubblico. Seduta Cc lunedì 13

locarno-si-della-gestione-ai-2-5-milioni-per-le-opere-paloc2-e-3
Il credito richiesto dal Municipio per rendere performante il circuito ciclabile Nella foto la passerella sulla Maggia, fra Locarno e Ascona (Foto Ti-Press)

Sì al credito di oltre 2,5 milioni di franchi per la realizzazione delle misure previste dai Programmi di agglomerato del Locarnese (PaLoc) 2 e 3. La Commissione della gestione della Città di Locarno dà preavviso favorevole al Messaggio municipale inerente alla richiesta di credito di 2 milioni e 510mila franchi per: opere PaLoc 2 e 3; messa in sicurezza e riqualifica dell'asse ciclabile Lungolago Motta-via Bramantino-via alla Morettina; riorganizzazione dei servizi nel settore Locarno-Ascona-Losone; misure infrastrutturali per potenziare il trasporto pubblico; nonché la richiesta di 400mila franchi per rinnovo e potenziamento della rete di distribuzione di acqua potabile.

La realizzazione delle misure previste dai Programmi d'agglomerato, si legge nel rapporto della Gestione, permette “il completamento del percorso che lega le due rive della Maggia, unendo la nuova passerella ciclopedonale e la nuova corsia per gli autobus sul ponte Maggia da una parte all'innesto nel tessuto cittadino all'altezza tra via Bramantino e via Varesi dall'altra”. Incrocio che ha sollevato dubbi fra alcuni commissari in merito alla sicurezza. Dal punto di vista della rete di trasporto pubblico, continua il rapporto, questa “beneficerà del riposizionamento strategico di alcune fermate per meglio soddisfare le esigenze degli utenti”.

Il salone multiuso del Palexpo Fevi, lunedì 13 settembre, ospiterà la seduta del Consiglio comunale della Città di Locarno (con inizio alle 20.15). Cinque punti all'ordine del giorno, fra cui il messaggio municipale con la richiesta di credito di cui abbiamo scritto qualche riga più in alto. Insieme a quest'ultimo, i lavori assembleari si chineranno su domande di naturalizzazione; consuntivi del Comune e dell'Azienda dell'acqua potabile del 2020; ratifica della composizione del Consiglio direttivo dell'Ente autonomo Istituto per anziani San Carlo; il credito di poco più di 500mila franchi per l'acquisto di veicoli per l'Amministrazione comunale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarno
5 ore
Originalità e ambizione: la Cultura è in due parole
Direzione dei Servizi, con il bando uscito ieri la Città di Locarno cerca una figura in grado di ridisegnare l’intera struttura
Ticino
7 ore
Mafie in Ticino: ‘Tanti i progetti, ma sono davvero operativi?’
A chiederlo è il deputato Quadranti (Plr) sentito in audizione dalla Commissione giustizia e diritti in quanto non soddisfatto delle risposte del governo
Mendrisiotto
7 ore
Aim di Mendrisio, crediti quadro più ‘trasparenti e oculati’
La Commissione della gestione richiama le Aziende sull’uso di questo strumento finanziario. E smagrisce l’investimento richiesto di quasi 2 milioni
Bellinzonese
8 ore
Giardinieri multati a Bellinzona, ‘le regole sono chiare’
Consegna del verde agli ecocentri, il Municipio replica alle critiche e ammette però la presenza di eccezioni: ‘Solo se accompagnati dai proprietari’
Locarnese
8 ore
Ginecologia e ostetricia, si valuta la collaborazione
Nel Locarnese approfondimenti in corso: nascite alla Carità e ginecologia operatoria alla Santa Chiara
Luganese
8 ore
Campo Marzio nord di Lugano, avviato l’iter senza variante di Pr
Polo turistico e congressuale: il Municipio chiede 306’000 franchi e la revoca della modifica pianificatoria votata dal Consiglio comunale nel 2017
Bellinzonese
8 ore
Pecore moribonde: ‘Chi avrebbe dovuto tutelare la loro salute?’
I Verdi (primo firmatario Marco Noi) interrogano il Consiglio di Stato in merito al gregge abbandonato a se stesso in zona diga del Lucendro
Luganese
13 ore
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
14 ore
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
15 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
© Regiopress, All rights reserved