laRegione
comparto-ex-caserma-losone-andra-a-losanna
laR
 
10.08.21 - 15:44
Aggiornamento : 17:12

Comparto ex Caserma, Losone andrà a Losanna

È deciso: ricorso al Tribunale federale contro la sentenza del Tram che ha bocciato la pianificazione. E intanto se ne avvia un'altra

Il contenuto di questo articolo è riservato agli abbonati.
Per visualizzarlo esegui il login

Il Municipio di Losone ha deciso di ricorrere al Tribunale federale contro la sentenza del Tram sfavorevole alla pianificazione del comparto ex Caserma. Stando al sindaco Ivan Catarin, sentito dalla “Regione”, il Comune è consapevole dei ristretti margini affinché Losanna ribalti la sentenza cantonale. Proprio per questo, parallelamente alla via ricorsuale ne verrà avviata un'altra, a stretto contatto con il Cantone, per ripianificare non solamente il comparto in questione, ma anche il territorio che si estende in direzione del campeggio, sia a monte, sia a valle di via Arbigo e che comprende il campeggio stesso e il silo Melezza. La pianificazione bocciata, avviata nel 2005, riguardava invece soltanto la parte destra della stessa via Arbigo in direzione di Golino. 

I ricorsi al Tram vertevano sulla moratoria, in Ticino, riguardante nuove zone edificabili. Il Tram aveva riconosciuto che il sedime non è mai stato azzonato a livello di Piano regolatore, e che siamo di fronte a un vuoto pianificatorio perché si tratta di una “zona bianca”. «Ciò che ha fatto il Comune, supportato dalla Sezione della pianificazione del Cantone, è creare una nuova zona edificabile, cosa invece vietata dalla Legge federale», aveva dichiarato uno dei ricorrenti nelle ore immediatamente seguenti la pubblicazione della sentenza.

«C'è stato un incontro con il Consiglio di Stato – commenta Catarin –. Abbiamo posto molte domande e ottenuto forzatamente poche risposte. Lunedì sera abbiamo deciso di chiudere il cerchio giuridico e fare ricorso al Tribunale federale. Questo, pur sapendo che sarà difficile ottenere ragione. Nello stesso tempo, coinvolgeremo i servizi del Dipartimento per ripartire con una nuova pianificazione che vada bene a tutti gli attori in gioco». L'obiettivo principale, conclude il sindaco, «era e rimane ancorare l'ex Caserma a contenuti pubblici di respiro cantonale, con un focus culturale riguardante le arti sceniche e il settore dell'audiovisivo, in cui possano confluire tutte le realtà che ne hanno fatto richiesta, ovverosia l'Accademia Dimitri, il Cisa, la Supsi e la Ssr».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
comparto ex caserma losone ricorso tribunale federale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 min
Preture di protezione, sì al voto popolare preliminare
Riorganizzazione tutorie: la commissione parlamentare firma il rapporto stilato da Luca Pagani e Sabrina Aldi. Sei i correlatori
Ticino
45 min
‘La lotta al riciclaggio è pane quotidiano per i fiduciari’
Cristina Maderni, presidente della Ftaf, ricorda che la legge è vincolante per chi opera nella gestione dei patrimoni. ‘Ma il tema è di tutta l’economia’
Bellinzonese
1 ora
Bellinzona, Castles & Go pronta a scattare
Domenica 29 maggio si terrà la prima edizione della corsa podistico-culturale in stile medievale
Mendrisiotto
2 ore
Marito violento condannato anche in Appello
La Corte riduce, però, la pena di tre anni e infligge tre anni e sei mesi. Caduta l’accusa di tentato omicidio
Ticino
2 ore
Allerta temporale, da Russo a Malvaglia (e a Nord del Gottardo)
Il fronte del maltempo dovrebbe portare con sé grandine, piogge torrenziali e raffiche burrascose. Allarme di intensità rossa
Luganese
2 ore
‘Il-rispetto-non-ha-età’: la polizia di Lugano gioca d’anticipo
Presentata la campagna di sensibilizzazione ‘mirata a promuovere una serena convivenza tra chi ha il diritto di divertirsi e chi di riposare’
Mendrisiotto
3 ore
Cade il carcere per il cacciatore che uccise per sbaglio l’amico
I giudici della Corte di appello hanno ridotto e sospeso a 2 anni la condanna per omicidio colposo all’autore, un 53enne del Mendrisiotto
Mendrisiotto
3 ore
Mendrisio, al campo Adorna arrivano le finali di Coppa allievi
L’appuntamento è per questo giovedì. A sfidarsi saranno i migliori giovani calciatori del cantone.
Luganese
4 ore
Crediti facili con documenti falsi, una condanna a Lugano
Trenta mesi, in larga parte sospesi, a un 60enne che truffando banche e società è riuscito a ottenere finanziamenti per circa 65’000 franchi
Ticino
4 ore
Nelle casse dei benzinai ticinesi manca il pieno dei frontalieri
Conti alla mano, l’assenza dei frontalieri pesa di più rispetto a quella dei ticinesi che preferiscono fare il pieno in Italia
© Regiopress, All rights reserved