laRegione
30.06.21 - 14:44
Aggiornamento: 17:32

Onsernone, la riorganizzazione dei rifiuti funziona

La differenziata e i container della carta portano a buoni risultati. Archiviato il consuntivo 2020, con leggero disavanzo

onsernone-la-riorganizzazione-dei-rifiuti-funziona

Gli strumenti di partecipazione del consigliere comunale al dibattito nelle sedute di legislativo sono le interpellanze, le mozioni e le interrogazioni. E di queste venerdì scorso, nella sala del Consiglio comunale di Onsernone, ne sono spuntate a grappoli. A dimostrazione della vivacità, dello spirito partecipativo e dell'interesse che anima questo consesso e i suoi attori (equamente suddivisi, cosa più unica che rara in Ticino, tra rappresentanti del gentil sesso e del sesso forte). I temi sollevati hanno interessato argomenti di stretta attualità, quali la situazione della sede scolastica vallerana, il problema dei posteggi, dell'area campeggio e altro ancora. Interrogativi e richieste di aggiornamenti ai quali l'autorità municipale ha fornito risposta puntuale.
Il piatto forte della seduta era costituito dal consuntivo 2020 dell'ente. L'anno segnato dalla pandemia ha avuto qualche ripercussione anche in valle, dove il Municipio si è adoperato per sostenere le piccole imprese locali (riducendo le tasse causali) e gli esercenti (aiuti nel pagamento degli oneri di locazione durante il lockdown). Il disavanzo d'esercizio registrato, al tirar delle somme, è di circa 27mila franchi. Nel documento contabile, spicca tra le altre cose il buon risultato della raccolta rifiuti in generale. Dall'introduzione (in collaborazione con il Comune di Centovalli) del sacco verde alla separazione degli scarti (passando per i nuovi container per la carta di Auressio e Russo) il servizio all'utenza è sensibilmente migliorato e ottimizzato. Significativo, di conseguenza, anche il calo dei costi generale e il risparmio sulla quota parte versata dal Comune al Consorzio. Funzionano i punti di raccolta in generale (anche se qualche furbetto che non sta alle regole del gioco si è visto recapitare una sanzione pecuniaria) e non si esclude che l'acquisto dei sacchi della spazzatura possa subire, nei prossimi anni, una riduzione del prezzo a dipendenza delle scorte createsi con gli acquisti iniziali. Nel dicastero cultura e tempo libero, da notare che il contributo al Museo Onsernonese a sostegno del progetto del Novecento è stato raddoppiato. Funziona, infine, la stazione di benzina di Berzona, gestita dal Comune, apprezzata dalla popolazione vallerana, come indica il fatturato. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
26 min
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
33 min
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 ora
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
2 ore
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
Bellinzonese
2 ore
Camorino, servono 2,5 milioni in più per il Centro polivalente
Il Consiglio di Stato chiede un credito suppletorio ai già stanziati 11 milioni: ‘Necessario aumentare le superfici degli alloggi’ per richiedenti l’asilo
Luganese
2 ore
Lugano, disavanzo di 5,3 milioni nel Preventivo 2023
Dato positivo, ma da relativizzare, spiega Foletti, considerando il nuovo sistema di calcolo. Moltiplicatore d’imposta: si propone di lasciarlo al 77%
Ticino
3 ore
‘Serve una lista forte’, Mirante critica la direzione Ps
Per l’esponente socialista la proposta di lista che la direzione presenterà al Congresso del 13 novembre si basa su un ragionamento ‘fallace a azzardato’
Locarnese
4 ore
Locarno, licenziato l’agente dei presunti atti d’esibizionismo
L’esecutivo cittadino ha comunicato in giornata la decisione presa. Il poliziotto, dal canto tuo, ricorrerà al Consiglio di Stato
Bellinzonese
4 ore
Camorino: ‘La Città si ricordi la nostra volontà politica’
Le esortazioni dell’ex sindaco Donadini, mense scolastiche, parchi giochi e una sede per le società: sono alcuni temi dell’incontro col Municipio turrito
Mendrisiotto
4 ore
Ritorno al salario minimo: ‘Doveva andare così’
Il fronte sindacale (Ocst e Unia) commenta il dietrofront di Ticino Manufacturing. Rischio delocalizzazione, ‘si paga pegno ma non alla legge’
© Regiopress, All rights reserved