laRegione
21.06.21 - 15:12
Aggiornamento: 18:08

Accessi e zona bar, nuovo ‘look’ al Parco di Orselina

Passa il credito per la progettazione definitiva di ampie migliorie previste in uno dei luoghi per eventi più pregevoli della regione

accessi-e-zona-bar-nuovo-look-al-parco-di-orselina
Il modellino realizzato dall'architetto Daniele Zamboni

Salto di qualità in vista per uno degli spazi per eventi più pregevoli del Locarnese: il Parco di Orselina, utilizzato per un solitamente ricco cartellone di manifestazioni organizzato dalla Pro locale con il sostegno del Municipio. Il Consiglio comunale ha infatti appena concesso un credito di 90mila franchi per la progettazione definitiva di un nuovo accesso al Parco, nonché di un nuovo bar con annessi locali deposito, cucina e servizi. Il messaggio è la conseguenza del rinvio al Municipio (giugno 2019) di una richiesta di credito di poco superiore al milione di franchi per un nuovo accesso veicolare, più due depositi. L'invito del legislativo era allestire uno studio di fattibilità/progetto di massima con una soluzione alternativa che limitasse l'investimento “pur mantenendo l'obiettivo di un accesso agevolato per le merci e di locali deposito”, anche per le attrezzature. I 90mila franchi serviranno dunque per affinare il progetto, elaborato dall'architetto Daniele Zamboni, di nuovo accesso, nuovo bar (previo abbattimento dello “storico” Fungo attuale), deposito, cucina e servizi, pergolato e locale sotto la zona di accesso all'attuale deposito attrezzi.

Il nuovo accesso sarà lungo via Caselle, a est, in parallelo alla strada e con direzione opposta rispetto alla rampa esistente. Il muro di sostegno creerà un nuovo piazzale di circa 120 metri quadrati, che dovrebbe essere coperto da una pergola, sotto la quale alloggeranno, all'ombra, tavolini fissi e mobili. Una stima di massima “puramente indicativa” – scrive il Municipio – dei costi parla di 1,27 milioni di franchi, quindi superiore rispetto a quella del progetto precedente. La differenza è data dalla pergola, dall'abbattimento del bar con ulteriore interramento dell'edificio dei magazzini, nonché dal nuovo arredo verde con specie indigene. L'importo potrebbe comunque variare del 25% in quanto ancora a livello di studio di fattibilità.

Secondo la tempistica municipale, i lavori dovrebbero poter iniziare nel giro di un anno, dopo la concessione del credito di costruzione. La consegna del progetto è quindi prevedibile entro l'estate del 2023.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
Due condanne in tribunale per il ‘caso targhe’
Inflitti 14 mesi con la condizionale all’ex funzionario della Sezione della circolazione, reo confesso. Dieci mesi all’assicuratore
Locarnese
3 ore
Influenza aviaria in un cigno nel Locarnese
Si tratta del secondo caso in Svizzera dopo quello in un’azienda a Zurigo. Il virus si trasmette all’uomo solo in casi rari e per contatto stretto
Ticino
3 ore
Cantonali ’23, candidati del Forum alternativo nella lista Ps
L’assemblea del movimento ha deciso ‘di non voler essere l’ennesimo partitino di sinistra, ma di lavorare a un movimento eco-socialista’. Sirica: ‘Felice’
video
Bellinzonese
3 ore
Un amico della 19enne morta: ‘Aveva un grande problema’
Roveredo/Bellinzona, un testimone presente al rave party abusivo parla di ketamina e dice di aver invano proposto al gruppo di allertare l’ambulanza
Luganese
3 ore
A Grancia la Posta cambia sede e ‘vestito’
Inaugurati i nuovi spazi, centrali e accessibili. Obiettivo del Gigante giallo creare dei ‘veri e propri centri di servizi’
Ticino
4 ore
In Ticino oltre 35mila dosi di richiamo: cosa cambia a dicembre
Adeguato il dispositivo: vaccinazioni al solo Centro cantonale di Quartino il 2, 3, 9 e 16 dicembre 2022, negli studi medici e nelle farmacie disponibili
Locarnese
5 ore
Lionza, sbaglia la retromarcia e finisce sul fianco
Incidente della circolazione ieri notte, nelle alte Centovalli. Praticamente illesi gli occupanti del veicolo, adagiatosi ai lati della carreggiata
Bellinzonese
6 ore
È morta la 19enne lasciata in ospedale a Bellinzona
Il decesso ieri sera: dopo un rave party sopra Roveredo era stata portata al San Giovanni da quattro giovani allontanatisi in auto e poi identificati
Luganese
7 ore
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa
Mendrisiotto
10 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
© Regiopress, All rights reserved