laRegione
14.06.21 - 10:39
Aggiornamento: 10:56

Bicentenario Ciseri, a Ronco il via alle commemorazioni

Iniziano sabato i festeggiamenti per celebrare i due secoli dalla nascita dell'artista locarnese. La dimora della famiglia accoglierà visite guidate e mostra

bicentenario-ciseri-a-ronco-il-via-alle-commemorazioni
”Il trasporto di Cristo al sepolcro”

Sabato 19 giugno si apre a Ronco sopra Ascona il ciclo di eventi e iniziative estesi al Cantone Ticino per celebrare il bicentenario della nascita dell’artista Antonio Ciseri. L’itinerario prende avvio non a caso a Ronco, di preciso nella dimora avita, casa Ciseri, dove il pittore nasce il 25 ottobre 1821 e muove i primi passi prima di trasferirsi a Firenze per formarsi nell’arte pittorica, esercitata poi magistralmente, come da secolare tradizione di famiglia.
Durante l’estate Casa Ciseri sarà aperta al pubblico con un programma di visite guidate, a cura dell’Associazione Ronco sopra Ascona - Cultura e Tradizioni e ospiterà, fino al 3 ottobre, una piccola mostra di documenti, sempre a cura dell’ARCT, promotrice di una campagna fotografica e del rilievo dettagliato dell’edificio.

Due tele restaurate grazie all Parrocchia

Per i festeggiamenti il Consiglio parrocchiale di Ronco sopra Ascona ha a sua volta promosso il restauro di due grandi tele del Ciseri, S. Martino vescovo di Tours e S. Antonio Abate: dopo mesi di assiduo lavoro della restauratrice Sabrina Pedrocchi, entrambe le opere, ritrovati i colori e la brillantezza originali, faranno ritorno nella locale chiesa di S. Martino, dove potranno venire ammirate appieno dai visitatori.
Inoltre, l’Ufficio dei beni culturali del Dipartimento del territorio propone al pubblico uno specifico “Itinerario ciseriano”: un percorso ideale di riscoperta del pittore e di una parte significativa della sua opera, sotto forma di guida alle tele esposte in edifici civili e religiosi del territorio cantonale, illustrate in apposite schede informative, presentate in anteprima a Ronco. Tali iniziative, che aprono i festeggiamenti dell’"Anno ciseriano 2021", proseguiranno nei mesi a venire, specie in ottobre, con l’apertura d'importanti mostre in varie sedi del Cantone e con un’ampia rassegna di eventi, di conferenze e d'incontri, organizzati dall’Associazione Antonio Ciseri 2021, tesi a valorizzare l’importante lascito artistico di Antonio Ciseri al suo territorio e facilitarne così la conoscenza e la fruizione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
1 ora
La strada della Calanca riaperta già oggi alle 16
Lo ha deciso l’Ufficio tecnico cantonale: ultimati prima del previsto i lavori di sgombero e di parziale ripristino
Luganese
1 ora
Lugano, 1’330 firme contro l’aumento di gas ed elettricità
L’Mps consegna la petizione e chiede di bloccare il rialzo dei costi dei beni di prima necessità, che colpisce le famiglie con redditi bassi e medi
Locarnese
7 ore
Si (ri)alza forte, la Vos da Locarno
Lo storico coro cerca il rilancio dopo un periodo difficile dovuto in particolare alla pandemia, che ne ha dimezzato gli effettivi. ‘Ma l’entusiasmo c’è’
Ticino
11 ore
Un ‘audit’ cantonale per i diritti umani
Domani all’Usi si discuterà di come fare per migliorarne il rispetto anche a livello locale. Tra gli ospiti anche la ginevrina Léa Winter
Luganese
12 ore
Lugano, l’appello: ‘La bici è la mia compagna, ritrovatemela’
La storia di Chiara e della sua e-bike, rubata alla Stazione Ffs e rivenduta. ‘La Polizia mi ha detto di dimenticarmela ma io non mi arrendo’
Grigioni
19 ore
Parco Calanca avanti tutta: il sì dell’associazione alla Charta
L’assemblea dei delegati ha votato all’unanimità lo strumento pianificatorio. Il 29 gennaio parola alla popolazione. Se avallato, il dossier andrà a Coira
Luganese
19 ore
Massagno, si è spento Paolo Grandi
Aveva 82 anni. Promotore e presidente dell’associazione Carlo Cattaneo, fondò la delegazione ticinese dell’Accademia italiana della cucina
Mendrisiotto
21 ore
Per l’ente turistico un ‘Preventivo 2023 prudente’
Molte incertezze date dalla situazione internazionale. Previsto un disavanzo di oltre 60mila franchi. Circa i pernottamenti il 2022 si prospetta positivo.
Grigioni
21 ore
Grono mira a rendere meno cara la vita ai suoi cittadini
Popolazione preoccupata in particolare dall’aumento della bolletta elettrica. Moltiplicatore: il Municipio propone di ridurlo al 90%
Luganese
22 ore
Lugano, carovita al 2,5% per i dipendenti della Città
Il Municipio adegua le scale salariali del personale e il presidente della Commissione Fabio Schnellmann esprime soddisfazione
© Regiopress, All rights reserved