laRegione
11.06.21 - 15:26
Aggiornamento: 19:11

Novartis e Schindler, la Sinistra di Locarno interroga l'autorità

La notizia di chiusura e tagli preoccupa il gruppo in consiglio comunale. Chiesti lumi su accordi, eventuali acquisti di proprietà e sul futuro polo tecnologico

novartis-e-schindler-la-sinistra-di-locarno-interroga-l-autorita

Non sono trascorse molte ore dall'annuncio di Novartis di voler abbandonare, entro la fine del 2023, la produzione nella sede cittadina dell'azienda che già le reazioni dei partiti politici spuntano da più parti. La Sinistra Unita di Locarno ha presentato al riguardo un'interrogazione. Vicina ai lavoratori che perderanno l'impiego (una quarantina i posti toccati dalla chiusura), la Sinistra trova strano che le autorità municipali, impegnate nel progetto pianificatorio dell'ex Macello e del futuro polo della meccatronica, fossero all'oscuro di tutto (discorso che vale anche per la Schindler, altra grossa azienda che sta riposizionandosi a suo di tagli occupazionali).

I firmatari chiedono inoltre ragguagli sulle condizioni fiscali favorevoli concesse alle due grosse ditte e sull'esistenza di accordi o impegni vincolanti tra la Città e Novartis (o Pharmanalytica) in relazione alla procedura di pianificazione ex-Macello ex-Gas. Preoccupata, a questo punto, per i possibili ulteriori perdite di posti di lavoro, la Sinistra Unita vuole sapere dal Municipio se ha ricevuto garanzie da parte di Schindler per un mantenimento dell'attività nei prossimi anni e quali potrebbero essere le eventuali aziende coinvolte nel progetto LocarneseTech. Infine se, in vista dei vari progetti che toccheranno l'area, il Municipio avrebbe interesse ad acquistare le proprietà dell'azienda chimica basilese.

Leggi anche:

Locarno, Novartis lascia la sede cittadina entro fine 2023

Schindler, l'ascensore degli impieghi va verso il basso

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
19 min
Nel mondo delle sale Snoezelen con Sofia Santori
Popolari nelle case per anziani e negli istituti per disabili, oggi si diffondono sempre più anche nell’ambito privato grazie al loro valore terapeutico
Ticino
19 min
‘Ok al libero esercizio, ma solo in vista dell’esame federale’
È il controprogetto del governo a due iniziative per il riconoscimento di naturopati, terapisti complementari e arteterapeuti con certificato settoriale
Bellinzonese
3 ore
Bellinzona-Locarno, dacci il nostro cantiere quotidiano
La cantonale di sponda destra è diventata negli ultimi due anni una via crucis. La mappa dei lavori che terminano, che tornano e che sono previsti
Mendrisiotto
14 ore
Trompe l’oeil, ‘non c’è stato nessuno sfregio’
L’amministratrice dell’azienda di Besazio reagisce all’interpellanza dell’AlternativA. ‘La procedura? Tutto in regola’
Ticino
14 ore
Calo pernottamenti, Pianezzi: ‘Investire su tutte le stagioni’
Il presidente di Hotelleriesuisse Ticino commenta i dati comunicati oggi: ‘2021 irripetibile, ora bisogna cercare margini dove ci sono: autunno e inverno’
Luganese
15 ore
Lugano, accoltellamento Manor: l’accusa annuncia l’appello
Il Ministero pubblico della Confederazione si tiene aperta la possibilità di dichiarare l’appello una volta ricevuta la sentenza motivata scritta
Locarnese
15 ore
L’illuminazione pubblica non si può spegnere neanche volendo
‘No’ del Cantone, per motivi di sicurezza, alla proposta di Ses ai 38 Comuni del suo comprensorio. Intanto l’azienda si impegna per il risparmio
Ticino
16 ore
Fiscalità e telelavoro dei frontalieri, ‘attiviamoci subito’
Un’interrogazione di Maderni (Plr) e Gendotti (Centro/Ppd) chiede di muoversi come fatto dalla Confederazione con la Francia
Bellinzonese
17 ore
Da oggi a Bellinzona i castelli si spengono alle 22
Il Municipio ha deciso di introdurre da subito misure per risparmiare energia: illuminazione pubblica più fioca e massimo 20 °C negli uffici comunali
Locarnese
23 ore
‘Una possibilità’ è quella che vedrà la luce a Solduno
Il gruppo interdisciplinare capitanato dallo studio Lopes Brenna di Chiasso ha vinto il concorso per ristrutturazione e ampliamento delle Scuole comunali
© Regiopress, All rights reserved