laRegione
07.06.21 - 16:10

Autosilo, trasporti ed eventi per la nuova Pro Monti

Giovedì sera l'assemblea per l'associazione di quartiere di Locarno. Proposto un nuovo comitato che sarà presieduto da Lucas Dürr

autosilo-trasporti-ed-eventi-per-la-nuova-pro-monti
Un quartiere con vista

Nel “post-pandemia”, se già possiamo cominciare a chiamarlo così, la Pro Monti si rinnova in profondità e guarda al futuro del quartiere sulla base dei temi che lo concernono. Le “ultime” sono in una lettera inviata a 900 abitanti del quartiere (domiciliati e proprietari di residenze secondarie). Simbolicamente, il cambio di marcia avviene proprio nel 100° dalla fondazione dell'Associazione di quartiere, nata come Società Pro Monti.

Il nuovo comitato dovrà essere ratificato dall'assemblea, convocata per giovedì prossimo, 10 giugno, dalle 20 sul piazzale della scuola ai Monti. Le nomine segneranno il passaggio delle consegne dal comitato di transizione in carica finora, formato da Silvano Mattei (presidente), Carla Notari, Neda Regolatti, Simona Germano, Ivo Decarli e Gianni Caminada. La nuova compagine proposta all'assemblea è invece presieduta da Lucas Dürr e si completa con Catherine Hutter Gerosa (segretaria), Jacqueline Künzle (cassiera), Giancarlo Caputi e Filippo Simona.

Non mancano, come detto, le tematiche “calde”. La prima, evocata nella lettera agli abitanti, è quella dell'autosilo. “La nostra visione è che il progetto possa offrire, oltre a buoni servizi quali i posteggi, l'ecocentro, le caselle postali, i servizi igienici e la fermata del bus, anche un nuovo luogo d'incontro nel quartiere, sia per gli abitanti, sia per i turisti”; un luogo che permetta anche lo svolgimento di manifestazioni di quartiere. Il Municipio ha tenuto conto di gran parte delle richieste avanzate dalla Pro Monti nell'elaborazione del progetto definitivo. Sempre in tema di mobilità, c'è poi la questione del percorso del bus Fart nell'ambito del nuovo orario. La Pro, che “vuole tutelare gli interessi dei Monti nell'ambito del trasporto pubblico”, è in contatto costante con la Città poiché “nonostante i vantaggi legati all'aumentata frequenza delle corse per la tratta verso i Monti”, il bus passa dalla Città e Vecchia e non più da Piazza Castello. L'obiettivo è trovare soluzioni più confacenti, soprattutto a beneficio dei ragazzi che frequentano le scuole a Locarno e si ritrovano penalizzati. In quest'ambito rientrano anche gli sforzi per la creazione di un servizio di trasporto per i bambini della Scuola dell'infanzia.

Da segnalare infine che in seno alla Pro Monti è attiva l'associazione Incontri Ambra, che mensilmente propone attività culturali per gli anziani del quartiere. Interrotte a causa della pandemia nel marzo del 2020, riprenderanno appena possibile.

Giovedì durante l'assemblea verrà offerto un rinfresco.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
16 ore
Ad Airolo-Pesciüm l’inverno scatta il 16 dicembre
Una nuova stagione invernale ricca di interessanti proposte e attività per tutti gli amanti della neve scalpita
Locarnese
16 ore
Ascona, inaugurato il Centro diurno socio-assistenziale
Offre una sessantina di appartamenti a pigione moderata a persone anziane o invalide. Promotrice è la Parrocchia, a gestirlo è la Fondazione San Clemente
Bellinzonese
17 ore
La casa Aranda di Giubiasco festeggia un’ultracentenaria
Erminia Addor di Cadenazzo mercoledì 7 dicembre ha superato la bella età di 102 anni attorniata dai familiari
Locarnese
18 ore
Centovalli, riaperta la strada
Dopo lo smottamento di martedì sera, i lavori di sgombero sono stati eseguiti e la tratta fra Camedo e il bivio di Palagnedra è di nuovo percorribile
Mendrisiotto
19 ore
Chiasso, per riaprire la piscina è urgente investire
La richiesta di credito ammonta a 582mila franchi e sarà votata il 19 dicembre. Verrà chiesto aiuto ai comuni convenzionati
Ticino
19 ore
In Ticino 1’483 nuovi contagi Covid e cinque decessi
I posti letto occupati da pazienti con Coronavirus sono 141, per un +23% rispetto alla scorsa settimana. Sei i pazienti che si trovano in cure intense
Luganese
1 gior
Viganello, restano grigie le facciate di Casa Alta
Trovato il compromesso, che prevede la rinuncia al tinteggio blu, dopo l’incontro tra Cantone, Città e presidente dell’assemblea dei proprietari
Grigioni
1 gior
A San Bernardino (e non solo) mercato immobiliare congelato
Dopo tre intensi anni di compravendite, oggi la forte domanda non trova più offerta. Vigne dell’Ente turistico: ‘Qui come nel resto del Moesano’
Bellinzonese
1 gior
Pedone investito sulle strisce a Bellinzona. Ferite serie
L’uomo è stato travolto da un’auto su un passaggio pedonale di viale Portone. Chiuso un tratto di strada
Mendrisiotto
1 gior
Intercity, un treno chiamato desiderio. Oggi esaudito
Il via libera della Camera alta alle fermate nel Distretto fa gioire i sindaci di Chiasso e Mendrisio. Che rinviano il confronto sulle stazioni
© Regiopress, All rights reserved