laRegione
07.06.21 - 14:47
Aggiornamento: 16:01

Terre di Pedemonte, svolta digitale per l'Amministrazione

Il Gruppo LiSA, in una mozione, chiede d'implementare l'attuale offerta di servizi all'utenza e di prevedere, nei futuri preventivi, somme a tale scopo

terre-di-pedemonte-svolta-digitale-per-l-amministrazione

Internet e i dispositivi elettronici sono una componente sempre più presente nel nostro quotidiano. La digitalizzazione tocca ormai da qualche anno anche i servizi offerti dalle amministrazioni comunali. Consente di guadagnare tempo, evitare scomodi spostamenti e pure code e assembramenti davanti agli sportelli degli uffici, di inviare e ottenere documenti in forma elettronica, di ridurre gli spazi degli archivi cartacei e altro ancora. Una maggiore digitalizzazione delle amministrazioni locali sarebbe dunque un’ottima opportunità per tutti, dipendenti comunali e cittadini.

A tale scopo il Gruppo LiSA delle Terre di Pedemonte ha presentato una mozione al Municipio (prima firmataria Ivana Jaquet-Richardet) con la quale chiede il potenziamento dell'attuale offerta, “come moderno complemento a disposizione dell'utenza. LiSA auspica che si voti un credito (il cui importo sarà definito dal Municipio) per implementare la digitalizzazione nella gestione amministrativa del Comune, ritenuto che l’accompagnamento di specialisti in materia è necessario al fine di raggiungere l’obiettivo in tempi ragionevoli senza sottrarre troppo tempo di lavoro ai funzionari nominati; si prevedano, nei futuri preventivi, delle posizioni di costo specifiche che quantifichino i costi annuali per il funzionamento della digitalizzazione (ad esempio per la sicurezza, gli aggiornamenti, gli abbonamenti); si votino eventuali modifiche del ROC e del ROD (definite dal Municipio) che si rendessero necessarie per potere implementare la digitalizzazione nel pieno rispetto dei principi di privacy e con una chiara definizione delle competenze all’interno dell’amministrazione”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
Abbattuto un giovane lupo in Valle di Blenio
La sua cattura, avvenuta lunedì sera ad Aquila vicino all’abitato e a una stalla, era stata autorizzata il 23 novembre
Bellinzonese
3 ore
Rabadan in rosso, fra le novità 2023 un lieve aumento dei prezzi
Perdita di 117mila franchi, di cui 41mila per Lumino. Via il braccialetto, arriva il QR code. Si lavora a un programma completo. Ecco il gioco da tavolo
Mendrisiotto
6 ore
Piscina coperta regionale, ‘il Cantone dia delle certezze’
Tre deputati momò del Centro tornano alla carica. Sul progetto il Distretto attende ‘risposte chiare e inequivocabili’
Locarnese
6 ore
Via Stazione: dall’autosilo in giù tutto il fronte sarà demolito
Da ieri all’albo comunale di Muralto il progetto da 50 milioni per due nuove costruzioni a contenuti misti e un diverso “rapporto” con il Grand Hotel
Ticino
6 ore
Imposta di circolazione, dalla confusione al circo
Il pessimo spettacolo della politica: incapace di trovare un’intesa, ma capace di alimentare confusione. E poi chissà perché le urne vengono disertate...
Luganese
12 ore
Fra i 17 e i 27 milioni per la nuova piscina di Trevano
La notizia è trapelata a margine dell’assemblea dell’Ente regionale di sviluppo del Luganese. Passi in avanti per il Parco regionale del Camoghè.
Mendrisiotto
13 ore
Un territorio raccontato attraverso tredici storie di vita
Le conversazioni del poeta Massimo Daviddi e i ritratti del fotografo Aldo Balmelli in un libro che restituisce lo sguardo dei protagonisti
Ticino
15 ore
Tetto ai premi di cassa malati, Carobbio: ‘Grave non parlarne’
Per la consigliera agli Stati il ‘no’ all’entrata in materia è ‘un brutto segnale’. Chiesa: ‘rifiutiamo il principio, e per il Ticino cambierebbe poco’
Luganese
16 ore
Lugano, il futuro del fiume Cassarate passa dal Liceo 1
Per la riqualifica un’inedita collaborazione fra Dipartimento del territorio e ragazzi dell’istituto scolastico, fra nuovi accessi e un percorso didattico
Ticino
16 ore
Vigilanza sulla Procura federale, proposta Fiorenza Bergomi
La Commissione giudiziaria sottopone le proprie indicazioni all’Assemblea federale in vista delle nomine in programma per il 14 dicembre
© Regiopress, All rights reserved