laRegione
25.05.21 - 16:15
Aggiornamento: 18:36

Gerra, il Centro professionale e sociale si rifà il look

La commissione della gestione del Parlamento ha preavvisato favorevolmente il credito di 4,5 milioni per finanziare i lavori. Apertura verso realtà esterne

gerra-il-centro-professionale-e-sociale-si-rifa-il-look
(Ti.ch

Dalla commissione gestione e finanze del Gran Consiglio (relatore Matteo Quadranti) è arrivata, stamane, l'attesa luce verde al credito di costruzione di 4,5 milioni per la terza fase di ristrutturazione, di risanamento energetico e di adeguamento alle normative di sicurezza antincendio del Centro professionale e sociale (CPS) di Gerra Piano. Edificato negli anni Settanta e inaugurato nel 1974, l'immobile è stato pensato per consentire e facilitare l'inserimento nel mercato del lavoro di persone costrette, per ragioni di salute, a un riorientamento professionale o a una scelta mirata riguardo alla prima formazione. La struttura è suddivisa in cinque blocchi; tre di essi sono stati risanati e adeguati a norme e contenuti logistici tra il 2005 e il 2013. Si tratta ora di affrontare una terza fase di ristrutturazione che prevede, oltre all’ultimazione dei lavori lasciati in sospeso, degli interventi tecnici, un nuovo riassetto logistico del blocco quattro e il risanamento del tetto del blocco cinque. Da segnalare che fino alla fine del 2017 il blocco quattro era occupato e locato dall’Associazione comunità familiare di Lugano; da allora è sfitto in attesa della presente ristrutturazione. Con gli interventi previsti si intende fornire apertura e collaborazione con enti e associazioni esterne nella gestione della struttura; possibilità di ulteriori insediamenti formativi e professionali; gestione più razionale degli spazi e del costo del personale; riduzione dei costi di locazione in seguito al trasferimento di Servizi ubicati in sede esterna presso terzi. Per raggiungere questi obiettivi sono state individuate e settorializzate le seguenti attività: al livello d'ingresso, l' asilo nido e progetto extrascolastico; al primo piano un servizio commercio e informatica del CPS, aperti anche al servizio di un’utenza esterna; al secondo piano: foyer quale alternativa alla chiusura del Foyer a Bellinzona (Villa Elzi).

Pure il Comune ci guadagna, con preasilo e servizio extrascolastico

Come detto il CPS si è aperto anche alla collaborazione con altre strutture, offrendo spazi e servizi in sinergia con il territorio, in particolare con il Pretirocinio, il Centro Psico Educativo e il Comune di Cugnasco-Gerra (che avrà a disposizione l'occorrente per l’allestimento di due importanti strutture sociali quali l’asilo nido e il servizio extrascolastico, al momento non esistenti sul territorio comunale).

Per quanto attiene l'investimento, il preventivo di massima prevede un tetto massimo di spesa di 4,5 milioni. Due parole, infine, sulla tempistica del cantiere: a giugno è prevista l'approvazione del messaggio governativo e la concessione del credito di costruzione. Tre mesi più tardi il via ai lavori, che richiederanno circa 22 mesi. Seguiranno i necessari collaudi e la consegna, agli inquilini, dei rinnovati spazi nel corso del 2023. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
E per la fine dell’anno c’è anche Nez Rouge
Ritorna il servizio che riaccompagna a casa in sicurezza chi non se la sente di mettersi alla guida
Luganese
3 ore
Fiamme in un appartamento di Caslano, danni ingenti
Non si registrano feriti: quando l’incendio è scoppiato i locali erano vuoti. Sul posto pompieri di Caslano e Polizia
Luganese
6 ore
Protezione civile Lugano Città, un altro anno in prima linea
Anche nel 2022 i giorni di servizio sono stati largamente di più di quelli del triennio 2018-20, seppur un po’ meno rispetto al 2021
Grigioni
7 ore
Frana in Val Calanca: ‘Non si può continuare a sfidare la sorte’
Per la vicesindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti è necessario individuare una soluzione per una zona già toccata in passato da scoscendimenti
Mendrisiotto
7 ore
Breggia cambia il progetto per l’ex Osteria del sole
Il Municipio ha presentato una nuova domanda di costruzione, che al contrario della precedente, prevede la demolizione integrale della struttura
Gallery
Ticino
8 ore
Nel weekend la Svizzera italiana s’è messa il suo abito bianco
Trenta centimetri a San Bernardino, venti a 1’400 metri di quota: la neve ha fatto capolino anche a Sud del San Gottardo. Disagi contenuti sulle strade
Ticino
9 ore
Il 25 dicembre Gas stacca definitivamente la spina
La testata web indipendente di controinformazione, nata in scia al cartaceo Diavolo, annuncia la sua prossima chiusura
Grigioni
12 ore
Val Calanca isolata: ‘Ci vorranno giorni per liberare la strada’
Si annuncia lunga l’operazione di sgombero della frana caduta questa mattina sulla strada cantonale tra Castaneda e Buseno. Nessun ferito, ingenti i danni
Gallery
Grigioni
14 ore
Frana in Calanca, valle isolata a nord del bivio per Castaneda
Strada chiusa in entrambe le direzioni a causa di un grosso scoscendimento che si è verificato stamane alle 6.30
Gallery
Locarnese
1 gior
Riazzino, inaugurata la nuova sede logistica del Soccorso alpino
La struttura, che fungerà da magazzino e autorimessa, completa la capillare rete di strutture di copertura del territorio. L’anno prossimo il 50esimo
© Regiopress, All rights reserved