laRegione
14.05.21 - 11:18
Aggiornamento: 18:10

Brissago: prende fuoco una stufa, un intossicato leggero

Pompieri all'opera stamane, in un appartamento di via Leoncavallo. Il fumo ha invaso i locali, ma i danni sono fortunatamente contenuti.

brissago-prende-fuoco-una-stufa-un-intossicato-leggero

Un risveglio tempestivo, che probabilmente gli ha salvato la vita. È successo stamane nel centro di Brissago, dove una coperta appoggiata su stufa elettrica collegata alla corrente ha improvvisamente preso fuoco, sprigionando un denso fumo in un appartamento. La persona che si trovava all'interno, un cinquantenne, destatasi, ha cercato subito di spegnere l'incendio per poi chiamare aiuto. Il fumo che fuoriusciva dall'appartamento, situato in via Leoncavallo, all'ultimo piano di una palazzina, ha richiamato l'attenzione di alcuni passanti. L'allarme alla sede del locale corpo pompieri è giunto attorno 7.15. Sul posto si sono precipitati una decina di militi, con autobotte e veicolo di primo intervento, l'ambulanza del Salva e la Polizia. La persona rimasta leggermente intossicata è stata presa in cura dal personale sanitario e trasportata all'Ospedale per ulteriori controlli alle vie respiratorie. Le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni.

Nel frattempo, muniti di apparecchi per la protezione della respirazione, i pompieri sono entrati nell'abitazione e in pochi minuti hanno domato le fiamme, impedendo loro di attaccare arredi e mobili. Dopodiché hanno provveduto ad aerare i locali invasi dal fumo. I danni non sarebbero, fortunatamente, ingenti. Il lavoro dei soccorritori è stato portato a termine in poco meno di due ore. L'opera di spegnimento non ha reso necessaria l'evacuazione di altri inquilini. Sulle cause del rogo, come detto, non ci sono particolari dubbi. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
35 min
‘Il ruolo del piccolo commercio sarà rivalutato’
La Società commercianti del Mendrisiotto ha tenuto la sua assemblea e ha presentato le novità: un servizio di prima consulenza legale e un nuovo sito
Locarnese
1 ora
‘La doppia segnalazione, poi subito l’inchiesta amministrativa’
Locarno, capodicastero e comandante erano stati avvisati contemporaneamente dalla donna delle presunte molestie verbali di un agente
Locarnese
1 ora
‘Il mare mi ha detto: sei in gamba, ma oggi son troppo forte io’
Alessandro Veletta, a causa delle forti correnti, non ha concluso la traversata a delfino dello Stretto di Messina. Ma la sua resta un’impresa benefica
Mendrisiotto
2 ore
Chiasso festeggia l’autunno e i suoi sapori
La 14esima edizione della festa, abbinata alla Sagra cantonale del miele, è in programma domenica 16 ottobre
Bellinzonese
4 ore
I dipendenti di Bellinzona: ‘Meritiamo un carovita del 4-5%’
La Commissione del personale chiede al Municipio di compensare integralmente i mancati adeguamenti dal 2010 a oggi: sarebbero 5 milioni annui in più
Ticino
7 ore
Con l’autunno i contagi riprendono vigore anche in Ticino
Coronavirus, in sette giorni quasi duemila nuove infezioni (+78% rispetto alla settimana precedente). Ospedalizzazioni in sensibile aumento
Mendrisiotto
9 ore
‘Salviamo la Biblioteca islamica di Chiasso’
Punto di ritrovo e di scambio culturale, adesso rischia di chiudere. Lanciata una raccolta fondi
Ticino
12 ore
Cantonali ‘23, Gianella (Plr): ’Sarò nella lista per il governo’
La capogruppo liberale radicale ufficializza a laRegione la sua decisione di candidarsi: ‘Avremo una lista forte in cui ogni ticinese potrà riconoscersi’
Bellinzonese
12 ore
Chiuso il negozio di Dalpe: ora manca un servizio ‘essenziale’
La speranza del sindaco Mauro Fransioli è quella di trovare qualcuno che porti avanti l’attività. Il 15 ottobre è previsto un incontro con la popolazione
Luganese
12 ore
Scuola media, la Direttiva e i segnali non recepiti
Indigna la presunta violazione del dovere di informazione nel caso dell’ex direttore di una scuola media arrestato per reati sessuali con minorenni
© Regiopress, All rights reserved