laRegione
sospensione-stagisti-santa-chiara-scatta-l-interpellanza
Incertezza finanziaria per l'istituto sanitario privato (Ti-Press)
22.04.21 - 10:18
Aggiornamento : 15:57

Sospensione stagisti Santa Chiara, scatta l'interpellanza

Raoul Ghisletta (Ps) chiede al governo di evitare il blocco della formazione e licenziamenti alla clinica di Locarno

“Situazione alla Clinica Santa Chiara Sa di Locarno: evitare il blocco delle assunzioni del personale in formazione e i licenziamenti!”. È il tema dell'interpellanza che il gran consigliere Raoul Ghisletta (Ps) ha inoltrato oggi al governo cantonale. Un atto parlamentare che fa riferimento alla situazione venutasi a creare nell'istituto sanitario privato: i vertici, in attesa dei rimborsi pubblici per il reparto Covid-19 ha deciso di adottare misure drastiche di contenimento dei costi. Prima fra tutte, come anticipato da laRegione, proprio la sospensione di un decina d'impiegati infermieri per il terzo anno di formazione.
“La Clinica Santa Chiara – ricorda Ghisletta – negli scorsi giorni ha fatto revisionare i conti del 2020, che sono pesantemente in rosso a causa dei maggiori costi causati dal reparto Covid e delle mancate entrate causate dalla chiusura di reparti a causa della pandemia. Questo ha determinato l’ordine dei revisori alla Direzione della Sa di non assumere nuovi costi: lo scandalo è uscito pubblicamente a seguito della mancata assunzione di personale in formazione da parte della Clinica, fatto che causa un danno al sistema formativo cantonale del personale sociosanitario e ai giovani interessati. Aggiungasi che sono a rischio anche i posti di lavoro del personale impiegato dalla Clinica, il quale si è rivolto preoccupato ai sindacalisti firmatari del contratto collettivo di lavoro”. Insomma, una situazione ad alto rischio.

I conti e le cifre della Santa Chiara Sa

Ghisletta si addentra quindi nelle cifre dei conti della Santa Chiara Sa: “Da nostre informazioni, la direzione della clinica per poter andare avanti nel 2021 chiede che almeno i costi del personale e del materiale sanitario impiegato per i reparti Covid vengano corrisposti subito dal Cantone, dedotti gli anticipi di liquidità di 430mila franchi (10 per cento di 5/12 del contributo globale annuo) già percepiti, ma che vanno confermati per poter essere registrati quali introiti e non quali transitori attivi nei conti della società. Per gli altri costi e i mancati ricavi legati al periodo Covid, la Santa Chiara Sa è disponibile ad attendere fino alla fine dell’anno in corso: per la creazione del reparto Covid l'istituto ha dovuto contrarre un credito di due milioni di franchi”.

In conclusione, “allo scopo di consentire l’assunzione del personale in formazione e per evitare inconsulti licenziamenti del personale della clinica”, l'interpellante chiede al Consiglio di Stato se “è disponibile a confermare in tempi brevi che gli anticipi di liquidità di 430mila franchi per il 2020 sono definitivi, in modo che possano essere contabilizzati dalla Clinica come ricavi”. E ancora: “Il CdS è disponibile a riconoscere in tempi brevi i costi del personale (circa 960 mila franchi) e del materiale sanitario (circa 520mila), dedotti gli anticipi di liquidità di 430mila, sopportati dalla clinica nella presa a carico di pazienti Covid nel 2020, in modo che possano essere contabilizzati dalla Sa come ricavi? Il Cantone è stato informato nel 2020 del fatto che la clinica, in assenza del pagamento di almeno il 50 per cento dei costi Covid, si sarebbe ritrovata in condizioni che ne avrebbero potenzialmente richiesto il deposito di bilancio? Ricordando che il contratto quadro 2017-2020 per gli ospedali sulla lista è stato prorogato al 2021, risulta corretto che nel 2021 sono stati introdotti a carico della clinica nuovi oneri, che l’hanno indotta a non sottoscriverlo e che hanno sortito l’effetto di fermare i versamenti delle mensilità cantonali alla Santa Chiara stessa? Il CdS intende promuovere la ricerca di una soluzione, che non metta in pericolo l’esistenza dell'istituto?”.

Leggi anche:

Clinica Santa Chiara, apprendisti lasciati a casa

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid licenziamenti raoul ghisletta santa chiara
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Speziali (Plr): ‘Noi un partito responsabile, non utili idioti’
Il presidente liberale radicale a pochi giorni dal finale thriller sulle imposte di circolazione, spiega il momento del suo partito e la sua prospettiva
Ticino
11 ore
L’Ispettorato del lavoro sanziona l’‘operazione TiSin’
L’autorità contesta a un’azienda la legittimità del contratto stipulato insieme al sedicente sindacato leghista per aggirare il salario minimo
Locarnese
12 ore
Giallo di Solduno, indagini a tutto campo
Per la morte del 25enne, rinvenuto senza vita e con una ferita al volto dopo diversi giorni, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi
Bellinzonese
12 ore
Piazza ex Mercato, un ‘sentiero’ in granito verso Palazzo civico
La riqualifica dell’area a Bellinzona è sul tavolo dell’Ufficio dei beni culturali. L’intenzione è di presentare un messaggio municipale entro fine anno
Ticino
12 ore
L’Ocst: ‘No a un’altra riduzione delle rendite pensionistiche’
L’Organizzazione cristiano sociale chiede che inizi subito una trattativa con il governo per concordare una soluzione che mantenga l’attuale livello
Luganese
12 ore
Lugano, una spiaggetta in ghiaia lungo Riva Caccia
Mozione interpartitica chiede di riqualificare e rendere accessibile il lago a favore della cittadinanza, piante acquatiche e pesci
Mendrisiotto
13 ore
Il ‘caso TiSin’ finisce in Pretura per mano di una lavoratrice
Licenziata per non aver firmato il contratto, l’ex dipendente di una ditta di Stabio reagisce al licenziamento e fa causa al datore di lavoro
Bellinzonese
13 ore
Bellinzona, prime misure per la riorganizzazione della scuola
La nomina di 3 vicedirettori e la prevista figura di un responsabile generale segue l’obiettivo di sgravare i direttori d’area dalla parte amministrativa
Ticino
13 ore
Attenzione alla ‘pioggia’ di multe: ecco dove saranno i radar
Come ogni venerdì, la Polizia cantonale comunica l’elenco dei comuni oggetto la prossima settimana dei controlli elettronici della velocità
Bellinzonese
14 ore
Galleria del Gottardo chiusa per incidente con feriti
Le collisioni intorno alle 14.15 nella parte urana del traforo. Tunnel chiuso fino a nuovo avviso
© Regiopress, All rights reserved