laRegione
26.03.21 - 14:30
Aggiornamento: 14:55

I Verdi di Locarno chiedono il 'Bilancio partecipativo'

In una mozione suggeriscono al Municipio di seguire l'esempio di Losanna, dove questo strumento coinvolge gli abitanti sugli investimenti pubblici

i-verdi-di-locarno-chiedono-il-bilancio-partecipativo

 Introdurre, a livello comunale, il bilancio partecipativo, sull'esempio di quanto fatto a Losanna. A chiederlo, in una mozione al Municipio di Palazzo Marcacci, è una mozione firmata dai consiglieri del gruppo dei Verdi. Come noto, il bilancio partecipativo è uno strumento per promuovere la partecipazione dei cittadini alle politiche comunali. Si tratta di dare la possibilità ai cittadini di proporre e di presentare (attraverso un accompagnamento facilitatore) dei progetti che si ritengono utili e prioritari per il Comune e i suoi quartieri o di scegliere e votare quelli da realizzare. E’ quindi, ricordano i Verdi, di un'utile piattaforma di ascolto, che permette ai cittadini di presentare progetti vicini ai loro bisogni, a volte poco evidenti all’amministrazione e d'indirizzare così le scelte sugli interventi pubblici da realizzare o sui servizi da implementare o migliorare. Per ora la sola città in Svizzera ad aver sperimentato questo approccio partecipativo è Losanna. Quanto fatto sulle rive del Lemano, secondo i firmatari può essere riprodotto anche alle nostre latitudini.

Con questa mozione, il gruppo chiede non l’adozione di un preciso modello, bensì di arrivare a una scelta di principio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
51 min
Code uguali ma tempi d’attesa diversi: ‘Più veloci verso sud’
Gottardo, ribadite dalla consigliera federale Sommaruga le ipotesi di Ustra: chi va in ferie guiderebbe più speditamente
Ticino
1 ora
Mobilità aziendale, in vigore il nuovo credito di 2 milioni
Il Consiglio di Stato informa sulle novità e sulle attività oggetto di questo secondo finanziamento. Aumenta il cofinanziamento per posteggi di bici
Ticino
1 ora
Pensioni del Cantone, ‘in piazza per opporci a un altro taglio’
Il gruppo per la difesa delle rendite (ErreDiPi) chiama a raccolta gli affiliati all’Ipct. Il portavoce: ‘Si rischia di impoverire la società ticinese’.
Luganese
1 ora
Ex direttore indagato, incontro informativo per i genitori
Domani sera è prevista una riunione riservata ai familiari della sede delle scuole Medie. Intanto il docente ha incaricato un avvocato di fiducia
Luganese
1 ora
Lugano, a processo per un buco da oltre 8 milioni
Rinviato oggi, a causa dell’assenza dell’imputato principale, il procedimento a carico di quattro persone accusate di reati finanziari e patrimoniali
Bellinzonese
3 ore
Migliorie in vista lungo i percorsi che portano a Prada
La novità è emersa durante la Giornata cantonale dei sentieri. Sottolineata l’importanza della sicurezza e della ricerca di fondi
Locarnese
11 ore
‘Le Corti inCanto’: offriamo delicatezza in cambio di passione
Dopo 15 edizioni il Gruppo Centro Storico di Locarno vuole cedere il testimone a chi intenda dare continuità alla manifestazione
Ticino
13 ore
Divertimento, pregiudizi, didattica, ricerca... cos’è il gaming?
Chiacchierata a tutto tondo col ricercatore Supsi Masiar Babazadeh: ‘Non è solo Super Mario, ci sono programmi usati anche dalle aziende per i neoassunti’
Bellinzonese
13 ore
Una Bellinzona più pulita val bene una fredda giornata di vento
Clean Up Day: oltre alle scuole si è attivato anche un gruppo di volontari capitanato dall’amministratrice di un profilo Facebook dedicato alla città
Luganese
21 ore
Orti familiari comunali a Lugano, ‘tutti devono concorrere’
Il bando scade il 14 ottobre. La municipale Cristina Zanini Barzaghi: ‘Gli anziani i più interessati, già passati attraverso altre crisi economiche’
© Regiopress, All rights reserved